UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Atlético - Milan 0-1: Messias regala la vittoria ai Rossoneri

Il gol di Messias tiene vive le speranze di qualificazione del Milan.

MADRID, SPAIN - NOVEMBER 24: Messias Junior of AC Milan celebrates after the 0-1 goal during the UEFA Champions League group B match between Atletico Madrid and AC Milan at Wanda Metropolitano on November 24, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by David Lidstrom/Getty Images)
MADRID, SPAIN - NOVEMBER 24: Messias Junior of AC Milan celebrates after the 0-1 goal during the UEFA Champions League group B match between Atletico Madrid and AC Milan at Wanda Metropolitano on November 24, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by David Lidstrom/Getty Images) Getty Images

Il Milan è ancora vivo e può giocarsi la qualificazione agli ottavi di UEFA Champions League all'ultima giornata contro il Liverpool. A Madrid contro l'Atlético decide Junior Messias, e la contemporanea vittoria dei Reds contro il Porto tiene vive le speranze di qualificazione del Milan.

Stefano Pioli punta su Olivier Giroud centravanti con Zlatan Ibrahimović e Rafael Leão come armi dalla panchina.

La partita inizia a ritmi elevati, e Ciprian Tătăruşanu è subito chiamato a una grande parata sul tiro ravvicinato di Rodrigo De Paul.

Flashback 2014: Atlético - Milan 4-1
Flashback 2014: Atlético - Milan 4-1

Nei Rossoneri spicca Brahim Díaz, molto attivo, ma l'Atlético si chiude bene nel primo tempo e al Milan manca qualcosa negli ultimi metri.

Highlights: Milan - Porto 1-1
Highlights: Milan - Porto 1-1

Nel secondo tempo inizia con un tiro per parte, e nelle battute iniziali continua a regnare l'equilibrio. Simon Kjær va vicino al gol di testa, ma serve di più al Milan.

Pioli inserisce Ibrahimović, Messias e Alessandro Florenzi per cercare i tre punti nell'ultima mezz'ora. E il Milan crea. Tiémoué Bakayoko ha sui piedi l'occasione migliore, salvata sulla linea da Stefan Savić. Poi sempre lui sfiora il gol di testa.

Il Milan spinge nell'ultimo quarto d'ora e proprio Messias, al debutto in UEFA Champions League, trova il colpo di testa decisivo che tiene il Milan in vita nel girone.