Inter - Barcellona: storia della partita

L'Inter si qualificherà con una vittoria: più facile a dirsi che a farsi contro un Barcellona che ha già vinto il girone di UEFA Champions League e non perde in questa fase da oltre tre anni.

Luis Suárez esulta dopo un gol contro l'Inter alla seconda giornata
Luis Suárez esulta dopo un gol contro l'Inter alla seconda giornata ©AFP/Getty Images

L'Inter si qualificherà agli ottavi con una vittoria alla sesta giornata: più facile a dirsi che a farsi contro un Barcellona che ha già vinto il girone di UEFA Champions League e non perde in questa fase da oltre tre anni.

• I nerazzurri hanno sette punti come il Borussia Dortmund ma sono in vantaggio negli scontri diretti. Si qualificheranno battendo il Barcellona o se concludono il girone a pari punti con il Dortmund, impegnato in casa contro lo Slavia.

• Con la vittoria interna sul Dortmund alla quinta giornata, il Barcellona si è assicurato il primo posto per la 21esima volta, nonché la 13esima consecutiva (doppio record). I blaugrana hanno 11 punti e hanno battuto l'Inter per 2-1 al Camp Nou alla seconda giornata, con due gol di Luis Suárez nel secondo tempo (58', 84') dopo il vantaggio nerazzurro con Lautaro Martínez al 3'.

Highlights: Barcelona - Inter 2-1
Highlights: Barcelona - Inter 2-1

• Due settimane prima, una rete per tempo - di Rafinha (32') e Jordi Alba (83') - aveva permesso al Barça di vincere 2-0. Con la vittoria interna di quest'anno, i blaugrana sono arrivati a cinque successi contro l'Inter al Camp Nou, con 10 gol segnati e solo quello di Martínez subito.

• Nonostante la loro lunga tradizione europea, i due club si sono affrontati solo sei altre volte - sempre in UEFA Champions League e tutte dal 2003.

• Il primo confronto risale alla seconda fase a gironi 2002/03, con un 3-0 per i blaugrana in Spagna e uno 0-0 a Milano. La squadra spagnola è arrivata prima nel Gruppo A davanti all'Inter ma è stata eliminata ai quarti, mentre i nerazzurri sono usciti contro l'AC Milan in semifinale.

• I quattro confronti successivi risalgono all'edizione 2009/10. Dopo un altro pareggio a reti inviolate a Milano, la squadra allenata da Josep Guardiola si è imposta 2-0 in Spagna, con primo gol di Gerard Piqué.

• Le due squadre hanno superato la fase a gironi e si sono ritrovate in semifinale. Stavolta, l'Inter ha vinto 3-1 all'andata a San Siro e ha perso 1-0 al Camp Nou (altro gol di Piqué), raggiungendo la finale e vincendo il suo terzo titolo europeo grazie a un 2-0 contro il Bayern Monaco. 

Highlights: Slavia Praha - Inter 1-3
Highlights: Slavia Praha - Inter 1-3

Forma
Inter
• Alla prima giornata, l'Inter ha strappato l'1-1 allo Slavia Praha solo grazie a un gol di Nicolò Barella al 2' di recupero. Quindi, ha perso contro il Barcellona, arrivando a quattro gare europee senza vittorie (P2 S2) con appena due gol segnati. La squadra di Antonio Conte, però, ha vinto due delle ultime tre partite: dopo aver battuto in casa il Dortmund (2-0), ha perso 3-2 in Germania (sprecando un vantaggio di due reti) e ha vinto sul campo dello Slavia alla quinta giornata (3-1). 

• Tuttavia, l'Inter ha vinto solo due delle ultime nove partite di UEFA Champions League (P3 S4).

• Quarta in Serie A nel 2018/19, l'Inter è l'ultima italiana ad aver vinto la UEFA Champions League (nel 2010). A Madrid, i nerazzurri si sono aggiudicati la loro terza Coppa dei Campioni dopo 45 anni di attesa.

• L'Inter è alla fase a gironi per la 13esima volta. Nella passata stagione è tornata a giocare la competizione per la prima volta dal 2011/12.

Highlights: Inter - Dortmund 2-0
Highlights: Inter - Dortmund 2-0

• Nel 2018/19 l'Inter ha vinto le prime due partite (contro Tottenham e PSV Eindhoven), ma nelle gare successive ha raccolto appena altri due punti. I Nerazzurri hanno così chiuso il Gruppo B - vinto dal Barcellona - al terzo posto e perso la seconda posizione in favore degli Spurs per gli scontri diretti. In UEFA Europa League l'Inter ha eliminato il Rapid Wien nei sedicesimi (1-0 t, 4-0 c) ma è uscito agli ottavi con l'Eintracht Frankfurt dopo aver pareggiato a reti bianche l'andata e perso 1-0 il ritorno in casa. 

• La sconfitta contro l'Eintracht è l'unica subita dall'Inter nelle ultime nove gare casalinghe europee (V5 P3). 

• I nerazzurri non perdono da nove partite in casa contro le squadre spagnole (V3 P6), ovvero da un 2-0 contro l'Alavés al quarto turno di Coppa UEFA 2000/01. Si tratta dell'unica sconfitta interna contro una spagnola in 19 partite (V9 P9). 

• Considerando le gare in casa e in trasferta, la vittoria contro il Barcellona nella semifinale del 2009/10 è stata l'unica conquistata dall'Inter nelle ultime 11 gare contro le squadre spagnole (P4 S6).

• Nella passata stagione, l'Inter non ha passato il girone di UEFA Champions League per la prima volta in nove edizioni.

Highlights: Barcelona - Dortmund 3-1
Highlights: Barcelona - Dortmund 3-1

 Barcellona
• Il Barcellona ha totalizzato quattro punti nelle trasferte di questa fase a gironi, pareggiando 0-0 contro il Dortmund alla prima giornata e battendo lo Slavia per 2-1 alla terza. In casa ha battuto Inter e Dortmund (3-1) e ha pareggiato 0-0 contro lo Slavia.

• Il Barça ha vinto solo cinque delle ultime 15 trasferte europee (P6 S4).

• In Italia, i blaugrana hanno un bilancio di V6 P11 S7. Non vincono da otto trasferte (P5 S3), ovvero dal 3-2 sull'AC Milan nella fase a gironi 2011/12.

• Campione di Spagna per la 26esima volta nel 2018/19 (quarto titolo in cinque anni), il Barcellona è alla 24esima fase a gironi di UEFA Champions League, record che condivide col Real Madrid. L'ultima volta che non è riuscito a qualificarsi alla fase a gironi risale al 2000/01, mentre nelle ultime 15 stagioni è sempre arrivato almeno agli ottavi, conquistando sempre il primo posto nel girone dal 2007/08 in poi.

Highlights: Slavia Praha - Barcelona 1-2
Highlights: Slavia Praha - Barcelona 1-2

• Nel 2018/19, il Barcellona è arrivato primo nel Gruppo B davanti Tottenham, Inter e PSV Eindhoven raccogliendo 14 punti – sette dei quali in casa. Ha superato senza troppe difficoltà il Lyon agli ottavi (0-0 t, 5-1 c) e il Manchester United ai quarti (1-0 t, 3-0 c), prima di vincere 3-0 l'andata della semifinale col Liverpool ma perdere 4-0 ad Anfield il ritorno.

• La sconfitta a Liverpool ha interrotto la striscia di imbattibilità di 11 partite in UEFA Champions League (V8 P3). Il club spagnolo ha quindi perso solo due delle ultime 28 partite di UEFA Champions League (V17 P9) e non perse nella fase gironi da 19 incontri (V13 P6), ovvero dalla sconfitta per 3-1 contro il Manchester City alla quarta giornata dell'edizione 2016/17.

• Se il Barça dovesse vincere o pareggiare contro l'Inter, prolungherà il suo record di fasi a gironi di UEFA Champions League senza sconfitte e arriverà a 13, di cui le ultime tre.

• La prossima vittoria del Barcellona in UEFA Champions League sarà la numero 150. Solo il Real Madrid ha raggiunto questo traguardo.

• Il Barcellona è stato campione d'Europa cinque volte, la più recente delle quali nel 2015.

Lukaku: l'Inter ha imparato dai suoi errori
Lukaku: l'Inter ha imparato dai suoi errori

Collegamenti e curiosità
• Alexis Sánchez ha segnato 39 gol in 88 partite di Liga col Barcellona dal 2011 al 2014, vincendo Copa del Rey nel 2011/12 e Liga la stagione successiva. Nella vittoria del Barcellona in Supercoppa UEFA del 2011 (2-0 contro il Porto) è entrato dalla pachina nel secondo tempo.

• Hanno giocato in Spagna:
Diego Godín (Villarreal 2007–10, Atlético Madrid 2010–19)
Borja Valero (Real Madrid 2005–07, Mallorca 2007/08 & 2009/10, Villarreal 2010–12)

• Hanno giocato in Italia:
Arturo Vidal (Juventus 2011–15)
Neto (Fiorentina 2011–15, Juventus 2015–17)

• Antoine Griezmann ha segnato nella vittoria per 4-2 in finale di Coppa del Mondo FIFA della sua Francia contro la Croazia di Marcelo Brozović. Tra i francesi anche Samuel Umtiti mentre per la Croazia c'era in campo Ivan Rakitić.

• L'Italia di Conte ha battuto la Spagna di Gerard Piqué, Jordi Alba e Sergio Busquets per 2-0 negli ottavi di UEFA EURO 2016.

Ter Stegen soddisfatto della prestazione 'intelligente' del Barcellona
Ter Stegen soddisfatto della prestazione 'intelligente' del Barcellona

• Hanno giocato insieme:
Antoine Griezmann e Diego Godín (Atlético 2014–19)
Neto e Borja Valero (Fiorentina 2012–15)
Arturo Vidal e Kwadwo Asamoah (Juventus 2012–15)
Neto e Kwadwo Asamoah (Juventus 2015–17)

• Compagni in nazionale:
Lionel Messi e Lautaro Martínez (Argentina)
Ivan Rakitić e Marcelo Brozović (Croazia)
Luis Suárez e Diego Godín, Matías Vecino (Uruguay)
Frenkie de Jong e Stefan de Vrij (Olanda)

• L'11 settembre 2018 la Croazia di Brozović ha perso 6-0 con la Spagna di Sergio Busquets in UEFA Nations League.

Le ultime

Inter
• A 17 anni e 113 giorni, Sebastiano Esposito è diventato il giocatore più giovane mai schierato dall'Inter in UEFA Champions League (terza giornata) e il più giovane in Coppa Campioni dai tempi di Giuseppe Bergomi, che ha esordito contro il Crvena zvezda nel 1980/81 a 17 anni e 93 giorni.

• L'Inter non è riuscita a segnare per la prima volta in questa stagione, dopo 20 partite giocate finora, fermata sullo 0-0 dalla Roma venerdì al Giuseppe Meazza. 

• L'1 dicembre, l'Inter aveva battuto la SPAL per 2-1 ed è andata in vetta al campionato, rimanendoci dopo il pareggio contro la Roma anche in virtù della sconfitta della Juventus contro la Lazio.

• Per la prima volta, l'Inter ha vinto 12 delle prime 14 gare di Serie A.

• Lautaro Martínez ha firmato la doppietta contro la SPAL, arrivando a cinque gol nelle ultime quattro gare con i nerazzurri. Dieci dei suoi 13 gol stagionali sono arrivati nei primi 30 minuti.

• Romelu Lukaku ha segnato il decimo gol in campionato alla 13esima partita. L'ultimo nerazzurro ad esserci riuscito dopo lo stesso numero di giornate era stato Stefano Nyers nel 1948/49.

• L'Inter aveva segnato almeno due gol nelle ultime 10 partite fra tutte le competizioni, prima del pareggio a reti inviolate contro la Roma.

• Antonio Conte è il primo allenatore che ha sempre visto l'Inter andare a segno nelle prime 19 partite. Il record precedente era 12.

• L'Inter aveva vinto le ultime cinque partite di Serie A, quattro delle quali per 2-1, prima del pari con la Roma.

• Nicolò Barella si è operato al ginocchio il 27 novembre e salterà il Barcellona.

• Alexis Sánchez si è infortunato alla caviglia a ottobre con la nazionale cilena e si è sottoposto a un intervento che lo terrà lontano dai campi fino all'anno nuovo.

• Matteo Politano (distorsione alla caviglia sinistra) è indisponibile dalla quarta giornata, ma è rientrato tra i convocati contro la Roma, mentre Kwadwo Asamoah (ginocchio) aveva collezionato l'ultima presenza il 29 ottobre, prima di scendere in campo da sostituto contro i Giallorossi.

• Stefano Sensi non gioca dal 20 ottobre per un infortunio alla coscia. Il compagno di reparto Roberto Gagliardini è stato assente dal 2 al 27 novembre per un problema alla coscia ed è nuovamente indisponibile per un infortunio al piede riportato in allenamento.

• Il 2 dicembre, al Gran Galà del Calcio, Samir Handanovič è stato votato miglior portiere della Serie A per la stagione 2018/19. L'estremo difensore sloveno aveva vinto il premio altre due volte. Barella, al Cagliari la scorsa stagione, è stato inserito al suo fianco nella squadra ideale del campionato.

Barcellona
• Il Barcellona ha vinto le ultime cinque partite fra tutte le competizioni, battendo il Mallorca 5-2 sabato al Camp Nou. L'unica sconfitta in 14 gare è stata quella per 3-1 contro il Levante del 2 novembre (V11 P1).

• Lionel Messi ha segnato 14 gol nelle ultime 11 presenze, tra cui la sua 35esima tripletta nella Liga segnata sabato, con la quale ha superato Cristiano Ronaldo, fermo a quota 34.

• Il 2 dicembre, Messi ha vinto il Pallone d'Oro per la sesta volta, stabilendo un record. Il 29 agosto a Montecarlo era stato nominato miglior attaccante della UEFA Champions League 2018/19. Frenkie de Jong si è aggiudicato il premio di miglior centrocampista per le prestazioni con l'Ajax nella scorsa edizione.

• Antoine Griezmann ha segnato contro il Mallora dopo non aver trovato la rete per cinque partite.

• Anche Luis Suárez ha segnato sabato, arrivando a quattro nelle ultime cinque presenze tra club e nazionale. Ha segnato contro tutte le 28 squadre affrontate in Liga.

• Le ultime otto sconfitte del Barça fra tutte le competizioni sono sempre arrivate fuori casa.

• Ousmane Dembélé dovrebbe essere indisponibile per 10 settimane per un infortunio alla coscia subito alla quinta giornata.

• Gerard Piqué è uscito per un infortunio al ginocchio il 30 novembre durante la gara vinta 1-0 contro l'Atletico Madrid, ma ha giocato tutti i 90 minuti sabato.

• Per un infortunio al polpaccio, Nélson Semedo è uscito dal campo durante la gara contro il Celta del 9 novembre (4-1) e non è ancora rientrato.

• Jordi Alba non gioca dalla quarta giornata, quando è uscito nell'intervallo per un problema al bicipite femorale.

• Il 25 agosto, durante la gara vinta 5-2 contro il Real Betis, Ansu Fati è diventato il secondo giocatore più giovane mai schierato dal Barça in Liga (16 anni e 298 giorni). Sei giorni prima, nel 2-2 contro l'Osasuna, era diventato il più giovane marcatore del club in Liga (16 anni e 304 giorni), nonché il terzo marcatore più giovane di tutti i tempi nel campionato spagnolo.