UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Cosa guardare mercoledì nel ritorno dei quarti di finale di Champions League

I problemi di formazione del Bayern e la montagna da scalare del Real sul campo del Man City; ecco gli spunti più interessanti delle gare di ritorno di mercoledì.

Bernardo Silva e Raphaël Guerreiro
Bernardo Silva e Raphaël Guerreiro

Le gare d'andata dei quarti di finale di UEFA Champions League delle sfide di mercoledì hanno regalato 10 gol e quasi altrettanti argomenti di discussione, con entrambe le sfide ancora in bilico.

UEFA.com vi racconta gli spunti più interessanti delle ultime gare di ritorno dei quarti della massima competizione europea per club.

Ritorno dei quarti di finale

Mercoledì 17 aprile

Bayern - Arsenal (andata: 2-2)
Manchester City - Real Madrid (andata: 3-3)

Calcio d'inizio ore 21:00 CET

Il Bayern chiamato al riscatto in Europa

Con Alphonso Davies sospeso e Serge Gnabry potenzialmente out per infortunio, i sostituti della fascia sinistra del Bayern potrebbero avere il loro bel da fare per contenere Ben White e Bukayo Saka, entrambi protagonisti nel 2-2 dell'andata a Londra. Saranno Raphaël Guerreiro e Kingsley Coman gli uomini chiamati a coprire?

Il Bayern ha avuto una stagione difficile a livello nazionale, ma ha conservato alcune delle sue migliori prestazioni per la Champions League. Harry Kane ha conquistato le prime pagine dei giornali, ma il suo compagno di squadra, Thomas Müller, è tra i più attesi a Monaco dato che scendendo in campo raggiungerebbe le 150 presenze nella massima competizione per club. Anche Manuel Neuer è a un passo dal record dato che il suo prossimo clean sheet nella competizione sarebbe il numero 58 diventando un record.

Highlights: Arsenal - Bayern 2-2 

Man City e Madrid si preparano a scrivere un altro grande classico?

Dopo l'emozionante 3-3 dell'andata, anche il ritorno promette scintille. Nelle semifinali della scorsa stagione, il City ha pareggiato 1-1 a Madrid e poi ha vinto 4-0 in casa. Inoltre gli inglesi hanno segnato tre gol in ognuna delle nove partite di Champions League finora disputate, hanno perso solo una delle ultime 13 gare di competizioni UEFA contro avversari spagnoli (V8 P4) e hanno un'arma segreta, ovvero Bernardo Silva. Il portoghese, infatti, ha segnato quattro volte nelle ultime cinque sfide del City contro il Madrid.

Tuttavia, è improbabile che Pep Guardiola tragga grande conforto dalle statistiche; nella conferenza stampa post partita, ha detto che si aspettava che il Madrid segnasse almeno un gol e ha ammesso che la decisione di Carlo Ancelotti di spostare Rodrygo sulla fascia sinistra all'andata lo ha un po' spiazzato, come detto anche dallo stesso Ancelotti: "Credo che con quell'idea abbiamo disorientato il City".

Highlights: Real Madrid - Man City 3-3 

Cosa succede dopo?

  • Il sorteggio delle semifinali è già stato effettuato e il calendario delle partite sarà comunicato giovedì 18 aprile.
  • Accoppiamenti semifinali: Atlético de Madrid/Dortmund - Paris/Barcellona, Arsenal/Bayern - Real Madrid/Manchester City

Scelti per te