UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Paris Saint-Germain - Manchester City: dove guardarla, probabili formazioni e ultime notizie

Dove guardare la partita, le probabili formazioni e il parere degli esperti in vista della semifinale di andata di UEFA Champions League.

Il Paris ospita il Manchester City nella semifinale di andata
Il Paris ospita il Manchester City nella semifinale di andata Visionhaus/Getty Images

Il Paris ospita il Manchester City nella semifinale di andata di UEFA Champions League mercoledì 28 aprile alle 21:00 CET. Con l'avvicinarsi della partita, questa pagina verrà aggiornata con le ultime dai campi, le dichiarazioni dei protagonisti e l'analisi degli esperti.

Paris - Man. City: la marcia di avvicinamento

La storia

Il Paris sfida il Manchester City
Il Paris sfida il Manchester City

Josep Guardiola porta il City – ancora imbattuto e semifinalista nel 2016 – nella capitale francese per affrontare i vicecampioni in carica, attualmente allenati da Mauricio Pochettino.

Dove guardare la partita in TV

Clicca qui per informazioni sui canali che trasmettono la UEFA Champions League nel tuo paese.

Statistiche

Paris

Forma: VVVSVV
Ultima partita: Metz - Paris 1-3 24/04
Situazione attuale: 2° in Ligue 1, quarti di finale di Coppa di Francia

Man. City

Forma: VVSVSV
Ultima partita: Man. City - Tottenham 1-0, 25/04 (finale Coppa di Lega)
Situazione attuale: 1° in Premier League, vincitore Coppa di Lega

Probabili formazioni

Paris: Navas; Florenzi, Marquinhos, Kimpembe, Diallo; Gueye, Paredes; Di María, Verratti, Neymar; Mbappé

Man. City: Ederson; Walker, Stones, Rúben Dias, Cancelo; Rodri, Gündoğan; Mahrez, De Bruyne, Foden; Bernardo Silva

Il parere degli esperti

Chris Burke, reporter Paris: manca un solo ostacolo prima che il Paris diventi la sesta vicecampione in carica a tornare in finale la stagione successiva, ma è un ostacolo che si può sicuramente superare dopo aver eliminato il Bayern. Con Kylian Mbappé apparentemente in forma nonostante una contusione riportata nel fine settimana, la preoccupazione principale è l'incostanza dei campioni di Francia nelle gare casalinghe, vista più volte in stagione.

Matthew Howarth, reporter Man. City: il City ha il talento individuale e collettivo per battere qualsiasi avversaria in Europa. L'incentivo dal punto di vista psicologico è che la squadra è in semifinale per la prima volta con Guardiola. Arrivata fin qui, sarà convinta non solo di poter battere i vicecampioni in carica, ma anche di alzare la coppa.

La sfida del 2016 tra City e Paris
La sfida del 2016 tra City e Paris

L'opinione dal campo

Mauricio Pochettino, allenatore Paris: "Entrambe le squadre hanno calciatori incredibili, capaci di controllare il gioco per 90 minuti. Sarà dura - una sfida molto competitiva. Il City è una delle più grandi squadre del mondo, con il miglior allenatore e naturalmente sarà più dura [che contro il Bayern Monaco], ma vedremo: non lo sappiamo. La cosa più importante sarà cercare di essere i migliori nei 180 minuti che decideranno chi andrà in finale".

Pep Guardiola, allenatore Man. City: "Il Paris è abituato a giocare contro squadre che difendono per 90 minuti e trova comunque la via. Non è la migliore delle idee difendere contro una squadra che ha tutto. So che davanti ha qualità, ma siamo in semifinale di UEFA Champions League, cosa puoi aspettarti se non questo? Non giocherò 90 minuti pensando a quanto è forte un giocatore o l'altro, ma solo a come batterli. Ho imparato da Johann Cruyff: bisogna godersi la partita e le responsabilità. I giocatori amano queste situazioni perché a loro piace assumersi responsabilità, ecco perché solo i grandi vincono questa competizione”.