UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Manchester City-Atlético 1-0: De Bruyne decide la sfida di Manchester

In Inghilterra, la formazione di Guardiola si aggiudica il primo round dei quarti di finale contro quella di Simeone grazie a un lampo del centrocampista belga nella ripresa.

Guarda la vittoria di misura del City contro i colchoneros con una rete di Kevin De Bruyne.
Highlights: Man. City - Atlético 1-0

Nell’andata dei quarti di UEFA Champions League, la spunta, di misura, il Manchester City. L’atteggiamento dell’Atlético Madrid mette in grande difficoltà gli inglesi, che, però, nel secondo tempo trovano lo spiraglio giusto per conquistare la vittoria, sfruttando al meglio una delle poche chance dell’incontro: finisce 1-0, grazie al lampo di Kevin De Bruyne.

Momenti chiave

55' Oblak si salva sul calcio di punizione di De Bruyne
63' Laporte manda alto di testa da distanza ravvicinata
70'
De Bruyne firma di piatto destro il gol della vittoria

La partita in breve: Foden entra dalla panchina e ispira il Man City

Capitan Kevin De Bruyne scocca il tiro che porta il Manchester City in vantaggio
Capitan Kevin De Bruyne scocca il tiro che porta il Manchester City in vantaggioGetty Images

Il copione è quello previsto alla vigilia: i padroni di casa si affidano al possesso palla, gli spagnoli alla propria fase difensiva. Ne viene fuori un avvio poco spettacolare e senza occasioni da rete. Il City comanda il gioco, ma senza impensierire Jan Oblak. Lo 0-0 all’intervallo è la giusta fotografia di un primo tempo avaro di emozioni.

Stessa musica a inizio ripresa, anche se i Colchoneros spaventano gli inglesi con un paio di ripartenze potenzialmente molto pericolose. Una punizione di De Bruyne costringe Oblak alla prima parata complicata del match, ma non spezza l’equilibrio in campo. Poi Aymeric Laporte ci prova di testa su uno dei numerosi angoli battuti dal City: conclusione che non inquadra la porta.

La qualità della formazione di Pep Guardiola emerge al 70’: Phil Foden, appena entrato, rifinisce e De Bruyne con un perfetto diagonale sblocca il punteggio. Il centrocampista belga va anche vicino al raddoppio, ma deve fare i conti con la respinta di Stefan Savić. A Manchester finisce 1-0, mercoledì 13 aprile, in Spagna, la decisiva sfida di ritorno.

Manchester City-Atlético 1-0: la partita minuto per minuto e le reazioni

PlayStation® Player of the Match: Kevin de Bruyne (Manchester City)

 Kevin De Bruyne, Giocatore della Partita
Kevin De Bruyne, Giocatore della PartitaUEFA via Getty Images

"In una partita che è stata frenata nel primo tempo da una costruzione lenta e limitate opzioni di tiro, sembrava più propenso a fornire un assist. Nel secondo tempo, il suo gioco di posizione è stato eccellente, la sua consapevolezza nel segnare è stata la chiave per aprire la difesa dell'Atlético Madrid, la sua conclusione un pezzo di alta classe".
Commissione Osservatori Tecnici UEFA

Kevin de Bruyne, centrocampista del Manchester City, parlando a BT Sport: "Il primo tempo è stato tirato, nel secondo abbiamo avuto un paio di occasioni ed è stato bello sfruttarne una. Sono scattato e Phil [Foden] mi ha trovato perfettamente, dovevo rimanere concentrato e per fortuna ci sono riuscito. Dobbiamo rimanere concentrati: 1-0 è 1-0. Mi aspetto una partita simile in Spagna. Se la partita sarà tirata dovranno attaccare un po' di più".

Jan Oblak
Jan Oblak Getty Images

Jan Oblak, portiere Atlético Madrid: "Sapevamo tutti che sarebbe stata una partita complicata. Siamo venuti alla ricerca di un buon risultato, abbiamo perso ma con uno svantaggio 1-0 la sfida è ancora tutta da giocare. Abbiamo difeso molto bene per tutto il tempo con la sola eccezione del loro gol. Il City gioca usando il possesso come punto di forza ma siamo stati lucidi tutta la serata, abbiamo chiuso gli spazi e non credo siano state le loro sostituzioni a cambiare la partita, ma solo quel momento".

Pep Guardiola, allenatore Manchester City, a BT Sport: "Abbiamo giocato contro un'incredibile e grande squadra, ma è un buon risultato. Abbiamo avuto occasioni per segnare il secondo e il terzo gol. I ragazzi stavano giocando bene ma l'ingresso di Gabriel [Jesus] ci ha dato un'energia speciale, con Jack [Grealish] che teneva il pallone. L'allenatore è così intelligente...".

Diego Simeone, allenatore Atlético Madrid: "Una buona prestazione contro una squadra straordinaria che riesce a unire tanti calciatori di livello mondiale in una squadra superba. Volevamo difenderci bene, chiudere gli spazi e colpirli in contropiede. Ma proprio quando sembravamo creare le nostre migliori occasioni, loro hanno segnato".

Rio Ferdinand, BT Sport

"Il Manchester City è stato messo alla prova: puoi scardinare quello che hai di fronte? Nel primo tempo non ha funzionato, ma loro non si sono arresi."

Statistiche chiave

  • Otto degli undici gol in UEFA Champions League di Kevin de Bruyne sono stati realizzati in gare a eliminazione diretta - compresi gli ultimi sei.
  • L'Atlético ha segnato un solo gol nelle ultime quattro trasferte in Inghilterra, quello nel ritorno degli ottavi contro il Manchester United.
  • Il Manchester City ha vinto 1-0 in casa in UEFA Champions League per la prima volta dopo 22 partite: l'ultima vittoria con questo risultato risaliva al 2017, contro il Feyenoord.

Fantasy star performers

Kevin De Bruyne – 11
Aymeric Laporte – 8
Nathan Aké – 8

Formazioni

Manchester City: Ederson; João Cancelo, Stones, Laporte, Aké; De Bruyne, Rodri, Gündoğan (Grealish 68); Mahrez (Foden 68), Sterling (Gabriel Jesus 68), Bernardo Silva

Atlético: Oblak; Vrsaljko, Felipe, Savić, Reinildo, Renan Lodi; Marcos Llorente (Matheus Cunha 60), Kondogbia, Koke (De Paul 60); João Félix (Lemar 81), Griezmann (Correa 60)