Classiche di Champions League: AC Milan - Liverpool

Preparati a riguardare la 50esima finale di UEFA Champions League (forse la migliore di sempre) e guardala in versione integrale su UEFA.tv.

A Istanbul, il Liverpool insegue la sua quinta Coppa dei Campioni ma sembra già spacciato all'intervallo, con l'AC Milan in vantaggio per 3-0. Che cosa si inventeranno i Reds?

GUARDA LA PARTITA IN VERSIONE INTEGRALE SU UEFA.TV


Contesto

I gol più belli: Champions League 2004/05
I gol più belli: Champions League 2004/05

Il Milan di Carlo Ancelotti parte favorito, pur avendo perso di vista lo scudetto e faticato in semifinale contro il PSV Eindhoven. Per contro, il Liverpool è alla prima finale dopo 20 anni, ma l'allenatore Rafael Benítez commenta: "Il Milan sarà anche favorito, ma noi abbiamo fiducia e possiamo vincere".

I protagonisti

Il trionfo del Milan nel 2003: guarda tutti i calci di rigore
Il trionfo del Milan nel 2003: guarda tutti i calci di rigore

Andriy Shevchenko: autore del rigore della vittoria nella finale del 2003 contro la Juventus, il Pallone d'Oro 2004 arriva a Istanbul con sei gol segnati e dichiara: "È la partita che aspettiamo da tutta la stagione".

Steven Gerrard: il capitano dei Reds, che cinque giorni dopo la finale compirà 25 anni, è il giocatore preferito di Shevchenko, che commenta: "Mi piace la sua visione di gioco. Gioca sempre un calcio diretto e semplifica la vita agli attaccanti del Liverpool".

Jerzy Dudek: il portiere polacco fa sentire la sua presenza per tutta la finale ma sale in cattedra nei momenti più decisivi. Al suo armamentario mancano solo le "gambe molli" del predecessore Bruce Grobbelaar, trionfatore con il Liverpool nel 1984.

La cronaca

La Coppa dei Campioni torna a Liverpool
La Coppa dei Campioni torna a LiverpoolGetty Images

Dopo il gol di Paolo Maldini al 1' (il più veloce di sempre in una finale di Coppa dei Campioni), i rossoneri chiudono il primo tempo sul 3-0 con due reti di Hernán Crespo ispirate da Shevchenko e Kaká. Tra il 54' e il 60', però, il Liverpool mette a segno ben tre gol con Gerrard, Vladimír Šmicer e Xabi Alonso.

Il Milan cerca di rispondere e Shevchenko vede respingersi una conclusione sulla linea da Djimi Traoré. Ai supplementari dominano ancora i rossoneri, fermati da un prodigioso doppio intervento di Dudek nei minuti finali. Ai rigori, il portiere polacco è nuovamente protagonista: dopo l'errore di Serginho per il Milan, para i tiri di Andrea Pirlo e Shevchenko, rimediando all'errore di John Arne Riise. Risultato finale: 3-2 per il Liverpool.

Reazioni a caldo

Un'icona della Champions League: Steven Gerrard
Un'icona della Champions League: Steven Gerrard

Steven Gerrard, capitano Liverpool: "Il Milan ci ha sovrastati nel primo tempo, ma abbiamo risposto alla grande. Sul 3-0 per loro credevo di finire la partita in lacrime, ma ognuno di noi ha reagito e meritato questa vittoria. Ai supplementari avevamo i crampi, ma non abbiamo mollato e ora siamo sul tetto del mondo. È la sensazione più bella della mia vita".

Jamie Carragher, difensore Liverpool: "Rimarrà una delle più grandi finali. All'intervallo eravamo a terra, ma sapevamo di dover segnare: ci siamo riusciti e siamo andati avanti. Fra 20 o 30 anni la gente parlerà ancora di questa partita".

Jerzy Dudek, portiere Liverpool: "Sinceramente non so come abbiamo fatto. Su quella parata [su Shevchenko] alla fine, ci ha salvato qualcuno da lassù. Tutti quelli che sono venuti fin qui a fare il tifo sono stati fantastici. Prima dei rigori, Carragher è venuto da me e mi ha detto: 'Ricordati di Grobbelaar, falli innervosire'. Ora siamo in paradiso".

E poi?

Highlights del cammino vincente del Milan nel 2006/07
Highlights del cammino vincente del Milan nel 2006/07

Vincendo il quinto titolo, il Liverpool ha diritto a tenere la coppa. Una nuova coppa sarà messa in palio l'anno dopo, quando a vincere sarà il Barcellona contro l'Arsenal. Il Liverpool di Benítez riaffronterà il Milan di Ancelotti nella finale del 2007 ad Atene, ma stavolta non ci saranno miracoli, con due gol di Filippo Inzaghi e l'inutile risposta di Dirk Kuyt nel finale.

Le stagioni successive saranno meno fortunate per il Milan, mentre il Liverpool vincerà la UEFA Champions League 2019 dopo aver perso la finale del 2018 contro il Real Madrid. Oggi, alcuni giocatori della finale del 2005 allenano: Shevchenko è il Ct dell'Ucraina dal 2016, mentre Gerrard è il tecnico dei Rangers.