Ancelotti applaude un Real esuberante

Mentre Carlo Ancelotti si dice "soddisfatto del risultato e dell'atteggiamento della squadra", Jürgen Klopp ammette che il Borussia ha favorito due dei tre gol del Real Madrid.

Ancelotti applaude un Real esuberante
Ancelotti applaude un Real esuberante ©UEFA.com

Carlo Ancelotti, allenatore Madrid
Sono soddisfatto del risultato e dell'atteggiamento della squadra. Non era una partita facile ma è iniziata bene. Poi abbiamo rallentato, ma il Borussia è una squadra molto pericolosa in contropiede. Ora dobbiamo giocare da loro, che sfruttano la velocità nelle ripartenze, ma devo dire che stasera abbiamo difeso bene. Soprattutto siamo riusciti a evitare i loro passaggi lunghi.

Isco ha giocato bene, anche in difesa. Ha tanta qualità, pur non essendo abituato a giocare in quel ruolo. [Cristiano] Ronaldo ha avuto un problema al ginocchio e  l'ho tolto per evitare rischi. Non è infortunato, si tratta solo di un leggero fastidio.

Jürgen Klopp, allenatore Dortmund
Praticamente abbiamo favorito due dei loro tre gol. Posso capire il primo, che è stato un attacco ben orchestrato, ma il secondo e il terzo li abbiamo regalati noi. Non abbiamo difeso come volevamo, abbiamo concesso troppi spazi e non siamo rimasti compatti come avrei voluto, ma dobbiamo anche capire che oggi abbiamo affrontato una delle squadre più forti del mondo.

Abbiamo avuto molte occasioni per segnare e ci siamo spinti in avanti fino al triplice fischio. Un gol sarebbe stato utile per la gara di ritorno. Un 2-0 davanti al nostro pubblico sarebbe fattibile, ma non servirebbe perché oggi non abbiamo segnato.

In attacco ci è mancato il tocco finale. Abbiamo sprecato molti contropiede o siamo stati imprecisi sull'ultimo pallone, quindi se la prossima settimana usciamo non sarà solo colpa della difesa.

Non faccio alcuna promessa per il ritorno, vogliamo solo giocare un bel calcio e vincere se possibile. Se ci riusciamo, vedremo di quanto, ma non sto qui a dire che li travolgeremo.