UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Champions League: i numeri della stagione 2020/21

Josep Guardiola, Olivier Giroud, Erling Haaland e Kylian Mbappé figurano nelle 30 statistiche più interessanti della stagione selezionate da UEFA.com.

Olivier Giroud (Chelsea) posa con il pallone dopo i quattro gol contro il Siviglia nella fase a gironi
Olivier Giroud (Chelsea) posa con il pallone dopo i quattro gol contro il Siviglia nella fase a gironi Chelsea FC via Getty Images

1 Per la prima volta nella storia della UEFA Champions League, la squadra battuta nella finale precedente (Paris) ha eliminato i campioni in carica (Bayern) nella fase a eliminazione diretta.

2 Josep Guardiola e Thomas Tuchel sono diventati il settimo e l'ottavo allenatore a raggiungere la finale di UEFA Champions League con due squadre diverse dopo Ottmar Hitzfeld, Louis Van Gaal, José Mourinho, Jupp Heynckes, Carlo Ancelotti e Jürgen Klopp.

4 Per la prima volta nella storia della UEFA Champions League, quattro allenatori dello stesso paese (Germania) hanno raggiunto i quarti nella stessa stagione: Edin Terzić (Dortmund), Klopp (Liverpool), Tuchel (Chelsea) e Hansi Flick (Bayern). Per il terzo anno di fila ha vinto un tecnico tedesco grazie a Tuchel.

4 Il 2 dicembre, il Paris ha vinto sul campo del Manchester United: per la prima volta nella storia della competizione si sono visti quattro successi esterni nei primi quattro confronti diretti tra due squadre.

5 Il 5-0 del Liverpool sull'Atalanta è stato il successo più ampio di sempre di una squadra inglese in casa di un'italiana nelle competizioni europee.

Highlights: Atalanta - Liverpool 0-5
Highlights: Atalanta - Liverpool 0-5

6 Ronald Koeman (Barcellona) è diventato il quinto allenatore a guidare almeno sei squadre in UEFA Champions League dopo Carlo Ancelotti (otto), Claudio Ranieri, José Mourinho e Rafael Benítez (sei).

8 Guardiola è arrivato in semifinale di UEFA Champions League per l'ottava volta, record a pari merito con Mourinho.

11 Le 11 vittorie del Manchester City in UEFA Champions League eguagliano il record di successi di una squadra in una sola stagione dal 2003/04, quando è entrato in vigore l'attuale format. Le altre che hanno centrato 11 successi sono Real Madrid (2013/14), Barcellona (2014/15) e Bayern (2019/20), che hanno poi vinto il torneo.

13 Il Barcellona aveva partecipato ai quarti per 13 edizioni consecutive (record) prima di uscire contro il Paris agli ottavi. Per 13 stagioni consecutive era anche arrivato primo nel girone, ma alla sesta giornata ha ceduto il posto alla Juventus.

Highlights: Barcellona - Paris 1-4
Highlights: Barcellona - Paris 1-4

13 Il Marsiglia ha stabilito il record di 13 sconfitte consecutive in UEFA Champions League prima di battere l'Olympiacos (2-1) alla quinta giornata.

15 Il Bayern ha stabilito un nuovo record in UEFA Champions League vincendo 15 partite consecutive prima di perdere contro l'Atlético de Madrid alla quinta giornata. La formazione bavarese non perde fuori casa da 18 partite nella competizione.

17 Alla prima giornata, Jude Bellingham (17 anni e 113 giorni) è diventato l'inglese più giovane di sempre a giocare titolare una gara di UEFA Champions League, scavalcando Phil Foden (17 anni e 192 giorni). All'andata degli ottavi, il centrocampista del Dortmund (17 anni e 233 giorni) è diventato anche l'inglese più giovane di sempre a partire titolare nella fase a eliminazione diretta, strappando nuovamente il primato a Foden.

17 Agli ottavi di finale, Karim Benzema e Lionel Messi (2005–2021) hanno eguagliato il record di Raúl González (1995–2011) segnando in UEFA Champions League per il 17º anno solare consecutivo.

Guarda tutti gol di Benzema in Champions League
Guarda tutti gol di Benzema in Champions League

18 Con il gol di Kevin De Bruyne all'andata dei quarti contro il Dortmund, il Manchester City ha segnato 18 reti dopo aver subito l'ultima in UEFA Champions League: si tratta della striscia più lunga di gol senza subirne nella storia della competizione. Il pareggio di Marco Reus ha interrotto il primato.

20 Al ritorno degli ottavi contro il Siviglia, Erling Haaland (20 anni e 231 giorni) è diventato il giocatore più giovane di sempre ad arrivare a 20 gol in UEFA Champions League, superando Kylian Mbappé. Per arrivare a quota 20 gli sono bastate 14 partite: 10 in meno di Harry Kane, detentore del precedente primato.

20 Neymar è diventato il primo giocatore nella storia della Coppa dei Campioni/UEFA Champions League a segnare 20 gol con due squadre diverse (Barcellona e Paris).

22 Segnando contro il Midtjylland alla sesta giornata, Mohamed Salah ha realizzato il suo 22º gol con il Liverpool nella competizione (dalla fase a gironi alla finale), superando Steven Gerrard come miglior marcatore dei Reds in Coppa dei Campioni/UEFA Champions League.

Guarda tutti i gol di Salah con il Liverpool  in Champions League
Guarda tutti i gol di Salah con il Liverpool in Champions League

25 Al ritorno degli ottavi contro il Barcellona, Mbappé (22 anni e 80 giorni) è diventato il giocatore più giovane di sempre ad arrivare a 25 gol in UEFA Champions League, superando Messi (22 anni e 286 giorni).

26 Youssoufa Moukoko del Dortmund (16 anni e 18 giorni) è diventato il giocatore più giovane di sempre a scendere in campo in UEFA Champions League (sesta giornata). Il primato precedente apparteneva a Céléstine Babayaro (16 anni e 87 giorni) e durava da oltre 26 anni.

27 Marcus Rashford è diventato il quinto giocatore nella storia della UEFA Champions League a segnare una tripletta da subentrato, quella contro il Leipzig. Dei cinque calciatori che avevano segnato tre gol entrando dalla panchina, nessuno aveva giocato meno dei suoi 27 minuti.

30 Il Real Madrid ha raggiunto le semifinali di Coppa dei Campioni per la 30ª volta (10 in più di qualsiasi altra squadra) e quelle di UEFA Champions League per la 14ª (altro record). Il Bayern è arrivato ai quarti per la 19ª volta (record), mentre il Madrid ha raggiunto la fase a eliminazione diretta in 25 stagioni su 25 in UEFA Champions League.

34 Alla quinta giornata contro il Siviglia, Olivier Giroud (34 anni e 63 giorni) è diventato il giocatore più anziano a segnare una tripletta in UEFA Champions League, nonché il più anziano in Coppa dei Campioni dai tempi di Ferenc Puskás (38 anni e 173 giorni in Real Madrid-Feyenoord, settembre 1965). Per 17ª volta, inoltre, un giocatore ha segnato almeno quattro gol in una gara di UEFA Champions League.

Guarda la tripletta di Giroud in casa del Siviglia
Guarda la tripletta di Giroud in casa del Siviglia

38 Joshua Kimmich del Bayern ha vinto 38 delle sue prime 50 gare di UEFA Champions League: nella storia della competizione, nessuno ha fatto meglio di lui prima delle 50 presenze.

42 Il Manchester City è la 42ª squadra a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni/UEFA Champions League nonché la terza esordiente in tre stagioni consecutive dopo Tottenham nel 2019 e Paris nel 2020. Inoltre, è la nona formazione inglese ad andare in finale: nessun'altra nazione ha avuto più finaliste. Germania e Italia sono seconde con sei.

48 Nella storia della Coppa dei Campioni/UEFA Champions League, una squadra inglese ha vinto fuori casa la prima gara di una sfida a eliminazione diretta per 48 volte. Tutte loro si sono poi qualificate.

Highlights: Paris - Manchester City 1-2
Highlights: Paris - Manchester City 1-2

73 Robert Lewandowski è arrivato a 73 gol in UEFA Champions League, superando Raúl González e diventando il terzo miglior marcatore nella storia della competizione dopo Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Benzema (71) è attualmente a pari merito con l'ex compagno di squadra Raúl.

75 Alla prima giornata, Mircea Lucescu (Dynamo Kyiv) è diventato l'allenatore più anziano di sempre a partecipare a una gara di UEFA Champions League: aveva 75 anni e 83 giorni.

94 Nella gara vinta 2-1 sul Krasnodar alla quarta giornata, Ivan Rakitić ha segnato il gol più veloce di sempre del Siviglia in UEFA Champions League (3 minuti e 52 secondi), mentre Munir quello più tardivo (94 minuti e 10 secondi).

133 La tripletta di İrfan Can Kahveci (İstanbul Başakşehir) contro il Lipsia alla quinta giornata è stata la 133ª nella competizione, ma solo la terza di un giocatore della squadra sconfitta dopo quella di Ronaldo (in Real Madrid-Manchester United, aprile 2003) e Gareth Bale (in Tottenham-Inter, ottobre 2010). Inoltre, è stata la prima tripletta da fuori area dopo quella di Wayne Rooney dello United contro il Fenerbahçe a settembre 2004.

750 Alla quinta giornata contro la Dynamo Kiev, Cristiano Ronaldo ha segnato il suo 750º gol tra club e nazionale. È stato anche il suo primo gol in UEFA Champions League contro la stessa squadra dal 7 novembre 2007 (13 anni e 25 giorni prima): si tratta dell'intervallo più lungo tra due gol dello stesso giocatore contro la stessa squadra nella storia della UEFA Champions League.