UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Pessina da tre punti, Atalanta - Young Boys 1-0

Gli Orobici vincono di misura a Bergamo grazie a un gol del centrocampista nella ripresa.

Pessina festeggia dopo il gol
Pessina festeggia dopo il gol AFP via Getty Images

L'Atalanta piega lo Young Boys a Bergamo grazie a un gol da distanza ravvicinata di Matteo Pessina nella ripresa. La squadra di Gian Piero Gasperini ha quattro punti dopo due partite nel Gruppo F.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO E I COMMENTI

Buon inizio per i padroni di casa. Bella palla di Russian Malinovskyi per Duvan Zapata che si libera sul sinistro e scocca un potente diagonale, David von Ballmoos respinge. Poco dopo arriva una brutta notizia per Gasperini: Robin Gosens si fa male e deve essere sostituito: al suo posto entra Joakim Mæhle.

Lo Young Boys si chiude bene e l’Atalanta fa fatica a costruire buone occasioni da gol. Una chance ce l’ha invece lo Young Boys poco prima della mezzora: Meschack Elia viene liberato in velocità sulla destra, brucia Berat Djimsiti ma la sua conclusione trova solo l'esterno della rete.

Highlights: Villarreal - Atalanta 2-2
Highlights: Villarreal - Atalanta 2-2

L’Atalanta prova con pazienza ad aggirare il muro svizzero e allo scadere del primo tempo sfiora il vantaggio. Sugli sviluppi di un corner, Tolói rimette il pallone al centro, Zapata non ci arriva di testa, Pessina manca l’impatto vincente a due passi da Von Ballmoos. Si va al riposo sullo 0-0.

L'Atalanta riparte con maggiore convinzione dopo l'intervallo. Von Ballmoos blocca una conclusione di Tolói prima di esaltarsi in tuffo sul tiro da posizione ravvicinata di Davide Zappacosta. Nulla può il portiere svizzero sulla conclusione ravvicinata di Pessina al 67' dopo l'ottimo lavoro di Zapata a destra.

Merih Demiral in azione.
Merih Demiral in azione.AFP via Getty Images

Gasperini inserisce Mario Pašalić e Luis Muriel. Il colombiano si fa subito vedere con un bello spunto e una conclusione che trova solo l'esterno della rete. Von Ballmoos è poi bravo sul colpo di testa di Zapata e su un'altra conclusione di Muriel. L'Atalanta controlla bene e affonda appena può. Il secondo gol non arriva, ma i tre punti sì.