UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Semifinale Champions League, storia di Real Madrid - Manchester City: precedenti, numeri e statistiche

Il Manchester City, che cerca di arrivare in finale per la seconda volta consecutiva, va in Spagna in vantaggio per 4-3 dopo una spettacolare semifinale di andata.

L'esultanza di Phil Foden per il gol all'andata
L'esultanza di Phil Foden per il gol all'andata Getty Images

Per la seconda volta in questa UEFA Champions League, il Real Madrid deve ribaltare una sconfitta all'andata. Il Manchester City, che cerca di raggiungere la sua seconda finale consecutiva, va in Spagna in vantaggio per 4-3 dopo una spettacolare gara di andata.

La cronaca di: Man. City - Real Madrid 4-3

• Nella gara del 26 aprile, Kevin De Bruyne ha portato in vantaggio il City dopo appena 94 secondi, segnando il gol più veloce di sempre in una semifinale di UEFA Champions League. I padroni di casa hanno raddoppiato all'11' con Gabriel Jesus, ma Karim Benzema ha dimezzato lo svantaggio al 33'.

Highlights: Man. City - Real Madrid 4-3 

Dopo il 3-1 di Phil Foden all'8' della ripresa, Vinícius Júnior ha accorciato nuovamente con uno splendido gol su azione personale. Quindi, Bernardo Silva ha riportato il City in vantaggio di due gol al 74', ma il Madrid ha conquistato un calcio di rigore e lo ha trasformato con Benzema, che ha fissato il risultato sul 4-3.

• Solo in altre due semifinali si erano visti sette gol: Ajax-Bayern München 5-2 (ritorno, 1994/95) e Liverpool-Roma 5-2 (andata, 2017/18).

• Questa è solo la terza semifinale di UEFA Champions League per il City, sempre nelle ultime sette stagioni. La prima si è conclusa con una sconfitta contro il Real Madrid, ma il club inglese si è preso una rivincita eliminando gli spagnoli agli ottavi del 2019/20.

• Il Real Madrid, che sabato ha vinto matematicamente la Liga, ha superato complessivamente 16 semifinali di Coppa dei Campioni, di cui quattro nelle precedenti nove partecipazioni dal 2010/11.

• Entrambe le squadre sono alla seconda sfida anglo-spagnola consecutiva. Il City ha battuto l'Atlético ai quarti di finale, mentre il Real Madrid ha eliminato i campioni in carica del Chelsea con quattro gol di Karim Benzema su cinque.

Precedenti
• Il City ha vinto per 2-1 entrambe le gare contro il Real Madrid agli ottavi di UEFA Champions League 2019/20, nonostante fosse andato in svantaggio all'andata al Santiago Bernabéu il 26 febbraio (gol di Isco al 60'). Le reti nel finale di Gabriel Jesus (78') e Kevin De Bruyne (83' rig.) hanno ribaltato la partita, chiusa dal Real Madrid in 10 uomini per l'espulsione di Sergio Ramos.

• È stata la prima vittoria del City contro il Real Madrid. Il 7 agosto, nella gara di ritorno posticipata a Manchester, il City si è imposto nuovamente 2-1 con gol di Sterling (9'), Benzema (28') e Jesus (68').

• Le semifinali di UEFA Champions League 2015/16 tra i due club sono state decise da un solo gol. Dopo uno 0-0 a Manchester, un'autorete di Fernando al Santiago Bernabéu ha portato il Madrid di Zinédine Zidane in finale, dove ha battuto l'Atlético ai rigori.

.

Man. City - Real Madrid: i precedenti

• Gli unici altri confronti diretti ufficiali risalgono alla fase a gironi 2012/13. Alla prima giornata, il Real Madrid ha vinto 3-2 in rimonta in Spagna. Il City si è portato sul 2-0 con Edin Džeko (68') e Aleksandar Kolarov (85'), ma il Real Madrid ha risposto con Marcelo (76'), Benzema (87') e Cristiano Ronaldo al 90'.

• A Manchester è finita 1-1, con reti di Benzema e pareggio su rigore di Sergio Agüero. Il Real Madrid ha chiuso in 10 uomini per l'espulsione di Álvaro Arbeloa per doppia ammonizione in occasione del fallo in area su Agüero.

• I quattro punti contro il City hanno permesso al Real Madrid di José Mourinho di arrivare secondo nel Gruppo D dietro al Borussia Dortmund; il City, allenato da Roberto Mancini, è arrivato ultimo con tre punti senza vittorie.

Statistiche
Real Madrid

• Il Real Madrid partecipa alle semifinali di Coppa dei Campioni per la 31ª volta, con un bilancio di 16 vittorie e 14 sconfitte:
1955/56 Milan V 5-4 (4-2 c, 1-2 t)
1956/57 Manchester United V 5-3 (3-1 c, 2-2 t)
1957/58 Vasas V 4-2 (4-0 c, 0-2 t)
1958/59 Atlético de Madrid V 2-1 ripet. (2-1 c, 0-1 t)
1959/60 Barcellona V 6-2 (3-1 c, 3-1 t)
1961/62 Standard Liegi V 6-0 (4-0 c, 2-0 t)
1963/64 Zurigo V 8-1 (2-1 t, 6-0 c)
1965/66 Inter V 2-1 (1-0 c, 1-1 t)
1967/68 Manchester United S 3-4 (0-1 t, 3-3 c)
1972 73 Ajax S 1-3 (1-2 t, 0-1 c)
1975/76 Bayern Monaco S 1-3 (1-1 c, 0-2 t)
1979/80 Amburgo S 3-5 (2-0 c, 1-5 t)
1980/81 Inter V 2-1 (2-0 c, 0-1 t)
1986/87 Bayern München S 2-4 (1-4 t, 1-0 c)
1987/88 PSV Eindhoven S 1-1 gol in trasferta (1-1 c, 0-0 t)
1988/89 Milan S 1-6 (1-1 c, 0-5 t)
1997/98 Borussia Dortmund V 2-0 (2-0 c, 0-0 t)
1999/00 Bayern München V 3-2 (2-0 c, 1-2 t)
2000/01 Bayern Monaco S 1-3 (0-1 c, 1-2 t)
2001/02 Barcellona V 3-1 (2-0 t, 1-1 c)
2002/03 Juventus S 3-4 (2-1 c, 1-3 t)
2010/11 Barcellona S 1-3 (0-2 c, 1-1 t)
2011/12 Bayern München, S 1-3 ai rigori (1-2 t, 2-1 c)
2012/13 Borussia Dortmund S 3-4 (1-4 t, 2-0 c)
2013/14 Bayern Monaco V 5-0 (1-0 c, 4-0 t)
2014/15 Juventus S 2-3 (1-2 t, 1-1 c)
2015/16 Manchester City V 1-0 (0-0 t, 1-0 c)
2016/17 Atlético de Madrid V 4-2 (3-0 c, 1-2 t)
2017/18 Bayern München V 4-3 (2-1 t, 2-2 c)
2020/21 Chelsea S 1-3 (1-1 c, 0-2 t)

• Il Madrid non è mai riuscito a superare le semifinali di Coppa dei Campioni dopo aver perso all'andata (in casa o in trasferta), subendo otto eliminazioni su otto.

• Il Real aveva vinto tre semifinali consecutive (ma era stato battuto in cinque delle sei precedenti) prima della sconfitta contro il Chelsea della scorsa stagione.

• Questa è la 15esima presenza del Real Madrid nelle semifinali di UEFA Champions League (record nella competizione), tre in più di Barcellona e Bayern.

Highlights: Real Madrid - Sheriff 1-2 

• In questa stagione, il Madrid ha vinto cinque partite su sei del Gruppo D. L'unica mancata vittoria è stata una clamorosa sconfitta casalinga per 2-1 alla seconda giornata contro una squadra all'esordio nel torneo, ovvero lo Sheriff. Nonostante la sconfitta, le Merengues hanno vinto il proprio girone per la terza volta in quattro stagioni. A Madrid hanno anche battuto lo Shakhtar Donetsk per 2-1 e l'Inter per 2-0.

• Le Merengues hanno perso 1-0 in casa del Paris all'andata degli ottavi. Al ritorno al Bernabéu sono andate in svantaggio e sembravano a un passo dall'eliminazione, ma nell'ultima mezz'ora Benzema ha siglato una tripletta e ha ribaltato il risultato complessivo.

• Il francese ha poi segnato un'altra tripletta all'andata dei quarti in casa del Chelsea (3-1) e ha siglato il gol decisivo ai supplementari al ritorno, completando la rimonta del Real Madrid da un 3-0 e suggellando la qualificazione con un 5-4 complessivo.

• Con i gol contro il Chelsea, Benzema è diventato il quarto giocatore a segnare una tripletta in partite consecutive di UEFA Champions Lague, nonché il settimo a realizzare tre gol in più di una gara stagionale.

• Benzema ha segnato 14 gol in UEFA Champions League 2021/22 e ha superato il capocannoniere Robert Lewandowski, eliminato ai quarti.

• Cristiano Ronaldo detiene il record di marcature in una singola fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, 10 gol nella stagione 2016/17; Benzema è a quota nove nella stagione 2021/22.

• La squadra spagnola ha vinto solo otto delle ultime 17 gare casalinghe europee (P3 S6), ma sette delle ultime 10 (P1 S2).

• Con Zinédine Zidane in panchina, il Madrid è arrivato primo nel girone nel 2020/21, raccogliendo sei punti su dieci contro l'Inter. Le Merengues hanno blindato il primo posto vincendo 2-0 in casa contro il Borussia Mönchengladbach alla sesta giornata.

• Agli ottavi, il Madrid ha vinto le due partite contro l'Atalanta (1-0 t, 3-1 c) prima di eliminare il Liverpool ai quarti (3-1 c, 0-0 t) e uscire in semifinale contro il Chelsea.

• Zidane è stato sostituito in estate da Carlo Ancelotti. Per il tecnico italiano è stato un ritorno, dato che nel 2013/14 aveva condotto il Madrid alla vittoria della sua decima Coppa dei Campioni.

• La squadra spagnola è arrivata seconda in Liga nel 2020/21 a due punti dall'Atlético.

• Il Real Madrid ha raggiunto almeno le semifinali in 10 delle ultime 12 UEFA Champions League, uscendo agli ottavi contro l'Ajax nel 2018/19 e il City nel 2019/20.

Highlights: Real Madrid - Chelsea 2-3 

• Il bilancio del Real Madrid nelle sfide a eliminazione diretta contro squadre inglesi è V10 S6. Il quarto di finale di questa stagione contro il Chelsea è stato il quinto successo complessivo negli ultimi sette, ma le ultime due partecipazioni alla UEFA Champions League sono state interrotte da avversarie inglesi: il Chelsea la scorsa stagione e il City agli ottavi 2019/20.

• Con la sconfitta della scorsa stagione contro il Chelsea, il bilancio del Madrid è di due qualificazioni e due eliminazioni in quattro semifinali di Coppa dei Campioni contro squadre inglesi.

• La sconfitta al ritorno dei quarti di questa stagione contro il Chelsea è stata la quarta subita in casa dal Madrid contro squadre inglesi (V9 P7). Le merengues hanno vinto solo una delle ultime cinque partite interne contro le formazioni di Premier League (P2 S2).

• Il Madrid ha ribaltato una sconfitta esterna all'andata 24 volte, fallendo l'impresa altre 16 volte, ma ha avuto la meglio nelle ultime due, eliminando il Paris in questa edizione e il Wolfsburg ai quarti di UEFA Champions League 2015/16 (0-2 t, 3-0 c) dopo cinque eliminazioni consecutive. È la prima volta che perde fuori casa all'andata per 4-3.

• Il bilancio del Madrid ai rigori nelle competizioni UEFA è V2 S2:
5-6 contro Crvena zvezda, quarti di finale di Coppa delle Coppe 1974/75
3-1 contro Juventus, secondo turno di Coppa dei Campioni 1986/87
1-3 contro Bayern München, semifinale di UEFA Champions League 2011/12
5-3 contro Atlético de Madrid, finale di UEFA Champions League 2015/16

Manchester City
• Il bilancio del City nelle semifinali di Coppa dei Campioni è V1 S1:
2015/16 Real Madrid S 0-1 (0-0 c, 0-1 t)
2020/21 Paris Saint-Germain V 4-1 (2-1 t, 2-0 c)

• Il club di Manchester ha giocato altre due semifinali delle competizioni UEFA, sempre in Coppa delle Coppe. Ha battuto lo Schalke nel 1969/70 (0-1 t, 5-1 c) ma ha perso contro il Chelsea la stagione successiva (0-1 t, 0-1 c).

• Il City, dunque, ha vinto solo una volta fuori casa nelle semifinali europee (la più recente), perdendo le altre tre per 1-0.

• Il City ha raccolto 12 punti in questa fase a gironi chiudendo con una lunghezza di vantaggio sul Paris dopo tre vittorie interne e 12 gol contro Leipzig (6-3), Club Brugge (4-1) e Paris (2-1). Agli ottavi si è sbarazzato senza troppa difficoltà dello Sporting CP, vincendo 5-0 in Portogallo e pareggiando 0-0 a Manchester.

• Ai quarti di finale contro l'Atlético, De Bruyne ha segnato l'unico gol dell'andata a Manchester. Quindi, il City ha pareggiato 0-0 a Madrid e si è qualificato.

Highlights finale 2021: Man. City - Chelsea 0-1 

• Nel 2020/21, il City ha interrotto una striscia di tre eliminazioni consecutive ai quarti di UEFA Champions League ed è arrivato in finale, perdendo 1-0 contro il Chelsea all'Estádio do Dragão di Oporto il 29 maggio.

• In quell'edizione, il City ha battuto Borussia Mönchengladbach (2-0 t, 2-0 c), Borussia Dortmund (2-1 c, 2-1 t) e Paris (2-1 t, 2-0 c) prima di arrivare in finale. Aveva chiuso il Gruppo C con 16 punti e cinque clean sheet, subendo un solo gol ed eguagliando il record della fase a gironi di UEFA Champions League.

• In questa edizione, invece, il City ha già subito 10 gol, cinque più di quelli incassati nelle 13 partite della scorsa UEFA Champions League. Da allora ha tenuto la porta inviolata in quattro partite consecutive della fase a eliminazione diretta, quindi ha subito tre gol in casa contro il Madrid.

• Campione d'Inghilterra per la settima volta nel 2020/21 (la terza in quattro stagioni), il City ha anche vinto la Coppa di Lega per la quarta stagione consecutiva e l'ottava complessiva.

• Per il City, questa è l'11esima partecipazione in UEFA Champions League. Dal 2011/12 non ha mai fallito la qualificazione alla fase a gironi. Con questa sono nove le stagioni consecutive in cui si è qualificato alla fase a eliminazione diretta.

• La squadra di Pep Guardiola ha vinto 14 delle ultime 22 trasferte europee (P4 S4). Le ultime due sconfitte prima di quella della seconda giornata a Parigi erano arrivate in Inghilterra; prima di allora, l'ultima sconfitta esterna era stata quella contro lo Shakhtar Donetsk (1-2) alla sesta giornata di UEFA Champions League 2017/18.

• Battendo lo Sporting in questa edizione, il City ha centrato la quinta vittoria consecutiva nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, nonché la settima consecutiva prima del pareggio contro l'Atlético. Complessivamente, il City ha vinto solo otto delle ultime 16 gare esterne della fase a eliminazione diretta (P2 S6).

• Il City aveva vinto quattro gare consecutive contro le squadre spagnole prima del pareggio contro l'Atlético.

• Con l'ultimo successo, il bilancio del City contro squadre spagnole nelle sfide a eliminazione diretta è V3 S4. La vittoria del 2019/20 contro il Real Madrid ha interrotto una serie di quattro eliminazioni consecutive. È stata anche la prima vittoria complessiva contro avversarie della Liga in UEFA Champions League, avendo perso due volte contro il Barcellona agli ottavi (2013/14, 1-4 complessivo e 2014/15, 1-3 complessivo ) e contro il Madrid nelle semifinali 2015/16.

• La vittoria per 2-1 a Real Madrid all'andata degli ottavi di UEFA Champions League 2019/20 è stata solo una delle tre conquistate dal City in 12 trasferte in Spagna (P2 S7). Si tratta anche dell'unica vittoria nella fase a eliminazione diretta in sette gare in Spagna (D2 L4).

• Ai quarti di finale di questa edizione, il City ha superato il turno per la settima volta su nove dopo aver vinto in casa all'andata. Le uniche due eliminazioni sono arrivate contro la Juventus al primo turno di Coppa UEFA 1976/77 (1-0 c, 0-2 t) e il Monaco agli ottavi di UEFA Champions League 2016/17 (5-3 c, 1-3 t). La sconfitta del ritorno allo Stade Louis II è stata l'ultima subita fuori casa nella fase a eliminazione diretta del torneo. Il City non avevo mai vinto all'andata per 4-3.

• Il bilancio del City ai rigori in competizioni UEFA è V2 S0:
4-2 contro Midtjylland, secondo turno di qualificazione Coppa UEFA 2008/09
4-3 contro Aalborg, ottavi di finale Coppa UEFA 2008/09

Curiosità e incroci

Highlights finale 2009: Barcelona - Manchester United 2-0 

• Tra il 2008 e il 2012, Guardiola ha vinto 14 trofei con il Barcellona, tra cui la UEFA Champions League 2009 e 2011 (battendo il Real in semifinale) e tre campionati consecutivi (2009–11). Guardiola ha incontrato il Real Madrid 15 volte quando allenava il Barcellona (V9 P4 S2), con un punteggio complessivo di 33-15. Da giocatore, Guardiola ha avuto un bilancio di V6 P5 S3 contro il Real in Liga.

• Il Bayern München di Guardiola ha perso complessivamente 5-0 contro il Real Madrid (0-1 t, 0-4 c) nelle semifinali di UEFA Champions League 2013/14.

• Ancelotti ha allenato il Chelsea dal 2009 al 2011, vincendo Premier League e FA Cup nel 2009/10. Il tecnico emiliano ha anche guidato l'Everton dal 2019 al 2021. Ha battuto il City solo una volta su sette (2-0 con il Chelsea a marzo 2011) e ha perso le altre sei.

• Hanno giocato in Inghilterra:
Luka Modrić (Tottenham 2008-12)
Gareth Bale (Southampton 2005–07, Tottenham 2007–13, 2020/21 prestito)
Thibaut Courtois (Chelsea 2014-18)
Eden Hazard (Chelsea 2012-19)
Dani Ceballos (Arsenal 2019-21 prestito)

• Hanno giocato in Spagna:
Aymeric Laporte (Athletic Club 2012-18)
Rodri (Villarreal 2016–18, Atlético Madrid 2018/19)

• Compagni di nazionale:
Ederson, Gabriel Jesus ed Éder Militão, Rodrygo, Vinícius Júnior, Casemiro (Brasile)
Kevin De Bruyne ed Eden Hazard, Thibaut Courtois (Belgio)
İlkay Gündoğan e Toni Kroos (Germania)
Aymeric Laporte, Rodri e Nacho, Dani Carvajal, Isco, Marco Asensio, Lucas Vázquez, Dani Ceballos (Spagna)

• Laporte ha giocato tutte le partite di UEFA EURO 2020 con la Spagna, eliminando la Croazia di Modrić agli ottavi.

• Con un gol di Benzema, la Francia ha battuto 2-1 la Spagna di Rodri e Laporte in finale di UEFA Nations League il 10 ottobre 2021.

• Con l'Inghilterra, Sterling ha segnato una doppietta contro la Spagna di Nacho e Marco Asensio (Rodri è rimasto in panchina) in UEFA Nations League nell'ottobre 2018.