Lo spietato Real vola ai quarti

Real Madrid CF - FC Schalke 04 (and. 6-1)
Una doppietta di Cristiano Ronaldo e un gol di Álvaro Morata suggellano il trionfo delle merengues, che per la quarta stagione consecutiva arrivano tra le migliori otto.

Il Real Madrid CF centra un'altra vittoria sull'FC Schalke 04 e arriva tra le otto squadre più forti d'Europa per la quarta stagione consecutiva. 

La squadra tedesca, battuta 6-1 all'andata, deve compiere un miracolo per qualificarsi, ma al 21' subisce il 12esimo gol nel torneo di Cristiano Ronaldo. 10' dopo, il terzino Tim Hoogland ripristina la parità, ma le reti nel secondo tempo di Álvaro Morata e del solito Ronaldo suggellano il trionfo madridista.

Il Real perde subito Jesé per un contrasto con Sead Kolasinac e inserisce Gareth Bale. Il gallese dà un contributo importante sul primo gol ricevendo un passaggio di Morata e crossando al centro per Ronaldo, che sigla il 40esimo gol stagionale.

Poco dopo, Joel Matip perde un pallone, Bale lo supera in velocità e pesca Morata, che però svirgola a lato. I tantissimi tifosi ospiti sorridono al 31', quando lo Schalke pareggia. Su un'avanzata, Hoogland tenta la fortuna dalla distanza, la palla carambola su Sergio Ramos e spiazza Iker Casillas.

Imbattuto da 30 partite (25 delle quali vinte), il Real di Carlo Ancelotti continua a spingere e vede negarsi il gol a inizio ripresa dall'ottimo Fährmann. Il portiere dello Schalke, però, viene battuto 16' più tardi da Ronaldo, che entra in area e fa partire un tiro che si insacca a fil di palo, quello più vicino. 

Passano appena 60 secondi e il nuovo entrato Kyriakos Papadopoulos si fa soffiare un pallone. Il primo tiro di Morata viene respinto da Fährmann, ma poi il nazionale spagnolo Under 21 insacca sul passaggio di Bale dopo che Ronaldo aveva colpito una traversa da due passi. Anche la base del palo nega la tripletta personale a Ronaldo ma la squadra in bianco può tranquillamente pensare al sorteggio di venerdì.

In alto