McGeady dal Celtic allo Spartak

L'ala irlandese lascia il club di Glasgow per trasferirsi a Mosca: le cifre del suo trasferimento - 11,6 milioni di euro - sono le più alte in assoluto per quanto riguarda un club scozzese.

©Getty Images

L'FC Spartak Moskva ha messo as egno il suos econdo colpo di mercato prelevando dal Celtic FC l'ala della Repubblica d'Irlanda Aiden McGeady.

Il 24enne ha siglato un accordo "di lungo termine" con i moscoviti, mentre il costo dell'operazione si aggira sugli 11,6 milioni di euro, la cifra più alta mai pagata in assoluto per un trasferimento che coinvolge un club scozzese. McGeady dovrebbe sbarcare in Russia all'inizio della prossima settimana, dopo aver ottenuto il visto.

Il giocatore militava nel Celtic da quando aveva 15 anni e dopo aver esordito in prima squadra nel 2004 aveva collezionato 252 presenze con il club, segnando 37 gol e vincendo tre titoli scozzesi consecutivi dal 2005/06 al 2007/08. Votato giocatore dell'anno la scorsa stagione, vanta 32 presenze in nazionale e con il Celtic ha vinto anche due Coppe di Scozia e due Coppe di Lega.

"Ho sempre tifato Celtic e mi mancheranno molte cose di questa squadra, ma voglio vivere una nuova avventura con lo Spartak", ha dichiarato il giocatore attraverso il sito internet del Celtic. "Perdere un calciatore del talento di Aiden è un peccato, ma rispettiamo il suo desiderio di mettersi alla prova", ha commentato il tecnico Neil Lennon.

McGeady è il secondo acquisto dello Spartak dopo il centrale difensivo argentino Nicolás Pareja, prelevato dall'RCD Espanyol. Attualmente ottava in campionato, la formazione moscovita si è piazzata al secondo posto la scorsa stagione e prenderà parte alla fase a gironi di UEFA Champions League. Il Celtic affronterà invece l'FC Utrecht negli spareggi di UEFA Europa League dopo essere stato eliminato dall'SC Braga nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League.

In alto