Leverkusen - Juventus: storia della partita

Il Bayer Leverkusen ospita la Juventus e tenta l'arrembaggio finale nel gruppo D di UEFA Champions League, ma ha bisogno di un favore del Lokomotiv Mosca.

La Juventus esulta durante la vittoria alla seconda giornata contro il Leverkusen
La Juventus esulta durante la vittoria alla seconda giornata contro il Leverkusen ©Getty Images

Il Bayer Leverkusen ospita la Juventus e tenta l'arrembaggio finale nel gruppo D di UEFA Champions League ma ha bisogno di un favore del Lokomotiv Mosca. 

• La formazione tedesca ha vinto le ultime due gare, salendo al terzo posto con sei punti, ed è staccato dall'Atlético di una lunghezza, mentre la Juventus è matematicamente prima a quota 13. Dunque, il Leverkusen passerà il turno se batte i bianconeri e l'Atlético non vince in casa contro il Lokomotiv, ultimo.

• L'undici di Maurizio Sarri ha vinto le ultime quattro partite di UEFA Champions League, la prima delle quali per 3-0 contro il Leverkusen alla seconda giornata con gol di Gonzalo Higuaín (17'), Federico Bernardeschi (62') e Cristiano Ronaldo (89').

Highlights: Juventus - Leverkusen 3-0
Highlights: Juventus - Leverkusen 3-0

Precedenti
• Gli unici due confronti tra le due squadre prima di questa stagione risalgono alla seconda fase a gironi di UEFA Champions League 2001/02. A Torino, i bianconeri si sono imposti 4-0 grazie alla doppietta di David Trezeguet e ai gol di Alessandro Del Piero e Igor Tudor.

• Il Leverkusen ha vinto 3-1 in casa con un rigore trasformato dal portiere Hans-Jörg Butt e le reti di Thomas Brdarić e Marko Babić, arrivando primo nel girone e approdando in finale. La Juve è arrivata quarta ed è stata eliminata.

Highlights quarta giornata: Leverkusen - Atlético 2-1
Highlights quarta giornata: Leverkusen - Atlético 2-1

Forma
Leverkusen
• Dopo aver iniziato il Gruppo D con una sconfitta interna per 2-1 contro il Lokomotiv, il Leverkusen ha perso contro Juve e Atlético (0-1), rimanendo fermo a sole due vittorie in 16 gare di UEFA Champions League (P8 S6). Quindi, ha battuto l'Atlético per 2-1 nell'ultima gara casalinga e ha vinto 2-0 contro il Lokomotiv alla quinta giornata nella sua 100ª partita di UEFA Champions League (dalla fase a gironi alla finale). Si tratta della ventiduesima squadra a raggiungere questo traguardo.

• La formazione tedesca ha pareggiato sette delle ultime 14 partite casalinghe europee (V5 S2).

• In UEFA Champions League, il Leverkusen ha vinto solo due delle ultime otto partite alla BayArena (P4 S2). 

• Quarto classificato nello scorso campionato, il Leverkusen è stato vicecampione d'Europa nel 2002 ed è in UEFA Champions League per la dodicesima volta, la prima dal 2016/17. Ha raggiunto almeno gli ottavi in sette delle ultime otto occasioni; la più recente risale all'edizione 2016/17, con l'eliminazione agli ottavi contro l'Atlético (2-4 c, 0-0 t).

Highlights: Lokomotiv Moskva - Leverkusen 0-2
Highlights: Lokomotiv Moskva - Leverkusen 0-2

 • Assente dall'Europa nel 2017/18 (per la prima volta in otto anni), la scorsa stagione il Leverkusen è arrivato primo nel girone di UEFA Europa League davanti a Zürich, AEK Larnaca e Ludogorets, ma ai sedicesimi è uscito contro il Krasnodar per i gol in trasferta (0-0 t, 1-1 c). 

• L'ultima gara interna tra il Leverkusen e una squadra italiana è finita 4-4 contro la Roma nella fase gironi di UEFA Champions League 2015/16. La squadra tedesca è andata in vantaggio per 2-0, poi in svantaggio per 4-2 e quindi ha pareggiato. 

• Il bilancio interno delle Leverkusen contro le squadre di Serie A è V4 P2 S3, con tre successi nelle ultime cinque gare (P1 S1).

Juventus
• Alla prima giornata, i gol di Juan Cuadrado e Blaise Matuidi hanno illuso la Juventus contro l'Atlético, che ha pareggiato negli ultimi 20 minuti. La Juventus non ha commesso errori alla seconda giornata contro il Leverkusen, quindi ha battuto il Lokomotiv 2-1 in casa e fuori e l'Atlético per 1-0 in casa, arrivando a cinque vittorie nelle ultime 10 partite di UEFA Champions League (P2 S3).

Highlights: Juventus - Atlético 1-0
Highlights: Juventus - Atlético 1-0

• Nel 2018/19, con Massimiliano Allegri, la Juve è arrivata prima nel Gruppo H con 12 punti davanti a Manchester United, Valencia e Young Boys. Dopo la grande rimonta contro l'Atlético agli ottavi (0-2 t, 3-0 c), ha pareggiato 1-1 contro l'Ajax all'andata dei quarti e ha perso 2-1 in casa. 

• La Juve non vinceva fuori casa da quattro partite prima del successo contro il Lokomotiv all'ultima giornata. Era reduce da un pari contro lo Young Boys (1-2) alla sesta giornata della scorsa edizione, una sconfitta contro l'Atlético, un pareggio contro l'Ajax e un pareggio contro l'Atlético in questa edizione. La sconfitta in Svizzera aveva messo fine a cinque vittorie esterne consecutive in UEFA Champions League.

• La vittoria alla seconda giornata contro il Leverkusen è stata la prima della Juve dopo cinque confronti con le squadre tedesche (P3 S1). I bianconeri non vincevano dal 3-0 in casa del Borussia Dortmund al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League 2014/15 (5-1 complessivo).

• L'ultima trasferta della Juve in Germania si è conclusa con una sconfitta per 4-2 ai supplementari contro il Bayern Monaco al ritorno dei quarti di UEFA Champions League 2015/16. La vittoria del 2015 a Dortmund è stata l'unica nelle ultime sette gare in territorio tedesco (P2 S4).

Highlights: Lokomotiv Moskva - Juventus 1-2
Highlights: Lokomotiv Moskva - Juventus 1-2

• Campione d'Italia per l'ottava volta consecutiva nel 2018/19 (record), la Juve è alla ventesima partecipazione in UEFA Champions League. In 16 occasioni ha raggiunto almeno gli ottavi.

• Campione d'Europa nel 1985 e nel 1996, la Juventus ha giocato nove finali di Coppa dei Campioni e ne ha perse sette (record), di cui ultime cinque.

Curiosità e incroci
• Matthijs de Ligt ha esordito da professionista all'Ajax nel 2016 quando in panchina c'era Peter Bosz, attuale tecnico del Leverkusen.

• Con la maglia del Dortmund, Sven Bender ha perso 3-0 in casa della Juventus al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League 2014/15. I bianconeri schieravano Gianluigi Buffon e Leonardo Bonucci.

Higuaín sulla vittoria alla seconda giornata contro il Leverkusen
Higuaín sulla vittoria alla seconda giornata contro il Leverkusen

• Hanno giocato in Germania:
Sami Khedira (Stuttgart 1995–2010)
Douglas Costa (Bayern 2015–17)

• Ex compagni di club:
Gianluigi Buffon, Adrien Rabiot e Moussa Diaby (Paris Saint-Germain 2018/19)
Matthijs de Ligt e Daley Sinkgraven (Ajax 2016–19)

• Compagni in nazionale:
Sami Khedira e Jonathan Tah, Sven Bender, Lars Bender, Kerem Demirbay, Kai Havertz, Kevin Volland, Karim Bellarabi (Germania)
Paulo Dybala, Gonzalo Higuaín e Lucas Alario (Argentina)

Ultime notizie

Leverkusen
• Il Leverkusen ha vinto cinque delle ultime ei gare ufficiali (P1). Tra queste c’è la vittoria per 2-1 in casa del Bayern München del 30 novembre.

• Leon Bailey ha firmato una doppietta a Monaco: non segnava in Bundesliga dal 17 agosto (prima giornata).

• Il Leverkusen ha centrato appena la sua quinta vittoria a Monaco in 41 tentativi.

• Il Leverkusenha vinto 2-1 sul campo dello Schalke sabato grazie alla doppietta di Lucas Alario, con cui è salito a quattro gol segnati nelle ultime sei presenze con il club.

• Daley Sinkgraven, assente dal 5 ottobre per un problema alla coscia, è subentrato a gara in corso a Monaco.

• Kai Havertz ha giocato 71 minuti sabato, la sua prima presenza dal 10 novembre per un infortunio alla coscia.

• Joel Pohjanpalo, in disponibile da marzo 2018 a ottobre 2019 per un persistente problema al piede, si è infortunato alla caviglia il 12 novembre mentre si allenava con la nazionale finlandese e non gioca da allora.

• Mitchell Weiser ha subito una lacerazione del legamento della caviglia destra contro il Friburgo il 23 novembre e sarà indisponibile fino al nuovo anno.

Juventus 
• Alla quinta giornata, Cristiano Ronaldo ha collezionato la 175esima presenza nelle competizioni UEFA per club, superando il record di Paolo Maldini per un giocatore di movimento e salendo al secondo posto nella classifica assoluta. Il record è ancora di Iker Casillas con 188 presenze.

• Dopo il gol contro il Leverkusen alla seconda giornata, Ronaldo ha segnato contro 33 squadre in UEFA Champions League.

• Ronaldo ha portato in vantaggio la Juventus sabato contro la Lazio, ma i Biancocelesti hanno vinto in rimonta 3-1 infliggendo la prima sconfitta stagionale ai Bianconeri alla 20esima partita (15V 4P).

• La Juventus era imbattuta da 14 partite in serie A (11V 3P) prima della sconfitta contro la Lazio.

• La Juventus ha vinto otto delle ultime 12 partite di un solo gol (cinque volte per 2-1 e tre per 1-0).

• Paulo Dybala ha segnato tre gol nella ultime cinque partite con la Juve.

• La Juventus ha vinto le prime nove gare casalinghe della stagione fra tutte le competizioni ma è stata fermata sul 2-2 dal Sassuolo l’1 dicembre, consentendo all’Inter di salire in vetta alla classifica di Serie A.

• Gianluigi Buffon ha collezionato la quinta presenza stagionale contro il Sassuolo ed è a due sole gare dal record di presenze in Serie A detenuto da Maldini (647). Quando è nato Stefano Turati, schierato in porta dal Sassuolo sabato, Buffon aveva già giocato più di 100 partite di Serie A.

• Rodrigo Bentancur è stato sostituito poco dopo la mezz'ora contro la Lazio per un infortunio al ginocchio.

• I centrocampisti Sami Khedira (ginocchio destro) e Adrien Rabiot (coscia) hanno saltato il Sassuolo. Rabiot è indisponibile dal 23 novembre, anche se è andato in panchina contro la Lazio, mentre Khedira si è sottoposto a un intervento in artroscopia e sarà indisponibile per circa tre mesi.*

• Douglas Costa non gioca dal 23 novembre contro l’Atalanta (3-1) per un infortunio alla coscia.

• I lungodegenti Giorgio Chiellini (ginocchio) e Mattia Perin (spalla) non figurano nella lista di UEFA Champions League.

• Leonardo Bonucci (2024) e Juan Cuadrado (2022) hanno recentemente prolungato il contratto.

• Il 2 dicembre al Gran Galà del Calcio, Ronaldo è stato votato miglior giocatore del campionato 2018/19. Inoltre, è stato inserito nella squadra ideale della stagione insieme a Chiellini e Miralem Pjanić.

• Sempre il 2 dicembre, Matthijs de Ligt ha vinto il trofeo Kopa, consegnato al miglior Under 21 della stagione durante la cerimonia del Pallone d’Oro.