La Lazio batte ancora la Juve, la Supercoppa è sua

Dopo il successo in campionato, i Biancocelesti battono ancora i campioni d'Italia e si aggiudicano per la quinta volta il trofeo: a Riad decidono i gol di Luis Alberto, Lulić e Cataldi, inutile il momentaneo pareggio di Dybala.

La Lazio batte ancora la Juve, la Supercoppa è sua
La Lazio batte ancora la Juve, la Supercoppa è sua ©Getty Images

Juventus-Lazio 1-3 (Dybala 45'; Luis Alberto 17', Lulić 73', Cataldi 90'+4')
La Lazio batte ancora la Juventus e si aggiudica, per la quinta volta nella storia, la Supercoppa italiana. Al King Saud University Stadium di Riad, i Biancocelesti di Simone Inzaghi battono 3-1 i Bianconeri - proprio come era accaduto in campionato - e si aggiudicano il trofeo che mette di fronte i campioni d'Italia alla squadra detentrice della Coppa Italia: sblocca Luis Alberto, decidono - dopo il momentaneo pareggio di Paulo Dybala - le reti nella ripresa di capitan Senad Lulić e la punizione di Danilo Cataldi. 

Thomas Strakosha si distende e riesce a intervenire sul sinistro a pelo d'erba di Cristiano Ronaldo, ma non può nulla sul tap-in di Dybala, in posizione regolare: si va al riposo con il risultato in equilibrio.

Nella ripresa, però, è ancora Lazio. Sul cross dalla destra di Manuel Lazzari, Marco Parolo spizza il pallone e capitan Lulić, di destro, mette il pallone nel sacco. La Juventus va all'attacco alla ricerca del nuovo pareggio, che sfiora con Leonardo Bonucci.

Ma nel recupero viene espulso Rodrigo Bentancur e con una bellissima punizione Cataldi realizza il tris proprio allo scadere del recupero. La Juventus si lecca le ferite, la squadra di Inzaghi si gode un trionfo meritato.

 

In alto