UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Intervista: Fabinho si racconta a UEFA.com 

Il centrocampista del Liverpool parla del suo nuovo ruolo, degli obiettivi per la stagione e dei suoi soprannomi.

Fabinho ha dato un contributo decisivo al centrocampo del Liverpool
Fabinho ha dato un contributo decisivo al centrocampo del Liverpool Getty Images

Fabinho, terzino destro convertito in centrocampista difensivo, sta avendo un ruolo da protagonista al Liverpool, che lotta per il titolo in Inghilterra ed è ai quarti di UEFA Champions League. Approdato dal Monaco nel 2018, il brasiliano è ormai una figura chiave ad Anfield.

Jürgen Klopp lo ha soprannominato "Dyson", come l'aspirapolvere, e ha parlato di lui con entusiasmo a UEFA.com: "È nel pieno della carriera e ci salva letteralmente la vita. Ci dà la possibilità di giocare come vogliamo insieme ai due difensori centrali, in modo da poter concentrarci al massimo sulle manovre offensive. Per noi è un giocatore importante". Il centrocampista, 28 anni, racconta a UEFA.com la sua esperienza con i Reds.

È il momento di aggiornare la squadra di Fantasy Football?

Highlights: Inter - Liverpool 0-2
Highlights: Inter - Liverpool 0-2

I suoi soprannomi: "Dyson" e "il faro"

La prima volta che ho sentito "Dyson", l'ho sentito dire da Jürgen [Klopp] dopo una partita in cui avevo difeso molto bene. Il soprannome "il faro" mi è stato dato da Pep Lijnders [viceallenatore dei Reds]. I giocatori di solito mi chiamano "Flaco", che in spagnolo significa "magro". Ha iniziato Virgil van Dijk e ora mi chiamano tutti così, a volte anche il mister.

Il suo ruolo a centrocampo

Ricevo molto la palla e partecipo alla fase di creazione del gioco: a me va bene, perché sono sempre molto coinvolto nelle transizioni fra difesa e attacco. Poi ci sono giocate e movimenti che posso anticipare per intercettare alcuni passaggi. Mi piace rubare la palla, e a seconda di dove la conquisto posso lanciare un compagno in attacco. Penso sia quello che mi piace fare di più.

Mohamed Salah: tutti i gol in Champions League
Mohamed Salah: tutti i gol in Champions League

Ambientarsi a Liverpool

È sempre difficile arrivare da un altro campionato. La stagione prima, il Liverpool aveva giocato una finale di Champions League ed era arrivato tra le prime quattro in Premier League. L'undici titolare era già ben consolidato e giocava sempre bene: è stato difficile trovare un posto in squadra, ma col passare del tempo sono riuscito a dimostrare che lo meritavo.

Tutti i gol del Liverpool nella fase a gironi
Tutti i gol del Liverpool nella fase a gironi

Gli obiettivi per la stagione

Personalmente, voglio rimanere in forma senza farmi male. Gli infortuni sono stati una costante fino all'anno scorso, quando hanno inciso sul mio numero di presenze. Per quanto riguarda le statistiche, non dovrebbero essere la cosa più importante per un giocatore del mio ruolo, ma è bello aiutare la squadra con assist e gol, quindi sono felice di aver segnato e aver dato una mano in attacco.

Scarica l'app della UEFA Champions League!