UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Champions League finora: la striscia di vittorie del Bayern Monaco

Dieci partite, dieci vittorie, 42 gol fatti; il Bayern ha travolto tutti gli avversari affrontati finora nell'edizione 2019/20.

UEFA via Getty Images

I campioni di Germania sono stati in grandissima forma in tutta la stagione ma probabilmente sono migliorati ulteriormente dall'arrivo a Lisbona.

Finale Champions League: anteprima

La stagione finora

Bilancio: V10 P0 S0 GF42 GS8
Miglior marcatore: Robert Lewandowski (15)

La stagione in dieci parole: dominio assoluto su tutti i fronti, ha segnato otto gol al Barcellona.

Primo classificato Gruppo B

Highlights seconda giornata: Tottenham - Bayern 2-7
Highlights seconda giornata: Tottenham - Bayern 2-7


Bayern 3-0 Crvena zvezda (Coman 34', Lewandowski 80', Müller 90'+1)
Tottenham - Bayern 2-7 (Son 12', Kane 61' rig.; Kimmich 15', Lewandowski 45' 87', Gnabry 53' 55' 83' 88')
Olympiacos - Bayern 2-3 (El Arabi 23', Guilherme 79'; Lewandowski 34' 62', Tolisso 75')
Bayern - Olympiacos 2-0 (Lewandowski 69', Perišić 89')
Crvena zvezda - Bayern 0-6 (Goretzka 14', Lewandowski 53' rig. 60' 64' 68', Tolisso 89')
Bayern - Tottenham 3-1 (Coman 14', Müller 45', Coutinho 64'; Sessegnon 20')

Ottavi di finale

Andata (25 febbraio): Chelsea 0-3 Bayern (Gnabry 51' 54', Lewandowski 76')
Ritorno (8 agosto)
: Bayern - Chelsea 4-1 (Lewandowski 10'rig. 84', Perišić 24', Tolisso 76'; Abraham 44')

Quarti di finale

Barcellona - Bayern 2-8 (Alaba 7'aut., Suárez 57'; Müller 4' 31', Perišić 22', Gnabry 28', Kimmich 63', Lewandowski 82', Coutinho 85' e 89')

Semifinali

Highlights: Barcellona - Bayern 2-8
Highlights: Barcellona - Bayern 2-8

Lyon - Bayern 0-3 (Gnabry 18' e 33', Lewandowski 88')

L'opinione degli esperti: Jordan Maciel, reporter Bayern di UEFA.com

Pur essendo sempre tra le favorite, inizialmente il Bayern non sembrava avere molte possibilità di vincere il torneo. Eppure, nonostante le partenze di altro profilo della scorsa estate e il cambio di allenatore a metà stagione, i campioni di Germania hanno vinto 10 partite su 10, segnando ben 42 gol. Con Hans-Dieter Flick, la squadra gioca in scioltezza, con rabbia e intensità che difficilmente lasciano scampo alle avversarie. Alcuni dicono che sia anche superiore al Bayern del 2013, vincitore del triplete: domenica può dimostrare di essere se non altro alla pari.

Chi è l'allenatore?

Hans-Dieter Flick
Hans-Dieter FlickGetty Images

L'ex vice Hans-Dieter Flick ha preso il posto di Niko Kovač a novembre 2019. Con lui, il Bayern ha vinto 27 delle ultime 28 partite e si presenta in finale con una striscia di 19 partite vinte consecutive: per questo, il suo contratto è stato rinnovato fino all'estate 2023.

La frase: "Cercheremo di organizzare la nostra difesa, ma sappiamo che la nostra forza maggiore è mettere sotto pressione i nostri avversari".

Approccio tattico

L'alta intensità, il pressing furioso e la voglia di tenere palla sono state le armi del Bayern di Flick. Anche se la squadra non può più contare su Arjen Robben e Franck Ribéry, il gioco sulle fasce rimane fondamentale, soprattutto grazie all'enorme lavoro dei laterali di difesa.

La stella: Robert Lewandowski

'Lewangoalski' ha segnato il suo record personale di 15 gol nella competizione (a cui si aggiungono i 34 in Bundesliga) e deve fare altre due reti in finale per eguagliare il record di 17 marcature in una singola stagione di UEFA Champions League stabilito da Cristiano Ronaldo. Altro dato del nazionale polacco da non sottovalutare, sono i sei assist.