Le squadre di Champions League dopo la ripresa

La Champions League riparte venerdì: come sono andate nelle competizioni nazionali le squadre ancora in gara?

Il Real Madrid festeggia la vittoria del campionato
Il Real Madrid festeggia la vittoria del campionato Real Madrid via Getty Images

L'ultima serata di UEFA Champions League è stata quella dell'11 marzo, quando il Liverpool campione in carica è stato eliminato dall'Atlético e il Paris ha ribaltato la sconfitta contro il Dortmund raggiungendo Lipsia e Atalanta ai quarti.

Mentre le competizioni europee sono state rinviate, quelle nazionali sono ricominciate in diverse nazioni: ecco come si sono concluse.

Juventus - Lione (0-1)

Juventus

Prima: 1ª in Serie A
Poi: 1ª in Serie A
Dalla ripresa: V6 P4 S4

Con un solo punto di vantaggio in testa alla Serie A prima del lockdown, la Juve ha ripreso perdendo subito ai rigori in finale di Coppa Italia contro il Napoli, ma ha risposto con quattro vittorie in campionato e quattro punti importanti contro Atalanta e Lazio (con quattro gol di Cristiano Ronaldo). Il 2-0 del 26 luglio contro la Sampdoria ha suggellato il nono scudetto consecutivo dei bianconeri con due giornate di anticipo.

Sorteggi quarti e semifinali


Lione

Prima: 7° in Ligue 1
Poi: 7° in Ligue 1

L'unica gara ufficiale del Lione prima della sfida contro la Juventus è stata la finale di Coppa di Lega del 31 luglio persa ai rigori contro il Paris (5-6) dopo uno 0-0. In precedenza, la squadra di Rudi Garcia aveva giocato le amichevoli contro Port-Valais (12-0), Nizza (1-0), Celtic (2-1), Gent (3-2) e Anversa (3-2), perdendo 2-0 solo contro i Rangers.


Manchester City - Real Madrid (2-1)

Manchester City

Prima: 2° in Premier League
Poi: 2° in Premier League
Dalla ripresa: V9 P0 S3

L'undici di Josep Guardiola è stato irresistibile dopo il lockdown, vincendo addirittura 4-0 contro il Liverpool neocampione d'Inghilterra. Mentre Raheem Sterling e Phil Foden si sono fatti vedere in ottima forma, in generale il City ha evidenziato la solita incostanza, perdendo tre partite tra cui la semifinale di FA Cup contro l'Arsenal.

Real Madrid

Prima: 2° in Liga
Poi: 1° in Liga
Dalla ripresa: V10 P1 S0

Prima della ripresa, la formazione allenata da Zinédine Zidane aveva perso quattro partite su sette e ceduto il primo posto in campionato al Barcellona. Dopo la sosta forzata, però, ha vinto 10 gare consecutive e ha strappato il titolo ai blaugrana. Il Madrid ha subito appena quattro gol, segnandone 13 con i sempreverdi Karim Benzema (sette) e Sergio Ramos (sei) nelle ultime 11 giornate.


Bayern - Chelsea (3-0)

Bayern

Prima: 1° in Bundesliga
Poi: 1° in Bundesliga
Dalla ripresa: V11 P0 S0

Impeccabile prima del lockdown, impeccabile dopo il lockdown: così si può riassumere la stagione del Bayern, vincitore dell'ottavo titolo consecutivo e della Coppa di Germania con un 4-2 sul Leverkusen. Robert Lewandowski ha segnato 12 gol nelle ultime 10 presenze, arrivando a 51 reti in 43 gare stagionali.

Chelsea

Prima: 4° in Premier League
Poi: 4° in Premier League
Dalla ripresa: V8 P0 S4

La stagione finora


La squadra di Frank Lampard ha avuto meno difficoltà a segnare nelle ultime settimane, con Christian Pulišić sempre più influente e Olivier Giroud a segno sette volte da giugno. La difesa, però, rimane un problema, con almeno tre gol subiti nelle ultime tre gare di campionato e un vantaggio sprecato in finale di FA Cup contro l'Arsenal.

Barcellona - Napoli (1-1)

Barcellona

Prima: 1° in Liga
Poi: 2° in Liga
Dalla ripresa: V7 P3 S1

Consegnare il titolo nelle mani del Real Madrid è stato un duro colpo per l'undici di Quique Setién. Nelle ultime settimane, però, Luis Suárez ha ritrovato la via del gol, mentre Ansu Fati ha sfruttato al massimo le sue opportunità e ha suggerito che la stagione del Barcellona potrebbe concludersi in ascesa.

Napoli

Prima: 6° in Serie A
Poi: 7° in Serie A
Dalla ripresa: V6 P4 S3

Grazie alle vittorie contro l'Inter in semifinale e contro la Juventus in finale di Coppa Italia, il Napoli ha conquistato un posto in Europa. Nonostante i risultati altalenanti a fine stagione, aver giocato contro tutte le squadre al di sopra in classifica è stato un utile allenamento in vista della sfida di ritorno contro il Barcellona.

Highlights: Liverpool - Atlético 2-3
Highlights: Liverpool - Atlético 2-3


Qualificate ai quarti

Atalanta

Prima: 4ª in Serie A
Poi: 3ª in Serie A
Dalla ripresa: V9 P3 S1

La squadra più spettacolare d'Europa è stata ampiamente premiata nelle ultime partite, concedendo il pareggio alla Juve solo negli ultimi minuti ma rispondendo con ben sei gol contro il Brescia. Luis Muriel e Duván Zapata rimangono le pedine fondamentali di un attacco che ha segnato più di qualsiasi altra squadra negli ultimi 60 campionati.

Atlético

Prima: 6° in Liga
Poi: 3° in Liga
Dalla ripresa: V7 P4 S0

La squadra di Diego Simeone ha rischiato di uscire dalle prime quattro ma si è ripresa a giugno, tornando alla consueta solidità in difesa. Ha concluso sei delle ultime sette partite senza subire gol ed è rimasta imbattuta nelle ultime 18 gare prima della sfida contro il Lipsia.

Le squadre dei quarti

Lipsia

Prima: 3° in Bundesliga
Poi: 3° in Bundesliga
Dalla ripresa: V4 P4 S1

Il Lipsia era a soli cinque punti dalla vetta prima del lockdown ma ha perso sempre più terreno, soprattutto in casa. Le cinque partite senza vittorie alla RB Arena, tra cui due pareggi contro squadre già retrocesse, fanno preoccupare il tecnico Julian Nagelsmann.

Paris

Prima: 1° in Ligue 1
Poi: 1° in Ligue 1 campioni

Con 22 gol segnati e zero subiti in tre amichevoli, la squadra di Thomas Tuchel si è scaldata per le due vittoriose finali di coppa. Il gol di Neymar ha suggellato il trionfo in Coppa di Francia contro il St-Étienne, anche se è costato l'uscita di Kylian Mbappé per infortunio. Il 31 luglio, il PSG ha battuto il Lione 6-5 ai rigori dopo uno 0-0 in finale di Coppa di Lega.