Il Real cala il tris contro il Dortmund

Real Madrid CF - Borussia Dortmund 3-0
Il Real Madrid mette un piede in semifinale di UEFA Champions League battendo il Borussia Dortmund grazie ai gol di Gareth Bale, Isco e Cristiano Ronaldo.

Il Real cala il tris contro il Dortmund
Il Real cala il tris contro il Dortmund ©UEFA.com

Il Real Madrid CF mette un piede in semifinale di UEFA Champions League battendo 3-0 il Borussia Dortmund al Santiago Bernabéu grazie ai gol di Gareth Bale, Isco e Cristiano Ronaldo.

L'attaccante portoghese, uscito nel finale per infortunio, eguaglia così il record di gol stagionali in UEFA Champions League di José Altafini e Lionel Messi segnando il suo 14esimo centro in questa edizione del torneo. La squadra di Carlo Ancelotti aveva già indirizzato la partita sui binari giusti nel primo tempo: prima con un bel tocco di Bale e poi con un preciso rasoterra di Isco.

Non sono passati nemmeno tre minuti quando Karim Benzema difende bene un pallone difficile all'altezza del calcio d'angolo e premia l'inserimento in area di Daniel Carvajal. Sevizio per Bale a rimorchio e il gallese anticipa con un tocco di punta l'uscita di Roman Weidenfeller per l'1-0 dei padroni di casa.

La squadra di Ancelotti continua a spingere impegnando più volte Weidenfeller . Il portiere del Borussia deve superarsi per negare il gol a Cristiano Ronaldo alzando sopra la traversa la splendida punizione del portoghese. Ma nulla può sul preciso sinistro di Isco - in campo al posto dell'indisponibile Ángel Di María - dal limite dell'area che si insacca nell'angolino al 27'.

Un'altra punizione dal limite per il Real. Questa volta tocca al sinistro di Bale e Weidenfeller deve volare ancora. Solo in chiusura di prima frazione il Borussia Dortmund inizia a farsi vedere dalle parti di Iker Casillas senza però riuscire ad impensierire davvero il portiere del Real Madrid. In apertura di ripresa Bale si ripresenta di nuovo davanti a Weidenfeller ma questa volta il portiere del Borussia Dortmund ha la meglio sventando di piede.

Dall'altra parte una ghiotta occasione capita sui piedi di Pierre-Emerick Aubameyang ma l'attaccante che sostituisce lo squalificato Robert Lewandowski chiude troppo il diagonale rasoterra da posizione favorevole. Ci vuole poi una grande chiusura di Sokratis Papastathopoulos su Benzema per evitare il gol del francese da due passi su servizio da destra di Cristiano Ronaldo.

Il Borussia spreca poi un buon contropiede non trovando il tempo giusto per concludere e viene punito dal solito Ronaldo che capitalizza l'assist di Luka Modrić saltando con un tocco Weidenfeller e depositando il pallone nella porta sguarnita con l'altro piede.

La squadra tedesca ha subito la palla buona per accorciare le distanze quando Casillas non trattiene un centro basso di Marco Reus da destra. Henrikh Mkhitaryan sembra poter insaccare da due passi, ma non ha fatto i conti con lo splendido intervento in scivolata di Pepe. Al tenere in piedi il Borussia ci pensa ancora Weidenfeller che alza sopra la traversa il piatto al volo di Benzema sul cross dalla destra di Carvajal.

Anche dopo l'uscita di Ronaldo è il Real Madrid ad andare più vicino al gol rispetto alla squadra di Jürgen Klopp. Ma finisce 3-0. Per la decima madrilena la strada è ancora lunga, ma il percorso intrapreso è decisamente quello giusto.