Voterai il missile di Ibrahimović?

Il terzo gol di Zlatan Ibrahimović per il Paris Saint-Germain sul campo dell'Anderlecht nell'ottobre 2013 fu talmente bello "che l'intero stadio si alzò in piedi ad applaudire", parola dell'asso svedese.

Voterai il missile di Ibrahimović?
Voterai il missile di Ibrahimović? ©AFP/Getty Images

Zlatan Ibrahimović ne ha viste di tutti i colori nella sua scintillante carriera, ma nemmeno lui sapeva come comportarsi dopo il terzo gol segnato per il Paris Saint-Germain contro l'RSC Anderlecht nella fase a gironi di UEFA Champions League 2013/14.

VOTA IL SONDAGGIO PER I 60 GOL UEFA PIU' BELLI

Ibrahimović aveva firmato una doppietta nei primi 22' di gara nel 5-0 del Paris sul campo dell'Anderlecht nell'ottobre 2014 e nella ripresa i suoi gol sarebbero diventati quattro, ma fu il terzo quello che lasciò tutti di sasso. Cheikhou Kouyaté pensava di aver evitato ogni pericolo immediato, ma lo svedese lasciò partire una conclusione di prima intenzione dai 25 metri che non lasciò scampo al portiere Thomas Kaminski. Fu un gol talmente bello che anche i tifosi di casa non poterono che applaudire...

"Non sapevo come comportarmi, perché quando giochi in trasferta normalmente ti aspetti i fischi oppure al massimo qualche applauso se fai qualcosa di buono, perché la squadra ospite non viene mai vista di buon occhio - ha ricordato Ibrahimović -. Invece quando segnai il terzo gol tutto lo stadio si alzò in piedi ad applaudire e venni colto alla sprovvista. Ero molto felice ed applaudii a mia volta. Fu qualcosa di speciale".

Che voto dai a questo gol?