AIK, due cessioni al Videoton

Dopo aver centrato l'accoppiata campionato coppa nazionale in Svezia, l'AIK ha ceduto al club ungherese due artefici dei successi della passata stagione, Bojan Djordjic e Martin Kayongo-Mutumba.

©www.jojjesplejs.com

Dopo aver centrato l'accoppiata campionato coppa nazionale in Svezia, l'AIK Solna ha ceduto al Videoton FC due artefici dei successi della passata stagione, Bojan Djordjic e Martin Kayongo-Mutumba.

Djordjic era approdato all'AIK nel 2008 e Kayongo-Mutumba l'anno successivo. Entrambi aveano ricoperto un ruolo decisivo nei successi del club di Stoccolma, che sta tuttavia affrontando un vera e propria emorragia di giocatori: oltre ai due trasferitisi in Ungheria, in precedenza la squadra aveva già perso il portiere Daniel Örlund, i difensori Jos Hooiveld e Markus Jonsson, il centrocampista Jorge Ortiz e gli attaccanti Iván Obolo e Miran Burgič.

Inoltre, il tecnico Mikael Stahre si era trasferito in Aprile ai greci del Panionios GSS, rimpiazzato a giugno dallo scozzese Alex Miller. L'AIK è attualmente terzultimo nel campionato svedese e il 13 luglio se la vedrà con i belgi dell'AS Jeunesse Esch nel secondo tuno preliminare di UEFA Champions League.

In alto