UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Senza vittorie dopo la terza giornata? Le grandi rimonte nella fase a gironi di Champions League

Squadre come Celtic, Siviglia e Copenhagen sono a corto di vittorie dopo tre partite, ma le statistiche ci ricordano che altre squadre si sono qualificate in passato nelle stesse condizioni.

L'Atalanta dopo la clamorosa rimonta nel girone del 2019/20
L'Atalanta dopo la clamorosa rimonta nel girone del 2019/20 AFP via Getty Images

Squadre come Celtic, Siviglia e Copenhagen sono a corto di vittorie al giro di boa della fase a gironi di UEFA Champions League, ma la storia ci insegna che la qualificazione agli ottavi è ancora possibile.

Il Tottenham aveva conquistato un solo punto in tre giornate nel 2018/19 e a fine stagione ha raggiunto la finale. Nella stagione successiva, l'Atalanta da esordiente aveva perso le prime gare, salvo cambiare marcia nelle tre successive e passare come seconda del girone.

Analizziamo tutte le stagioni con l'attuale formato introdotto nel 2003/2004 e vediamo cosa ci dice la storia sulle speranze delle squadre di qualificarsi agli ottavi di finale.

Punti dopo tre giornateQualificateEliminate% di qualificazione
01502%
18799%
252616%
3206922%
4465247%
522873%
6781683%
763494%
9610100%

Pensare positivo: perché non tutto è perduto

L'Atalanta è il punto di riferimento per le squadre che si presentano al giro di boa da sfavoriti del girone con zero punti in tre partite. Prima di questa stagione, 51 squadre si sono trovate in questa posizione poco invidiabile, ma solo la squadra italiana è riuscita a uscirne.

L'Atalanta ha raggiunto i quarti di finale nel 2019/20, ma due squadre sono andate ancora più avanti nella competizione nonostante le zero vittorie dopo le prime tre partite. Il Liverpool è arrivato in semifinale nel 2007/08, mentre il Tottenham ha fatto meglio nel 2018/19, arrivando fino alla finale prima di perdere contro i Reds a Madrid.

Squadre qualificate nonostante le zero vittorie nelle prime tre partite del proprio girone
0 punti
: Atalanta (2019/20)
1 punto: Tottenham (2018/19), Gent (2015/16), Galatasaray (2012/13), Panathinaikos (2008/09), Liverpool (2007/08), Bremen (2005/06), Porto (2004/05), Arsenal (2003/04)
2 punti: LOSC Lille (2021/22), Roma (2015/16), Man City (2014/15), Stuttgart (2009/10), Celta Vigo (2003/04)
3 punti: Leverkusen (2016/17)

I gol dell'Atalanta nella Champions League 2019/20

Guardati alle spalle: non c'è (quasi) spazio per cullarsi sugli allori

Ok, come prima cosa: 61 squadre sono arrivate a punteggio pieno dopo tre giornate, e tutte e 61 hanno chiuso il girone nelle prime due posizioni.

Senza allontanarsi troppo, anche sette punti danno un discreto margine di sicurezza. Dal 2003/04, solo quattro squadre arrivate al giro di boa con sette punti su 63 non sono riuscite ad approdare alla fase a eliminazione diretta: Porto (2015/16), Rangers (2007/08), Marsiglia (2007/08) e CSKA Mosva (2006/07). Il Porto in quella stagione vinse addirittura la quarta partita prima di perdere in trasferta e uscire.

In poche parole, non è finita finché non è veramente finita.