Cassano-Real, ci siamo

L'azzurro è volato a Madrid, in serata è arrivato l'annuncio ufficiale del club spagnolo.

E' fatta per Antonio Cassano al Real Madrid CF. L'attaccante azzurro è l'ennesima stella di prima grandezza ingaggiata dal club spagnolo.

Domani le visite mediche
Dopo settimane di voci insistenti riferite dai mass media italiani e iberici, e dopo 12 ore di trattative, il Real e l'AS Roma hanno trovato un accordo per 5 milioni e mezzo di euro. Si tratta della cifra più alta di questa finestra trasferimenti. "È un giocatore di grande talento, un goleador, un nazionale, un acquisto da sogno", ha dichiarato l'allenatore dei Galacticos Juan Ramón López Caro.

'Un sogno che si avvera'
Così Giuseppe Bozzo, procuratore del giocatore: "Le trattative sono state lunghe, ma ora Antonio è molto contento. Non voleva lasciare la Roma a parametro zero perché la famiglia Sensi lo ha sempre trattato molto bene. Per lui andare al Real Madrid è un sogno che si avvera. Qualsiasi calciatore vorrebbe giocare per un club di quel livello".

Alla Roma dal 2001
Soprannominato 'Il genio di Bari vecchia', Cassano ha imparato a giocare nei vicoli della città pugliese. Dopo gli inizi nell'AS Bari, nel 2001 è passato alla Roma, fresca di scudetto, per oltre 28 milioni di euro. Col club giallorosso ha totalizzato 178 presenze in serie A e segnato 48 gol. In nazionale ha giocato otto volte, con tre segnature, ed è stato probabilmente il miglior azzurro a UEFA EURO 2004™ con i suoi due gol in tre partite.

In alto