UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finale di Champions League: la vincitrice

Tutto ciò che c'è da sapere sul Chelsea, vincitore della UEFA Champions League 2020/21.

Olivier Giroud, Timo Werner e Ben Chilwell festeggiano il trionfo del Chelsea
Olivier Giroud, Timo Werner e Ben Chilwell festeggiano il trionfo del Chelsea Getty Images

Il Chelsea ha battuto il Manchester City per 1-0 nella finale di UEFA Champions League, coronando una stagione straordinaria: ecco il riassunto della sua lunga avventura.

CHELSEA (ENG)

Ranking UEFA: 12°
Questa stagione: V9 P3 S1 GF23 GS4
Miglior marcatore: Olivier Giroud (6)
Cammino qualificazione: primo posto Gruppo E, 3-0 contro Atlético (ottavi), 2-1 contro Porto (quarti), 3-1 contro Real Madrid
(semifinali).
Scorsa stagione: ottavi di finale
Miglior piazzamento Coppa dei Campioni: campione (2012, 2021)

La stagione

Azpilicueta e Havertz festeggiano
Azpilicueta e Havertz festeggiano UEFA via Getty Images

Dopo una fase a gironi quasi impeccabile, fondata su una difesa solida e un portiere ancora più solido come Edouard Mendy, il Chelsea si è fatto strada fino alla finale. Agli ottavi ha avuto pochi pensieri contro una squadra temibile come l'Atlético, ai quarti ha avuto vita ancora più facile contro il Porto, mentre in semifinale ha eliminato i 13 volte campioni del Real Madrid. In finale, pur partendo leggermente sfavorito, ha portato a termine il suo capolavoro e battuto il City per 1-0.

Tattica
Il Chelsea si è avvicinato alla finale come ha fatto in qualsiasi altra partita con Tuchel: puntando sulla difesa e attendendo le occasioni che arrivano dall'altro fronte. Proprio come contro il Madrid, ha dimostrato il suo carattere indomito anche contro il City.

Giocatore chiave

Tuchel ha vinto la sua prima UEFA Champions League
Tuchel ha vinto la sua prima UEFA Champions LeagueUEFA via Getty Images

N’Golo Kanté ha compiuto 30 anni, ma il suo modo di giocare e la sua influenza non sembrano subire il passare del tempo. Colleziona un trofeo dopo un altro ed è sempre più inarrestabile. Il centrocampista copre ogni singolo centimetro del terreno di gioco, travolge gli avversari che gli capitano a tiro – chiedere a Modrić e Kroos – e raramente perde palla. Non c'è da meravigliarsi che la sua bacheca dei trofei sia piena.

Chi è l'allenatore?
Ingaggiato per ridare ai Blues un trofeo dopo la UEFA Europa League del 2019, Tuchel è stato un'autentica rivelazione da quando a gennaio ha preso il posto di Frank Lampard.
Jon Phipps, reporter Chelsea