UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima Champions League: le sfide di mercoledì

Erling Braut Haaland, Marcus Rashford e i finalisti della passata stagione e sono tra i protagonisti più attesi della terza giornata.

UEFA.com passa in rassegna gli spunti più interessanti in vista della seconda serata della Giornata 3 di UEFA Champions League.

Gioca al Fantasy Football

Le partite di mercoledì (clicca per seguire la marcia di avvicinamento alla gara)*
Gruppo E: Siviglia - Krasnodar
Gruppo E: Chelsea - Rennes
Gruppo F: Zenit - Lazio (18.55 CET)
Gruppo F: Club Brugge - Dortmund
Gruppo G: Barcellona - Dynamo Kyiv
Gruppo G: Ferencváros - Juventus
Gruppo H: Başakşehir - Manchester United (18:55 CET)
Gruppo H: Leipzig - Paris

Barça a punteggio pieno e Messi a caccia di record

Lionel Messi - che nella terza giornata potrebbe giocare la sua 150esima partita in competizioni UEFA per club - proverà ad allungare il suo record di 70 gol nella fase a gironi. Se già questo è poco incoraggiante per la Dynamo Kyiv, lo è ancor meno il fatto che i Blaugrana si presentano all'appuntamento a punteggio pieno e dopo la loro miglior prestazione della stagione - un 2-0 in casa della Juventus. Gli ospiti però non devono temere il solo Messi dato che Ousmane Dembélé è andato in gol in entrambe le partite del girone, per non parlare dei giovani fenomeni Ansu Fati e Pedri pronti a lasciare il segno anche in questa sfida.

Highlights: Juventus -Barcellona 0-2
Highlights: Juventus -Barcellona 0-2

Haaland vuole continuare a stupire

Erling Braut Haaland non ha intenzione di fermarsi: con la rete allo Zenit, infatti, il norvegese in questa stagione ha già segnato 14 gol in altrettante partite tra club e nazionale. Riuscirà a dare continuità a questo stato di grazia anche nella trasferta in Belgio? La storia dice di sì dato che il norvegese ha avuto bisogno di soli 25 minuti per andare in gol in casa del Genk nella passata fase a gironi dopo la sua prima tripletta segnata nel primo tempo della sfida d'andata. Il Club Brugge proverà a rendere difficile la vita al norvegese dato che precede il Dortmund in classifica, che è ancora imbattuto e che ha subito appena due gol.

Highlights: Dortmund - Zenit 2-0
Highlights: Dortmund - Zenit 2-0

Lipsia e Paris pronti al riscatto

Il Manchester United è primo a punteggio pieno nel Gruppo H e potrebbe persino allungare a sei punti sul secondo posto dopo la sfida tra Lipsia e Paris. Questo rende fondamentale il doppio scontro della terza e quarta giornata per la semifinalista e la finalista della passata stagione. Dopo che lo United ha interrotto la striscia di 24 partite senza sconfitte del Paris in casa nella fase a gironi, i francesi hanno reagito battendo a domicilio l'Istanbul Basaksehir ma Thomas Tuchel è consapevole che la sua squadra deve ancora crescere. Stesso discorso per il Lipsia che nell'ultima partita ha subito la sua sconfitta più pesante di sempre (5-0 in casa dello United) e vorrà riscattarsi.

Rashford protagonista in campo e fuori dal campo

Le sue iniziative fuori dal campo gli sono valse da poco il titolo di Membro dell'Impero Britannico (MBE) ma questo riconoscimento non l'ha minimamente distratto. L'attaccante del Manchester United ha infatti segnato la sua prima tripletta contro il Lipsia e adesso è il capocannoniere della fase a gironi dopo la rete decisiva in casa del Paris nella prima giornata. Riuscirà il Başakşehir a fermarlo? I campioni di Turchia non sono ancora riusciti a segnare nel girone mentre in campionato dopo un inizio disastroso, hanno cambiato marcia.

Highlights: Manchester United - Leipzig 5-0
Highlights: Manchester United - Leipzig 5-0

Werner ancora a secco in casa

I problemi difensivi del Chelsea sembrano ormai un brutto ricordo dopo i quattro clean sheet consecutivi quindi adesso sotto i riflettori c'è l'attacco. Timo Werner ha segnato su rigore in casa del Krasnodar il suo primo gol europeo col Chelsea, ma i suoi otto gol in UEFA Champions League sono stati tutti messi a segno fuori casa. Il Rennes ha mantenuto la porta inviolata una sola volta in 11 partite quindi per l'attaccante tedesco potrebbe essere arrivata l'ora di andare a segno anche a Stamford Bridge.

Scarica l'app della Champions League

*21:00 CET se non indicato diversamente