UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Tutti pronti per il giro di boa

La fase a gironi si prepara alla terza giornata martedì e mercoledì con una serie di incontri molto interessanti, come Napoli-Bayern Monaco, Real Madrid-Lione e Marsiglia-Arsenal.

Tutti pronti per il giro di boa
Tutti pronti per il giro di boa ©Getty Images

La UEFA Champions League si prepara al giro di boa con una serie di incontri molto interessanti. La visita dell'FC Bayern München all'SSC Napoli oppone due squadre tra le più in forma in Europa, mentre Olympique Lyonnais e Arsenal FC si apprestano alle insidiose prove contro Real Madrid CF e Olympique de Marseille.

Calendario terza giornata

Bayern alla prova
In Germania ci si chiede già se questo Bayern Monaco sia il migliore di tutti i tempi. La squadra tedesca ha vinto 12 partite su 14 fra tutte le competizioni, segnando 35 gol e subendone appena uno. Dunque, l'undici di Jupp Heynckes, primo nel Gruppo A dopo i 2-0 contro Villarreal CF e Manchester City FC, arriverà in Italia con il morale alto.

Il Napoli è alla prima stagione in Coppa dei Campioni dopo 21 anni eppure sembra non accorgersene, come hanno dimostrato l'1-1 sul campo del Manchester City e il 2-0 casalingo sul Villarreal. Nonostante la sconfitta per 2-1 contro il Parma FC i partenopei rimangono a soli due punti dalla vetta della classifica di Serie A e non sono intimoriti dagli avversari, specie dopo il 3-1 e il 3-0 contro AC Milan ed FC Internazionale Milano. Dopo la serata infuocata al San Paolo contro il Villarreal, il Bayern si prepara a una serata decisamente impegnativa.

In cerca della condizione
L'Arsenal può aspettarsi un'accoglienza simile sul campo del Marsiglia, che cerca di proseguire a punteggio pieno nel Gruppo F dopo le vittorie contro Olympiacos FC e Borussia Dortmund. Il momento è quello giusto per l'OM, che ospita una squadra reduce dalla peggiore partenza di sempre in Premier League. Anche l'undici di Didier Deschamps, però, non vola alto in campionato, dove ha collezionato appena una vittoria in dieci giornate.

Ennesima sfida
Se Bayern e Arsenal esplorano campi sconosciuti, lo stesso non può dirsi per il Lione, che sarà di scena al Santiago Bernabéu per la terza volta in altrettante stagioni. La squadra francese ha pareggiato contro il Real Madrid alla prima occasione, mentre martedì cercherà di vendicare la sconfitta per 3-0 subita agli ottavi la stagione passata.

Al contrario del Marsiglia, l'undici di Rémi Garde ha centrato risultati positivi in Ligue 1, dove figura al terzo posto, ma le recenti sconfitte contro SM Caen e Paris Saint-Germain FC rischiano di renderlo vulnerabile in casa del Real Madrid CF. La squadra spagnola ha segnato 14 gol nelle ultime tre giornate di Liga e trova in Gonzalo Higuaìn un attaccante in grado di realizzare tre triplette in quattro partite.

Partenza in sordina
Altre squadre sono partite a rilento in Europa. Tra queste il Manchester United FC, che ha sprecato un vantaggio di due gol e ha avuto bisogno di una rete in extremis di Ashley Young per strappare un 3-3 casalingo contro l'FC Basel 1893. Con due punti in altrettante partite, la formazione di Sir Alex Ferguson dovrà dare segnali di risveglio contro l'FC Oţelul Galaţi, reduce da sconfitte consecutive.

Manchester City e Dortmund cercano la prima vittoria contro Villarreal e Olympiacos rispettivamente, mentre l'Inter affronta il LOSC Lille Métropole e vuole guadagnare terreno dopo la sconfitta contro il Trabzonspor AŞ e il 3-2 sul campo del PFC CSKA Moskva.

La Giornata 3 si svolgerà in concomitanza con la Action Week della rete FARE (Football Against Racism in Europe)

Contenuti attinenti