UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Spunti per la finale di Champions League

Chi avrà la meglio tra Tuchel e Guardiola? Sarà l'addio perfetto per Sergio Agüero? I reporter di UEFA.com valutano i fattori che potrebbero decidere la finale di sabato.

 Pep Guardiola e Sergio Aguero in allenamento
Pep Guardiola e Sergio Aguero in allenamento UEFA via Getty Images

Guardiola contro Tuchel

Il Chelsea è alla terza finale di UEFA Champions League e in tutte e tre le occasioni ha cambiato allenatore nel corso della stagione. Thomas Tuchel, che ha sostituito Frank Lampard a gennaio, è il primo allenatore a raggiungere la finale di UEFA Champions League in due stagioni consecutive con due squadre diverse.

Il tecnico tedesco ha perso quella dell'anno scorso con il Paris. e ora affronta il City di Pep Guardiola. Tuchel è stato battuto dallo spagnolo le prime tre volte, poi ha pareggiato due volte 0-0 e quindi ha centrato due vittorie contro il City. Uno dei pareggi, però, è arrivato nella finale di Coppa di Germania vinta dal Bayern di Guardiola ai rigori.

Finale Manchester City - Chelsea: avvicinamento e partita in diretta

Cambi di formazione

City e Chelsea si preparano per la finale
City e Chelsea si preparano per la finale

Anche le due vittorie del Chelsea di questa stagione devono essere inserite nel contesto giusto. Degli 11 giocatori schierati dal City nella semifinale di FA Cup persa il mese scorso contro i londinesi, almeno sei non dovrebbero partire titolari sabato. Lo stesso vale per la gara persa dai campioni d'Inghilterra in Premier League l'8 maggio (2-1), quando Guardiola ha schierato un insolito 5-1-3-1.

L'ultima volta che il City ha giocato a pieno organico contro il Chelsea ha vinto 3-1: era gennaio e in panchina c'era ancora Lampard. Tuchel ha poi raddrizzato le sorti dei Blues, ma se i Citizens dovessero tornare a quei livelli saranno molto difficili da battere.

I precedenti a Oporto

In questa stagione, entrambe le squadre hanno affrontato il Porto, ma solo il Manchester City ha fatto visita all'Estádio do Dragão: ha pareggiato 0-0 alla quinta giornata, centrando il primo posto matematico nel girone. Il Chelsea, per contro, ha giocato entrambe le gare dei quarti contro il Porto a Siviglia.

Ci sono però forti legami tra il Chelsea e il Porto, da dove sono arrivati i tecnici José Mourinho, André Villas-Boas e una serie di giocatori. Il Chelsea ha vinto solo una volta su quattro in questo stadio grazie a un gol di Nicolas Anelka nel 2009.

Agüerooooooooo

Sergio Agüero: tutti i gol in Champions League
Sergio Agüero: tutti i gol in Champions League

Sergio Agüero, che lascerà il club a fine stagione, ha saltato la gara di dicembre contro il Porto per un infortunio al ginocchio. Ora, però, ha la possibilità di mantenere una promessa fatta nel 2014: quella di andarsene solo dopo aver vinto la UEFA Champions League.

Anche se probabilmente non partirà titolare, l'argentino potrebbe ancora avere un ruolo importante, come ha sottolineato con una doppietta contro l'Everton (entrando dalla panchina) all'ultima giornata di Premier League. Alzare la coppa sarebbe il finale perfetto per l'avventura di Agüero a Manchester.