UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Bayern - Salzburg 7-1 (tot. 8-2): Lewandowski trascina il Bayern ai quarti

Il Bayern apre con una tripletta di Robert Lewandowski nei primi 23 minuti e mette subito fuori causa il Salisburgo. A segno anche Gnabry, Müller e Sané.

Guarda il meglio della sfida.
Highlights: Bayern - Salzburg 7-1

Dopo l'1-1 dell'andata in Austria, il Bayern Monaco travolge il Salisburgo davanti al suo pubblico e raggiunge comodamente i quarti di finale di UEFA Champions League.

I momenti chiave

12': Lewandowski apre le marcature su rigore
21': l'attaccante si ripete dal dischetto dopo un fallo di Wöber 
23': terzo gol di Lewandowski
31': Gnabry firma il 4-0 prima dell'intervallo
54': Müller insacca dal limite dell'area
70': il giovane Kjærgaard accorcia per il Salisburgo
83': Müller segna il sesto gol dopo una manovra avvolgente
86': Sané segna l'ultimo gol dell'incontro dopo un colpo di tacco di Lewandowski

La partita in pillole: Bayern subito spietato

Robert Lewandowski dopo il terzo gol
Robert Lewandowski dopo il terzo gol

Se il Bayern era apparso un po' sottotono nella gara di andata, al ritorno è esattamente l'opposto. Non per la prima volta, a farsi carico della squadra è Lewandowski, che trasforma due rigori dopo altrettanti atterramenti da parte di Maximilian Wöber; poi l'attaccante blocca un rilancio del portiere Philipp Köhn e firma il 3-0, completando una velocissima tripletta.

Serge Gnabry mette fuori discussione il passaggio del turno insaccando il quarto gol prima dell'intervallo, che precede solo una ripresa con lo stesso copione. Thomas Müller si unisce alla festa e firma due gol prima e dopo quello della bandiera di Maurits Kjærgaard, mentre Leroy Sané fissa il punteggio nel finale e permette al Bayern di stabilire un record, ovvero segnare sette gol per la settima volta nella competizione.

PlayStation® Player of the Match: Robert Lewandowski (Bayern)

PlayStation® Player of the Match: Robert Lewandowski
PlayStation® Player of the Match: Robert Lewandowski

"Tre gol e un assist da parte di un giocatore sempre molto importante. Anche se il Bayern ha dominato, i tre gol hanno cambiato completamente la gara. Il Salisburgo ha cercato di attaccare ma è andato sotto proprio per la grande classe e le doti tecniche di Lewandowski, che nell'uno contro uno è stato semplicemente troppo forte per i centrali avversari".
Osservatori tecnici UEFA

La partita minuto per minuto: Bayern - Salzburg 7-1


Statistiche

Thomas Müller dpo il quinto gol
Thomas Müller dpo il quinto gol
  • Lewandowski ha segnato la quinta tripletta personale nella competizione. Solo Messi e Cristiano Ronaldo ne hanno realizzate di più (otto).
  • L'attaccante polacco ha raggiunto gli 85 gol in Champions League in 104 partite: è stato il più veloce di tutti a raggiungere questo traguardo. Messi è secondo con 107.
  • La tripletta di Lewandowski è la più veloce nella storia della Champions League (dalla fase a gironi alla finale) dall'inizio della partita. Finora, il record era di Marco Simone, a segno tre volte in 24 minuti con il Milan contro il Rosenborg a settembre 1996.
  • Il Bayern ha perso solo una delle ultime 18 partite degli ottavi di Champions League (V12 PD5).
  • Il Salisburgo ha vinto solo tre gare esterne su 13 in UEFA Champions League (P3 S7).
  • La formazione austriaca ha chiuso con la porta inviolata solo una delle ultime 23 partite di Champions League.

Formazioni

Bayern: Neuer; Pavard, Süle (Nianzou 66'), Hernández (Upamecano 60'); Gnabry (Sarr 46'), Kimmich, Musiala (Roca 66'), Coman (Choupo-Moting 66'); Sané, Müller; Lewandowski

Salzburg: Köhn; Kristensen, Solet (Piątkowski 46'), Wöber, Ulmer; Camara (Tijani 67'); Capaldo, Aaronson, Seiwald (Sučić 46'); Adamu (Kjærgaard 61'), Adeyemi (Šeško 62')