UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Atalanta-Villarreal 2-3, sottomarino giallo agli ottavi

La squadra di Emery si impone a Bergamo e stacca l'ultimo biglietto disponibile per gli ottavi di finale.

Danjuma festeggia un gol
Danjuma festeggia un gol Getty Images

Il Villarreal si impone per 3-2 in casa dell'Atalanta e stacca il biglietto per gli ottavi di finale di UEFA Champions League. Lo 'spareggio' per l'ultimo posto a disposizione è deciso dalla doppietta di Arnaut Danjuma e dal gol di Étienne Capoue che rendono inutile le rete di Ruslan Malinovskyi e Duván Zapata.

Atalanta-Villarreal: la partita minuto per minuto e i commenti

Gian Piero Gasperini affida a Matteo Pessina e Josip Iličić il compito di sostenere Zapata in attacco. Prima partita europea della stagione per il recuperato Hans Hateboer. Unai Emery si copre con Alberto Moreno preferito inizialmente a Manuel Trigueros.

Avvio da incubo per l'Atalanta. Gli uomini di Gasperini perdono palla sulla trequarti del Villarreal ma il rimpallo apre una prateria per la velocità di Arnaut Danjuma. L'olandese nato a Lagos accelera e fredda Juan Musso facendogli passare il pallone tra le gambe. Spagnoli subito in vantaggio.

IlHighlights: Villarreal - Atalanta 2-2
IlHighlights: Villarreal - Atalanta 2-2

L'Atalanta si riversa in attacco e va vicina al pareggio con Tolói: splendido calcio di punizione di Iličić e colpo di testa del capitano, che anticipa Rulli, ma non trova la porta. Poi il portiere spagnolo sventa su Remo Freuler.

Il Villarreal chiude bene gli spazi e punge con l'imprendibile Danjuma, una costante spina nel fianco della difesa orobica. Il forcing atalantino produce poco e nel finale di frazione arriva il raddoppio spagnolo. Étienne Capoue è bravissimo a inserirsi in area sul passaggio di Moi Gómez e a fulminare Musso con un destro potente e preciso.

Zapata al tiro
Zapata al tiroGetty Images

La ripresa si apre con Berat Djimsiti per Merih Demiral e con Malinovskyi per Pessina. Ma è il Villarreal a segnare ancora con lo scatenato Danjuma. La montagna da scalare per gli uomini di Gasperini diventa sempre più alta.

L'Atalanta non smette di provarci e scheggia i legni con Malinovskyi e Zapata. Poi lo stesso Malinovskyi trova il gol con un sinistro secco. Zapata scatena l'entusiasmo dei tifosi di casa con un tocco sotto a una decina di minuti dalla fine.

Ora la Dea ci crede: il subentrato Luis Muriel coglie un palo clamoroso, poi Rafael Tolói fallisce clamorosamente il tap-in vincente da due passi. Per l'Atalanta è l'ultimo sussulto, agli ottavi va il Villarreal.