Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

United pronto a riabbracciare Ronaldo

L'attaccante del Real Madrid tornerà a sfidare il club che lo ha lanciato nel panorama internazionale, con le Merengues che si preparano ad affrontare il Manchester United per la prima volta dal 2002/03.

United pronto a riabbracciare Ronaldo
United pronto a riabbracciare Ronaldo ©Getty Images

L'allenatore del Manchester United FC Sir Alex Ferguson ha descritto l'incontro degli ottavi di UEFA Champions League contro il Real Madrid CF come "il big match" di questa fase, mentre si prepara a riabbracciare Cristiano Ronaldo, che ha segnato 118 gol in 292 partite prima di trasferirsi al Santiago Bernabéu nel giugno 2009. 

La loro prima sfida risale all'aprile 1957, quando il Real trionfò con un complessivo 5-3 in semifinale prima di vincere la sua seconda Coppa dei Campioni, ma da allora questi due club si sono incontrati tre sole altre volte. Nell'ultimo di questi incontri le Merengues hanno vinto complessivamente 6-5 - erano i quarti di finale di UEFA Champions League 2002/03 -, e l'ex attaccante del Real Emilio Butragueño si aspetta un'altra "esperienza emozionante".

Emilio Butragueño, dirigente Real
Sarà un'esperienza emozionante per tutti. Il Manchester United non è solo una grande squadra ma ha anche una grande organizzazione riconosciuta in tutto il mondo. Ne siamo contenti, abbiamo ottime relazioni con loro. Ma sappiamo che sarà dura, Sir Alex Ferguson è lì da oltre 25 anni ed è un allenatore fantastico - sa come ottenere il meglio dai suoi giocatori e ha dei calciatori di classe mondiale, ma noi siamo il Real Madrid e faremo del nostro meglio.

[Su Cristiano Ronaldo] Sono certo che sarà una partita speciale per lui. Sono certo che farà del suo meglio per aiutarci a qualificarci. Sarà molto, molto speciale per lui.

[Sull'incontro tra José Mourinho e Sir Alex Ferguson] So che hanno ottimi rapporti.

Sir Alex Ferguson, allenatore United
E' il big match di questa fase. E' una grande occasione per i nostri tifosi per rivedere Cristiano e anche per me, per incontrare nuovamente José – dovrò ordinare del buon vino!

Edwin van der Saar, ex portiere United
E' interessante, ovviamente. So per certo che gli allenatori e i giocatori di entrambe le squadre avrebbero preferito incontrarsi magari un po' più in là nella competizione, ma il sorteggio è così, ecco perché bisogna assicurarsi di viincere il girone. E' grandioso, specialmente per i tifosi che potranno rivedere Ronaldo a Old Trafford. Gli allenatori si rispettano molto e sarà una grande partita.

Precedenti (in UEFA Champions League se non indicato diversamente)
23/04/2003: United - Real 4-3 (Van Nistelrooy 43', Iván Helguera aut. 52', Beckham 71' 85'; Ronaldo 12' 50' 59'), quarti
08/04/2003: Real - United 3-1 (Luís Figo 12', Raúl González 28' 49'; Van Nistelrooy 52'), quarti
19/04/2000: United - Real 2-3 (Beckham 64', Scholes 88'rig.; Keane aut. 21', Raúl González 50' 52'), quarti
04/04/2000: Real - United 0-0, quarti
15/05/1968: Real - United 3-3 (Pirri 31', Gento 41', Amancio Amaro 45'; Zoco aut. 44', Sadler 73', Foulkes 80'), semifinali Coppa dei Campioni
24/04/1968: United - Real 1-0 (Best 35'), semifinali Coppa dei Campioni
25/04/1957: United - Real 2-2 (Taylor 62', Charlton 85'; Kopa 25', Rial 33'), semifinali Coppa dei Campioni
11/04/1957: Real - United 3-1 (Rial 61', Di Stéfano 63', Mateos 83'; Taylor 82'), semifinali Coppa dei Campioni

Contenuti attinenti

In alto