UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

In the Zone: analisi di Inter - Liverpool 0-2

Gli osservatori tecnici UEFA esaminano i fattori che hanno permesso al Liverpool di vincere 2-0 a San Siro.

We analyse Liverpool's dangerous set piece routines in their victory against Internazionale.
In the Zone: la pericolosità del Liverpool sui calci piazzati

In questo articolo presentato da FedEx, gli osservatori tecnici UEFA esaminano i fattori che hanno permesso al Liverpool di vincere 2-0 in casa dell'Inter all'andata degli ottavi di UEFA Champions League.

La partita minuto per minuto: Inter - Liverpool 0-2


Gol

Highlights: Inter - Liverpool 0-2
Highlights: Inter - Liverpool 0-2

0-1: Roberto Firmino (75')
Il gol di Firmino (l'11esimo dalla panchina) arriva sugli sviluppi di un calcio piazzato di Andy Robertson sul primo palo, con una girata di testa vincente da posizione defilata. L'osservatore UEFA segnala l'assembramento dei giocatori del Liverpool a centro area: la mossa inganna la difesa interista, perché Firmino precede Alessandro Bastoni sul primo palo.

0-2: Mohamed Salah (83')
Il Liverpool deve il secondo gol alla sua caparbietà offensiva sui calci piazzati. Anche se la punizione di Robertson viene allontanata di testa, la squadra torna al cross con Trent Alexander-Arnold dalla destra: Virgil van Dijk incorna, Stefan de Vrij non riesce ad allontanare e Salah insacca con un rasoterra deviato che non dà scampo a Handanović.

Migliore in campo: Virgil van Dijk

L'osservatore tecnico UEFA commenta: "Un vero leader. Solidissimo in difesa, è sempre al posto giusto e decisivo nell'intercettare palloni. Non sbaglia quasi mai i passaggi ed è sempre pericoloso sui calci piazzati".

Moduli

Il 3-5-2 dell'Inter
Il 3-5-2 dell'Inter

Inter
L'Inter schiera un 3-5-2. De Vrij (6) opera dietro i centrali Milan Škriniar (37) e Bastoni (95). Marcelo Brozović (77) è il centrocampista più arretrato, mentre i laterali Denzel Dumfries (2) e Ivan Perišić (14) avanzano spesso all'altezza degli attaccanti.

Il consueto 4-3-3 del Liverpool
Il consueto 4-3-3 del Liverpool

Liverpool
Klopp schiera il consueto 4-3-3 con un centrocampo stretto e Fabinho (3) in posizione centrale. Dato il pressing dell'Inter, l'osservatore tecnico UEFA mette in evidenza il grande lavoro dei centrali di difesa Van Dijk (4) e Ibrahima Konaté (5).

Champions League: i migliori momenti della giornata
Champions League: i migliori momenti della giornata

Le parole degli allenatori

Simone Inzaghi, allenatore Inter "Il calcio viene deciso da minimi dettagli, come il colpo di testa di Firmino. Questa prestazione, però, deve darci fiducia perché abbiamo giocato un'ottima partita. Non meritavamo di perdere, ma il calcio è così".

Jürgen Klopp, allenatore Liverpool
"Abbiamo iniziato bene, ma i terzini si sono trovati troppo spesso a giocare uno contro uno. Non funziona. Non possiamo venire qui e sperare in una bella serata, anche se il risultato è positivo. Bobby ha segnato un gol di testa incredibile, poi siamo riusciti a raddoppiare".