Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Scarpa d'Oro: Messi vola via

Altri due gol nel weekend e l'argentino prende il largo in vetta: solo Mbappé prova a restare in scia.

Scarpa d'Oro: Messi vola via
Scarpa d'Oro: Messi vola via ©AFP/Getty Images

I principali campionati nazionali d'Europa sono entrati nella fase decisiva e i bomber di razza hanno guadagnato il centro della scena per quanto riguarda la classifica della Scarpa d'Oro ESM 2018/19: buone notizie per la Serie A, che piazza un giocatore al terzo posto

Davanti a tutti, però, c'è sempre Lionel Messi. Nel finesettimana l'argentino ha messo a segno due gol nel successo del Barcellona contro l'Espanyol nel derby catalano ed è salito a quota 60 punti. Alle sue spalle Kylian Mbappé (un gol nel weekend) si conferma secondo a 54, con Fabio Quagliarella (a secco sabato contro il Milan) che completa il podio a quota 42.

Il bomber della Sampdoria, 21 gol in campionato, precede di quattro punti il cinque volte Pallone d'Oro Cristiano Ronaldo (non sceso in campo nel weekend con la Juventus), Krzysztof Piątek del Milan (niente gol contro la Sampdoria), Duván Zapata dell'Atalanta (doppietta contro il Parma domenica), Sergio Agüero del Manchester City e Robert Lewandowski del Bayern Monaco. Chiudono la top-ten Robert Skov e Luis Suárez, entrambi a quota 36. 

CLASSIFICA PROVVISORIA SCARPA D'ORO 2018/19*

1) 62 Lionel Messi (Barcellona, ESP) - 31 x 2
2) 54 Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain, FRA) – 27 x 2
3) 42 Fabio Quagliarella (Sampdoria, ITA) – 21 x 2
4) 38 Cristiano Ronaldo (Juventus, ITA) – 19 x 2
4) 38 Krzysztof Piątek (Genoa/Milan, ITA) – 19 x 2
4) 38 Duván Zapata (Atalanta, ITA) – 19 x 2
4) 38 Sergio Agüero (Manchester City, ENG) – 19 x 2
4) 38 Robert Lewandowski (Bayern Monaco, GER) – 19 x 2
9) 36 Robert Skov (Copenhagen, DEN) – 24 x 1.5
9) 36 Luis Suárez (Barcellona, ESP) – 18 x 2
11) 34.5 Mbaye Diagne (Kasımpaşa/Galatasaray, TUR) – 23 x 1.5
12) 34 Pierre-Emerick Aubameyang (Arsenal, ENG) 17 x 2
12) 34 Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA) – 17 x 2
12) 34 Harry Kane (Tottenham Hotspur, ENG) – 17 x 2
12) 34 Sadio Mané (Liverpool, ENG) – 17 x 2
12) 34 Nicolas Pépé (LOSC Lille, FRA) – 17 x 2
12) 34 Mohamed Salah (Liverpool, ENG) – 17 x 2
12) 34 Christian Stuani (Girona, ESP) – 17 x 2
19) 33 Luuk de Jong (PSV Eindnoven, NED) – 22 x 1,5
20) 32 Paco Alcácer (Borussia Dortmund, GER) – 16 x 2
20) 32 Luka Jovic (Eintracht, GER) – 16 x 2
20) 32 Wissam Ben Yedder (Siviglia, ESP) – 16 x 2
20) 32 Arkadiusz Milik (Napoli, ITA) – 16 x 2

*Moltiplicatore in base al ranking UEFA per nazioni: primi cinque campionati x 2.0, da sei a 21 x 1,5, da 22 in poi x 1,0

In alto