La Juventus espugna Marassi e torna al comando

In casa della Sampdoria, nell'anticipo della 17esima giornata, i campioni d'Italia vincono 2-1 e si portano momentaneamente a +3 sull'Inter: decidono i gol di Dybala e Cristiano Ronaldo.

La Juventus espugna Marassi e torna al comando
La Juventus espugna Marassi e torna al comando ©Getty Images

Sampdoria-Juventus 1-2 (Caprari 35'; Dybala 19', Ronaldo 45')
La Juventus passa a Marassi e torna al comando solitario della Serie A. In casa della Sampdoria, nell'anticipo della diciassettesima giornata, i campioni d'Italia vincono 2-1 grazie ai gol di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, che vanificano il momentaneo pareggio di Gianluca Caprari. Ora tutte le attenzioni dei Bianconeri di Maurizio Sarri si spostano sulla Supercoppa italiana, che giocheranno domenica a Riad contro la Lazio.

Nella Signora tra i pali c'è Gianluigi Buffon, che colleziona la presenza numero 647 in Serie A ed eguaglia il record di Paolo Maldini. Il vantaggio arriva al 19' grazie a un capolavoro di Dybala, che sul lancio di Alex Sandro si coordina e calcia al volo, dove Emil Audero non può arrivare.

I padroni di casa di Claudio Ranieri, un ex, trovano il pareggio a dieci minuti dall'intervallo, grazie a Caprari che approfitta di una doppia incertezza di Alex Sandro e sull'assist di Gastón Ramírez fa 1-1. Ma proprio allo scadere del primo tempo CR7 sovrasta Nicola Murru su un altro cross di Alex Sandro e di testa riporta avanti la Juventus.

Nella ripresa Blaise Matuidi si divora il 3-1, poi Ronaldo fa doppietta ma il VAR annulla il secondo gol del fuoriclasse portoghese. Finisce con l'espulsione di Caprari nel recupero: i Bianconeri portano a casa un prezioso successo e tornano in vetta alla classifica.

In alto