Lo Schalke vuole chiudere in bellezza

Reduce dal pesante 6-1 dell'andata, lo Schalke dovrà seguire l'esempio del Bayer Lerverkusen e disputare una buona gara di ritorno per salvare l'orgoglio, come ha sottolineato il tecnico Jens Keller.

Lo Schalke in allenamento a Madrid in vista della sfida di ritorno degli ottavi
Lo Schalke in allenamento a Madrid in vista della sfida di ritorno degli ottavi ©AFP/Getty Images

Come accaduto ai connazionali del Bayer 04 Leverkusen, anche l'FC Schalke 04 sarà condizionato dalla pesante sconfitta interna dell'andata in vista della sfida di ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League.

Sconfitto 6-1 dal Real Madrid CF in Germania, lo Schalke giocherà sostanzialmente per l'orgoglio contro un'avversaria imbattuta da 30 gare e il tecnico Jens Keller vuole dai suoi giocatori la stessa tenacia mostrata da quelli del Leverkusen in occasione della sconfitta 2-1 subita la scorsa settimana sul campo del Paris Saint-Germain. Carlo Ancelotti, da parte sua, si appresta a varare una formazione decisamente rivoluzionata, pur sottolineando l'importanza della sfida per mantenere la squadra "in buona forma" in vista dell'impegno del finesettimana contro l'FC Barcelona.

Real Madrid
Carlo Ancelotti
Cambieremo qualcosa perchè qualche giocatore è stanco fisicamente. La sfida con il Málaga è stata dura e abbiamo dovuto viaggiare. 

Ho allenato molte squadre di qualità, quindi è difficile dire quale sia la migliore. La squadra è completa: ha carattere, esperienza e gioventù. Sto facendo del mio meglio per il club e sono molto felice di essere qui. 

Nella Liga, abbiamo un piccolo vantaggio, ma in UEFA Champions League o Copa del Rey è differente. Domani cercheremo di giocare bene, è una partita di UEFA Champions League e vogliamo allungare il nostro momento positivo. Dobbiamo rispettare il nostro lavoro, la competizione e gli avversari.

Risultato del finesettimana
Sabato: Málaga CF - Madrid 0-1 (Ronaldo 23')
Diego López; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; Modrić (Illarramendi 90'), Alonso, Isco (Jesé 63'); Bale, Benzema (Di María 32'), Ronaldo.

• Il Real Madrid è imbattuto da 30 partite, avendone vinte 25 (la più lunga striscia positiva nella carriera da allenatore di Ancelotti). Le Merengues hanno vinto 18 delle ultime 20 partite. 

Spogliatoi
Isco, Jesé, Álvaro Morata e Cristiano Ronaldo partiranno titolari contro lo Schalke, mentre Ancelotti ha confermato che Karim Benzema sarà indisponibile a causa dell'infortunio alla coscia rimediato nel weekend. Il tecnico spera di averlo nuovamente a disposizione contro il Barcellona.

Schalke
Jens Keller
Siamo una squadra giovane e questa partita ci aiuterà a fare esperienza. Dovremo essere migliori rispetto alla gara di andata, più compatti, e non dovremo permettere ai nostri avversari di prendere piede. Bisognerà dare il massimo. Probabilmente i giocatori con qualche problema fisico verranno risparmiati. Non ho molte alternative, ma cercherò di dare spazio ai giovani.

Real Madrid e Bayern Monaco sono le squadre più forti al mondo. Il Bayer Leverkusen ha giocato con coraggio contro il PSG a Parigi e noi cercheremo di fare lo stesso. Dobbiamo essere realistici, il Real Madrid è una squadra straordinaria e dopo la sconfitta 6-1 all'andata la qualificazione ai quarti di finale non è certo a portata di mano.

Risultato del finesettimana
Venerdì: FC Augsburg - Schalke 1-2 (Werner 5'; Huntelaar 33', 49')
Fährmann; Hoogland, Höwedes, Matip, Kolasinac; Boateng, Neustädter, Obasi (Ayhan 46'), Draxler (Meyer 77'), Goretzka; Huntelaar (Szalai 90').

• Klaas-Jan Huntelaar ha segnato otto gol in nove partite dal suo rientro dal lungo infortunio. Lo Schalke ha perso solo una delle ultime dieci partite in Bundesliga. 

Spogliatoi
Christian Fuchs è stato sottoposto a un intervento chirurgico al ginocchio destro l'11 marzo, mentre Felipe Santana non gioca dalla gara di andata per un problema alla coscia. Jefferson Farfán ha saltato le ultime due partite per un infortunio al ginocchio.

Statistiche
• Il Real Madrid ha perso solo una volta su 25 in casa contro una squadra tedesca, con 19 vittorie e quattro pareggi.

In alto