UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima quarti di finale, Benfica - Liverpool: dove guardarla, probabili formazioni e ultime notizie

Quando si gioca? Chi la trasmette? Quali sono le probabili formazioni? Ecco una breve guida sull'andata dei quarti di finale di UEFA Champions League tra Benfica e Liverpool.

Adel Taarabt (al centro) durante l'allenamento di lunedì del Benfica
Adel Taarabt (al centro) durante l'allenamento di lunedì del Benfica AFP via Getty Images

Benfica e Liverpool si affrontano martedì 5 aprile per l'andata dei quarti di finale di UEFA Champions League.

Benfica - Liverpool in breve

Quando: martedì 5 aprile (21:00 CET)
Dove: Estádio do SL Benfica, Lisbona
Cosa: andata quarti di finale UEFA Champions League (ritorno il 13 aprile)
Come seguirla: clicca qui per la copertura in diretta della gara
Avversaria semifinale: Villarreal o Bayern

Crea il tuo pronostico e indovina la vincente di ogni partita di UEFA Champions League sino alla finale col nostro Bracket.

Dove guardare Benfica - Liverpool in TV

Scopri qui dove puoi seguire la tua squadra di UEFA Champions League in TV.

Cosa devo sapere?

Tutti i gol del Liverpool fino a ora in Champions League
Tutti i gol del Liverpool fino a ora in Champions League

Dopo aver vinto sette partite su sette prima della sconfitta di misura ad Anfield nel ritorno degli ottavi contro l'Inter, il Liverpool vola a Lisbona da favorito. Il Benfica però contro l'Ajax partiva da sfavorito eppure è riuscito a superare il turno grazie a un grande Darwin Núñez. La domanda è se riusciranno a sopportare di nuovo lo stesso tipo di pressione contro il City.

Formazioni iniziali

Benfica: Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Weigl, Taarabt, Everton; Núñez, Gonçalo Ramos, Rafa Silva
In diffida: Grimaldo, João Mário, Otamendi, Gonçalo Ramos, Rafa Silva, Weigl, Yaremchuk

Liverpool: Alisson Becker; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Keita, Thiago Alcântara; Salah, Mané, Díaz
In diffida: Jota, Mané

Abolita la regola dei gol in trasferta

Se le sfide sono in pareggio per numero di gol tra andata e ritorno, allora le due squadre andranno ai supplementari e poi se necessario ai rigori indipendentemente dal numero dei gol fatti in trasferta.

Stato di forma

Benfica
Stato di forma (tutte le competizioni, la più recente per prima)
: SVVPVV
Situazione attuale: 3° in Liga Portuguese, secondo in Coppa di Lega

Liverpool
Stato di forma (tutte le competizioni, la più recente per prima)
: VVVVSV
Situazione attuale: 2° in Premier League, semifinale FA Cup, vincitore Coppa di Lega

Le parole dal campo

Liverpool - Benfica: highlights 2006 
Liverpool - Benfica: highlights 2006 

Jürgen Klopp, allenatore Liverpool: "Probabilmente il Benfica in campionato non è dove vorrebbe essere ma è sempre un avversario difficile. Tutti sappiamo che un fallimento, un piccolo passo falso e una competizione sfumerebbe. Per noi non è un problema perché saremmo in corsa per altro"

Virgil van Dijk, difensore Liverpool: "Il Benfica è tra le ultime otto in corsa. Si potrebbe dire che è stato un sorteggio tra i 'più facili', ma i portoghesi sono ai quarti con merito. Sarà dura contro di loro. Dovremo concedergli il rispetto che meritano".

Nèlson Verìssimo, allenatore Benfica: "Dobbiamo riconoscere che il Liverpool è una squadra con un grande collettivo e individualità importanti. Hanno anche un grande allenatore, e questo ci costringerà ad essere ad un livello molto alto in entrambe le partite. Sarà una sfida difficile ma, come ho detto con l'Ajax, sarà 50/50".

Adel Taarabt, centrocampista Benfica: "Essendo ai quarti di finale, anche noi abbiamo una possibilità. Il Liverpool è una squadra che rispettiamo ma non la temiamo. Conosciamo la qualità che hanno, ma anche noi abbiamo qualità. Abbiamo giocatori in attacco che possono fare la differenza".

Dove si gioca la finale 2022 di Champions League?

Lo Stade de France di Saint-Denis ospiterà sabato 28 maggio alle 21:00 CET la finale.

La vincente guadagna la qualificazione alla fase a gironi 2022/23 di UEFA Champions League se non già qualificato attraverso il proprio campionato.