Le partite più belle di Champions League 2019/20

Gol, rimonte nel finale e grandi colpi di scena: riviviamo le migliori partite di un'altra edizione ricca di spettacolo.

Thomas Müller esulta dopo un gol nell'8-2 tra Bayern e Barcellona
Thomas Müller esulta dopo un gol nell'8-2 tra Bayern e Barcellona Getty Images

La UEFA Champions League regala sempre un calcio spettacolare e di altissima qualità, e in questa edizione non è stata da meno.

Riviviamo le partite più indimenticabili tra le 119 disputate. Buona visione!

Liverpool - Salzburg 4-3

Highlights seconda giornata: Liverpool - Salzburg 4-3
Highlights seconda giornata: Liverpool - Salzburg 4-3

02/10/19, seconda giornata fase a gironi

Il Liverpool sa bene come si rimonta un 3-0, ma stavolta è la squadra che subisce. Ad Anfield, il discorso del tecnico Jesse Marsch nell'intervallo e un cambio tattico portano il Salisburgo a un passo da un punto memorabile. Erling Braut Haaland segna il gol del pareggio, consolidando la sua già ottima reputazione, ma alla fine vincono i padroni di casa con il secondo gol della serata di Mohamed Salah.

Momento imperdibile: il gol al volo di Takumi Minamino, che due mesi dopo firma proprio con il Liverpool.

Chelsea - Ajax 4-4

Highlights quarta giornata: Chelsea - Ajax 4-4
Highlights quarta giornata: Chelsea - Ajax 4-4

05/11/19, quarta giornata fase a gironi

Un'altra rimonta epica. Con il punteggio già sull'1-1 dopo appena cinque minuti, l'Ajax continua a spingere e si porta sul 4-1, ma poi perde Daley Blind e Joël Veltman per espulsione sul risultato di 4-2. Il Chelsea coglie la palla al balzo e riesce ad agguantare il pareggio con Reece James, rischiando addirittura di vincere.

Momento imperdibile: Hakim Ziyech calcia una punizione quasi dalla bandierina e batte il portiere Kepa Arrizabalaga sul secondo palo.

Dinamo Zagreb - Shakhtar Donetsk 3-3

Highlights quarta giornata: Dinamo Zagreb - Shakhtar Donetsk 3-3
Highlights quarta giornata: Dinamo Zagreb - Shakhtar Donetsk 3-3

06/11/19, quarta giornata fase a gironi

Con le squadre ancora sull'1-1 a 8' dalla fine, la Dinamo segna due gol e apparentemente chiude la gara. Ma non è ancora finita, perché Júnior Moraes accorcia per lo Shakhtar al 3' di recupero e il subentrato Tetê (all'esordio in Champions League) trasforma un rigore al 98' per fallo sul portiere Andriy Pyatov, nientemeno. E ci sono anche due espulsioni!

Momento imperdibile: Pyatov accorre disperatamente su un calcio d'angolo all'ultimo minuto e conquista il rigore.

Leipzig - Benfica 2-2

Highlights: Leipzig - Benfica 2-2
Highlights: Leipzig - Benfica 2-2

27/11/19, quinta giornata fase a gironi

Dal paradiso all'inferno in un attimo. All'ultimo minuto della partita, il Benfica è sul 2-0 e spera ancora in un posto agli ottavi. Al triplice fischio è eliminato e cede la qualificazione al Lipsia. La differenza la fa Emil Forsberg, che prima trasforma un calcio di rigore e poi firma di testa il pareggio al 96'.

Momento imperdibile: Raúl de Tomás tenta la sorte battendo a rete dalla sua metà campo, ma il portiere Yvon Mvogo riesce affannosamente a deviarla a lato.

Valencia 3-4 Atalanta

Highlights: Valencia - Atalanta 3-4
Highlights: Valencia - Atalanta 3-4

10/03/20, ritorno ottavi di finale

L'Atalanta, qualificata agli ottavi pur avendo perso le prime tre partite, cambia nettamente marcia agli ottavi, vincendo la gara di andata per 4-1. Quella di ritorno è più altalenante: dopo il vantaggio per 1-0 e 2-1, la Dea si ritrova sotto sul 3-2, ma Josip Iličić le regala la tranquillità mettendo a segno il primo poker in una gara esterna della fase a eliminazione diretta di Champions League.

Momento imperdibile: Ferrán Torres, 20 anni, sfoggia il suo talento con un gol in pallonetto da fuori area.

Liverpool 2-3 (aet) Atlético de Madrid

Highlights: Liverpool - Atlético 2-3
Highlights: Liverpool - Atlético 2-3

11/03/20, ritorno ottavi di finale

L'unica partita della stagione che finisce ai supplementari è anche una delle più emozionanti. Dopo aver concluso i tempi regolamentari sull'1-0 (1-1 complessivo), il Liverpool si porta sul 2-1 al 94' con Roberto Firmino, ma i gol di Marcos Llorente e Álvaro Morata condannano i campioni in carica all'eliminazione.

Momento imperdibile: Diego Simeone agita le braccia per incitare i tifosi dell'Atlético dopo una vittoria memorabile.

Atalanta - Paris 1-2

Highlights: Atalanta - Paris 1-2
Highlights: Atalanta - Paris 1-2

12/08/20, quarti di finale

"Choupo-Moting for president!": è solo uno dei tanti titoli della stampa francese dedicati al Paris, che centra appena la sua seconda qualificazione in semifinale di Champions League nella sua storia. Nel 50° anno dalla sua nascita, la squadra francese si ritrova a un passo dall'eliminazione ma viene salvata da un difensore (Marquinhos) e un subentrato (Eric Maxim Choupo-Moting). Quest'ultimo, tra l'altro, era stato escluso dalla lista di Champions League per gli ottavi.

Momento imperdibile: i giocatori del Paris cantano "Choupo, Choupo" per festeggiare una storica qualificazione.

Barcellona 2-8 Bayern München

Highlights: Barcellona - Bayern 2-8
Highlights: Barcellona - Bayern 2-8

14/08/20, quarti di finale

Contrariamente alle partite raccontate finora, questa non è affatto tesa né equilibrata, ma rimarrà sicuramente nella storia. "La vittoria del secolo" titola il quotidiano tedesco Bild per celebrare la potenza offensiva del Bayern. La sconfitta è invece una brutale sveglia per il Barcellona, che poco dopo esonera il tecnico Quique Setién. I due gol nel finale di Philippe Coutinho, in prestito dal Barça, rigirano il coltello nella piaga.

Momento imperdibile: il giovane Alphonso Davies si prende gioco degli avversari ed effettua un perfetto appoggio all'indietro per Joshua Kimmich.