Classiche di Champions League: Barcellona - Manchester United, 2009

Leggi il racconto della partita, prima di guardarla come in diretta su UEFA.tv.

Il Barcellona festeggia il trionfo
Il Barcellona festeggia il trionfo Getty Images

Mentre il Manchester United prova a diventare la prima squadra a vincere due UEFA Champions League consecutive, il Barcellona cerca un inedito triplete per concludere al meglio la prima stagione di Josep Guardiola in panchina.

GUARDA LA PARTITA SU UEFA.TV

Il contesto

Grandi gol della Champions League 2008/09
Grandi gol della Champions League 2008/09

Nonostante gli ottimi risultati del Barcellona a livello nazionale, è forse lo United a partire favorito, anche perché è campione uscente. Trascinati da Cristiano Ronaldo, Wayne Rooney, Dimitar Berbatov e Carlos Tévez, i Red Devils hanno appena vinto il terzo campionato consecutivo. Nel 2007/08, la squadra inglese aveva già eliminato in semifinale quella catalana, che deve anche fronteggiare le assenze di Éric Abidal e Dani Alves per squalifica. "Schiereremo più attaccanti", commenta Guardiola.

I protagonisti

Il gol in extremis di Iniesta contro il Chelsea nel 2009
Il gol in extremis di Iniesta contro il Chelsea nel 2009

Lionel Messi: dopo aver realizzato 23 gol in Liga, l'argentino si presenta in finale con otto gol in UEFA Champions League. Riuscirà ad andare oltre?

Samuel Eto'o: fra i 30 gol dell'attaccante camerunense nel campionato 2008/09 ci sono i quattro messi a segno nel primo tempo contro il Real Valladolid (6-0) e la tripletta più veloce nella storia del Barça (23 minuti contro l’Almería, record poi superato da Messi).

Cristiano Ronaldo: vincitore del Pallone d'Oro 2008, l'attaccante portoghese conclude il campionato con 18 gol e segna in ogni turno della fase a eliminazione diretta, accompagnando la sua squadra in finale.

La cronaca

Messi  bacia lo scarpino dopo il gol di testa
Messi bacia lo scarpino dopo il gol di testaGetty Images

Ronaldo si rende subito pericoloso in avvio di gara con un calcio di punizione non trattenuto dal portiere Víctor Valdés, ma Gerard Piqué libera in extremis. Al 10', però, Andrés Iniesta serve in area Eto'o, che supera Nemanja Vidić e batte Edwin van der Sar, portando i blaugrana in vantaggio alla prima azione.

Lo United fa fatica contro il centrocampo di fuoriclasse del Barcellona e, appena sembra rientrare in partita, subisce il secondo gol. Al 70', Xavi Hernández serve un cross al millimetro per Messi, che colpisce di testa in equilibrio precario e suggella la vittoria della UEFA Champions League.

Reazioni a caldo

Cristiano Ronaldo al triplice fischio
Cristiano Ronaldo al triplice fischio Getty Images

Josep Guardiola, allenatore Barcellona: "Volevamo giocare senza paura. Non c'è niente di più pericoloso che non rischiare".

Andrés Iniesta, centrocampista Barcellona: "È stato il primo triplete [di una squadra spagnola]. Ce l'abbiamo fatta ed è una cosa unica: ce la ricorderemo per sempre".

Sir Alex Ferguson, allenatore United: "Avevamo una grande occasione e mi aspettavo qualcosa di più dai miei giocatori, ma non siamo riusciti a recuperare il primo gol".

Ryan Giggs, centrocampista United: "A volte il Barcellona ti fa sembrare scemo perché tiene molto bene la palla".

E poi?

Messi vince il Pallone d'Oro 2009, mentre Eto’o passa all'Inter e si aggiudica la Champions League 2009/10, terzo titolo europeo personale. In semifinale, l'Inter elimina proprio il Barcellona.

Barça e United si riaffronteranno nella finale di Champions League 2011. Ancora una volta vinceranno i blaugrana, stavolta grazie a un 3-1 a Wembley. Nel 2015, il Barça conquisterà il quinto titolo europeo battendo la Juventus. L'unica competizione vinta dallo United dopo il 2008 sarà la UEFA Europa League nel 2017.