UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Manchester United - Atlético 0-1 (tot. 1-2): Renan Lodi porta l'Atletico ai quarti

La formazione di Simeone espugna l’Old Trafford ed elimina i Red Devils grazie a un gol nel finale del primo tempo.

Guarda il gol di Renan Lodi con cui l'Atlético si è qualificato ai quarti.
Highlights: Man. United - Atlético 0-1

Basta un colpo di testa di Renan Lodi a decidere il ritorno degli ottavi di UEFA Champions League e a regalare la qualificazione all’Atlético, capace di vincere sul campo del Manchester United dopo l’1-1 dell’andata.

Momenti chiave

13': Oblak salva sul tiro di Elanga da distanza ravvicinata
16': De Gea respinge un tiro deviato di De Paul
41': Renan Lodi di testa firma il gol del vantaggio su cross di Griezmann
59': La conclusione al volo di Sancho sotto misura finisce alta
77': Oblak dice di no al colpo di testa di Varane

 Renan Lodi dopo il gol vittoria
Renan Lodi dopo il gol vittoriaAFP via Getty Images

Primi dieci minuti intensi ma senza occasioni, poi salgono in cattedra i due estremi difensori: Jan Oblak si oppone con un ottimo riflesso sul tocco ravvicinato di Anthony Elanga; David De Gea, invece, deve volare sul destro dalla distanza di Rodrigo De Paul.

Lo United fa la partita, sfruttando un possesso palla fluido, ma l’Atlético è squadra che sa soffrire e, soprattutto, punire quando serve. Al 41’, infatti, arriva il vantaggio degli ospiti, bravi a finalizzare una splendida azione corale: di Renan Lodi, con un colpo di testa su cross di Antoine Griezmann, il gol che permette alla formazione di Diego Simeone di chiudere avanti la prima frazione.

Il copione non cambia in avvio di ripresa, con gli spagnoli che lasciano l’iniziativa ai Red Evils, subito insidiosi con Elanga. Ci prova anche Jadon Sancho con una conclusione al volo che non trova lo specchio. I Colchoneros mantengono il baricentro basso, affidandosi alle qualità di Oblak, bravissimo a sventare un colpo di testa di Raphaël Varane.

L’Atlético non si scompone e resiste a tutti i tentativi inglesi, difendendo l’1-0 fino alla fine. All’Old Trafford decide Renal Lodi, con gli spagnoli che volano ai quarti di finale.

PlayStation® Player of the Match: Koke (Atlético)

"Koke è il leader in campo. Non solo organizza e bilancia la squadra, ma imposta anche l'attacco giocando tra le linee e trovando le distanze. Nonostante abbia lasciato il campo all'80' per un infortunio, oggi ha fatto la differenza in tutti i sensi. Dopo che ha lasciato il campo, all'Atlético è mancata la sua guida".
Commissione Osservatori tecnici UEFA

Manchester United-Atlético Madrid 0-1: la partita minuto per minuto e le reazioni

Rio Ferdinand, BT Sport

"Complimenti all'Atlético. Tutti dicono che non è la squadra degli ultimi anni, ma il suo allenatore sa come schierare una formazione per raggiungere un obiettivo. Sono stati davvero intelligenti nei minimi dettagli. Davvero una buona prestazione di squadra!"

Statistiche chiave

  • Il Manchester United ha vinto soltanto due delle ultime quindici partite nella fase a eliminazione diretta della Champions League (4 pareggi e 9 sconfitte nelle rimanenti).
  • I Red Devils hanno perso quattro delle ultime cinque partite casalinghe negli ottavi di Champions League.
  • Lo United era sempre andato a segno negli ultimi 13 incontri di Champions League prima di questo.
  • L’Atlético ha messo fine a una striscia negativa di cinque partite senza vittorie in Champions League contro un’avversaria inglese (1 pareggio e 4 sconfitte).
  • Griezmann è stato coinvolto in sei dei nove gol stagionali in Champions League dell’Atlético.
  • L’Atlético ha segnato il primo gol in sette delle ultime otto partite in trasferta in tutte le competizioni
 Anthony Elanga  viene fermato da Jan Oblak
Anthony Elanga viene fermato da Jan Oblak Getty Images

Formazioni

Man. United: De Gea; Wan-Bissaka, Maguire (Mata 84'), Varane, Shaw; Fred (Cavani 75'), McTominay (Matić 67'); Elanga (Rashford 67'), Bruno Fernandes (Pogba 67'), Sancho; Ronaldo

Atlético: Oblak; Savić, Giménez, Reinildo; Llorente, Herrera, Koke (Kondogbia 80'), De Paul, Lodi; João Félix (Felipe 90'), Griezmann (Correa 90'+3')