Il Beşiktaş difende l'orgoglio

Salvo miracolose rimonte, il Beşiktaş saluterà le competizioni europee dopo la pesante sconfitta per 5-0 contro il Bayern Monaco all'andata degli ottavi.

Il Bayern festeggia la vittoria all'andata
Il Bayern festeggia la vittoria all'andata ©AFP/Getty Images

Salvo miracolose rimonte, il Beşiktaş JK saluterà le competizioni europee dopo la pesante sconfitta per 5-0 contro l'FC Bayern München all'andata degli ottavi.

• Il 20 febbraio, il Bayern ha registrato la vittoria casalinga più ampia in una gara di andata a eliminazione diretta di UEFA Champions League grazie alle reti di Thomas Müller (2), Robert Lewandowski (2) e Kingsley Coman.

• Nessuna squadra è mai riuscita a rimontare una sconfitta di cinque gol nelle competizioni UEFA. Quattro sono riuscite a ribaltare una sconfitta di quattro reti: il VfL Borussia Mönchengladbach ha battuto il Real Madrid CF per 5-1 in casa al terzo turno di Coppa UEFA 1985/86 ma ha perso 4-0 al ritorno. Il Leixões SC (contro l'FC La Chaux-de-Fonds, primo turno di Coppa delle Coppe 1961/62) e l'FK Partizan (contro il Queens Park Rangers FC, secondo turno di Coppa UEFA 1984/85) hanno ribaltato una sconfitta esterna per 6-2 con un 5-0 e un 4-0 casalingo rispettivamente.

• L'FC Barcelona ha ribaltato la sconfitta più ampia nell'era della UEFA Champions League, rispondendo a un 4-0 contro il Paris Saint-Germain con un 6-1 casalingo agli ottavi della scorsa edizione.

• Il Beşiktaş è diventato il primo club turco a vincere un girone di UEFA Champions League e si è qualificato per la prima volta agli ottavi come capolista del Gruppo G.

• Questo sarà il 14esimo ottavo di finale per il Bayern. Passati come secondi del Gruppo B, i campioni di Germania proveranno a qualificarsi ai quarti per il settimo anno consecutivo.

• Questo è l'unico doppio confronto degli ottavi che vedrà opposte due vincitrici dei rispettivi campionati nazionali.

Precedenti
• Le due squadre si sono incrociate solamente nella fase a gironi 1997/98, con due vittorie per 2-0 dei bavaresi. Thomas Helmer e Mario Basler sono stati gli autori dei gol della sfida dell'andata a Monaco.

• Carsten Jancker (5') e ancora una volta Helmer (31') erano invece andati in gol nel primo tempo della sfida a Istanbul.

• Formazioni al BJK İnönü Stadyumu di Istanbul, 26 novembre 1997:
Beşiktaş: Fevzi Tuncay, Erkan Avseren, Topraktepe Serdar (Osman Üstünel 80'), Alpay Özalan, Yankov, Tayfur Havutçu, Ertuğrul Sağlam, Hikmet Çapanoglu (Amokachi 62'), Recep Çetin (Emre Eren 59'), Lechkov, Oktay Derelioğlu.
Bayern: Kahn, Kuffour, Nerlinger, Matthäus, Tarnat, Fink (Babbel 87'), Hamann, Helmer, Scholl (Zickler 83'), Elber, Jancker (Rizzitelli 81').

• Il Bayern ha chiuso il girone al primo posto con 12 punti, due posizioni e sei punti sopra i rivali turchi (eliminati).

• Il portiere croato Marjan Mrmić era nel Beşiktaş ma non ha giocato nessuna delle due partite. Oggi è l'allenatore dei portieri della formazione turca.

Storia della partita
Beşiktaş 
• Il Beşiktaş ha raggiunto la fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League per la prima volta in questa edizione. La sua migliore stagione in Coppa dei Campioni era stata quella del 1986/87, con la qualificazione ai quarti di finale ma l'uscita con un 7-0 complessivo contro l'FC Dynamo Kyiv. 

• Alla sesta giornata di questa edizione, il Beşiktaş ha vinto 2-1 in casa dell'RB Leipzig: si tratta dell'unica vittoria in sei trasferte in Germania, compresa la gara di andata (P1 S4), con un totale di due gol segnati e 11 subiti. 

Müller: andiamo a Istanbul per vincere
Müller: andiamo a Istanbul per vincere

• Il Beşiktaş ha anche vinto in casa contro il Lipsia per 2-1 alla seconda giornata, primo successo contro una squadra tedesca in otto tentativi (P1 S6). Nelle prime sette partite aveva segnato due gol e ne aveva subiti 12.

• Il Beşiktaş ha perso l'unico precedente confronto a eliminazione diretta contro una formazione tedesca, uscendo con un 3-1 complessivo contro il Borussia Dortmund al primo turno di Coppa delle Coppe 1989/90 (0-1 in casa, 1-2 in trasferta). 

• Dopo quattro vittorie casalinghe consecutive in Europa, la squadra turca è stata fermata 1-1 dall'AS Monaco FC alla quarta giornata di questa edizione, pareggiando con lo stesso risultato anche nella gara successiva in casa contro l'FC Porto. Il Beşiktaş non perde da 12 partite davanti al suo pubblico (V5 P7), ovvero dal 3-1 contro il Club Brugge KV agli ottavi di UEFA Europa League 2014/15. Si tratta dell'unica sconfitta nelle ultime 20 gare europee interne (V10 P9).

• In casa, il Beşiktaş ha pareggiato tutte e tre le gare di questa fase a gironi e sei delle ultime sette in UEFA Champions League, qualificazioni incluse. La vittoria sul Lipsia e il 3-1 al terzo turno di qualificazione contro il Feyenoord ad agosto 2014 sono le uniche vittorie casalinghe nelle ultime 11 gare della competizione (P6 S3, qualificazioni incluse), anche se la squadra non perde a Istanbul da otto partite.

• Dopo aver perso fuori casa all'andata, il Beşiktaş ha superato il turno solo cinque volte su 22, la più recente delle quali contro il Liverpool FC ai sedicesimi di UEFA Europa League 2014/15 (0-1 fuori casa, 1-0 in casa, 5-4 ai rigori). La squadra non è mai riuscita a ribaltare più di un gol di svantaggio all'andata.

• Il bilancio del Beşiktaş ai calci di rigore delle competizioni UEFA è V1 S1:
6-7 contro Olympique Lyonnais, quarti di UEFA Europa League 2016/17
5-4 contro Liverpool FC, sedicesimi di UEFA Europa League 2014/15

Thomas Müller e Robert Lewandowski festeggiano
Thomas Müller e Robert Lewandowski festeggiano©Getty Images

Bayern
• Il bilancio del Bayern agli ottavi di finale è di 10 passaggi del turno e tre eliminazioni. I bavaresi hanno superato gli ultimi sei ottavi e non escono in questa fase della competizione dalla sconfitta ai gol in trasferta contro l'FC Inter nel 2010/11.

• Dodici mesi fa il Bayern ha battuto complessivamente l'Arsenal FC agli ottavi per 10-2, vincendo 5-1 in casa e in trasferta. Dopo la gara di andata di questa edizione, la squadra tedesca ha segnato ben 28 gol nelle ultime sei partite agli ottavi.

• Oltre alle sfide del 1997 col Beşiktaş, l'altro unico incrocio del Bayern contro una squadra turca risale al primo turno di Coppa dei Campioni 1972/73. I bavaresi hanno pareggiato 1-1 all'andata in trasferta contro il Galatasaray AŞ ma hanno vinto 6-0 al ritorno a Monaco, con tre gol di Gerd Müller in due partite. 

Battuto 3-0 sul campo del Paris Saint-Germain alla seconda giornata, il Bayern ha esonerato Carlo Ancelotti e ha poi vinto 2-1 in casa del Celtic FC e dell'RSC Anderlecht. Nelle ultime 11 trasferte europee ha collezionato quattro vittorie e cinque sconfitte.

• Con Carlo Ancelotti, il Bayern è arrivato secondo nel girone dietro il Club Atlético de Madrid nel 2016/17. La squadra non cedeva il primo posto dal 2009/10 ma si è ripetuta in questa stagione. 

• Il Bayern ha vinto in casa all'andata 51 volte nelle competizioni UEFA, passando il turno 43 volte (di cui le ultime 11). Quando ha vinto 5-0 in casa all'andata ha sempre superato il turno, collezionando una vittoria e un pareggio nelle gare di ritorno. L'ultimo 5-0 all'andata in casa è arrivato ai quarti di finale di Coppa dei Campioni 1986/87 contro l'RSC Anderlecht (2-2 fuori casa).

• Il bilancio del Bayern ai rigori nelle competizioni UEFA è V5 S1:
5-4 contro Chelsea FC, Supercoppa UEFA 2013
3-4 contro Chelsea FC, finale di UEFA Champions League 2011/12
3-1 contro Real Madrid CF, semifinali di UEFA Champions League 2011/12
5-4 contro Valencia CF, finale di UEFA Champions League 2000/01
9-8 contro PAOK FC, secondo turno di Coppa UEFA 1983/84
4-3 contro Åtvidabergs FF, primo turno di Coppa dei Campioni 1973/74

Bayern - Beşiktaş: i gol del 1997
Bayern - Beşiktaş: i gol del 1997

Allenatori e giocatori: incroci
• L'allenatore del Bayern, Jupp Heynckes, ha segnato una doppietta nella vittoria della Germania Ovest per 5-0 contro la Turchia il 20 dicembre 1975 allo İnönü Stadium, impianto di casa del Beşiktaş prima venisse ristrutturato e ribattezzato Beşiktaş Park. Heynckes ha anche giocato le qualificazioni ai Campionati Europei UEFA del 1972 contro la Turchia, quando la Germania dell'Ovest si impose per 3-0 (25 aprile 1971).

• L'allenatore del Beşiktaş, Şenol Güneş, ha affrontato la Germania Ovest in tre partite di qualificazione ai Campionati Europei UEFA. Ha mantenuto la porta della Turchia inviolata nel pareggio a reti bianche del 1° aprile 1979 a Izmir, ma è stato sconfitto 2-0 in trasferta nel dicembre dello stesso anno. Le due nazionali si sono poi riaffrontate ai preliminari dei Campionati Europei UEFA del 1984, quando la Turchia perse 3-0 (aprile 1983).

• Il centrocampista del Beşiktaş Tolgay Arslan è nato a Paderborn.

• Nei quarti di finale di UEFA Europa League della passata stagione, Corentin Tolisso ha segnato all'andata e ha poi trasformato il rigore nella gara di ritorno che ha visto l'Olympique Lyonnais battere il Beşiktaş ai tiri dal dischetto.

• Le due reti di Ricardo Quaresma hanno permesso all'FC Porto di vincere 3-1 contro il Bayern l'andata dei quarti di finale 2014/15 di UEFA Champions League; il club tedesco si è poi qualificato vincendo 6-1 a Monaco.

• Álvaro Negredo ha segnato il gol della bandiera del Manchester City nella sconfitta per 3-1 col Bayern nella fase a gironi di UEFA Champions League 2013/14.

• Con una rete di Talisca, l'SL Benfica ha pareggiato 2-2 contro il Bayern al ritorno dei quarti di finale 2015/16 di UEFA Champions League, poi vinti complessivamente per 3-2 dai tedeschi. 

• Pepe ha contribuito alla vittoria del Real Madrid sul Bayern nella semifinale di UEFA Champions League del 2014, dopo aver perso contro la formazione di Monaco ai rigori nella stessa fase della competizione di due anni prima.

• Hanno giocato in Germania:
Duško Tošić (SV Werder Bremen 2007–10)
Ryan Babel (TSG 1899 Hoffenheim 2011–12)
Tolgay Arslan (Hamburger SV 2009–15, TSV Alemannia Aachen 2010/11)
Atınç Nukan (RB Leipzig, 2015/16)
Domagoj Vida (Bayer 04 Leverkusen, 2010/11)

• Franck Ribéry ha disputato la seconda parte della stagione 2004/05 al Galatasaray, giocando nella vittoria per 1-0 contro il Beşiktaş.

• Compagni in nazionale:
Arturo Vidal e Gary Medel (Cile)
Javi Martínez e Álvaro Negredo (Spagna)
Thiago Alcántara e Álvaro Negredo (Spagna)
Arjen Robben e Jeremain Lens, Ryan Babel (Olanda)

• Arjen Robben ha segnato il gol del vantaggio dell'Olanda nel 2-0 sulla Turchia delle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA del 15 ottobre 2013.

• Thomas Müller è andato in gol nel 3-1 della Germania sulla Turchia nelle qualificazioni a UEFA EURO 2012 del 7 ottobre 2011.

• Pepe è stato espulso nella sconfitta per 4-0 del Portogallo contro la Germania nella fase a gironi della Coppa del Mondo del 2014.

• Hanno giocato insieme:
Tom Starke, Sebastian Rudy e Ryan Babel (TSG 1899 Hoffenheim, 2011–12)
David Alaba e Ryan Babel (TSG 1899 Hoffenheim, 2010/11)
Rafinha e Adriano (Coritiba, 2004)
Thiago Alcántara e Adriano (FC Barcelona, 2010–13)
Jérôme Boateng e Tolgay Arslan (Hamburger SV, 2009/10)
Arjen Robben e Pepe (Real Madrid CF, 2007–09)
James Rodríguez e Pepe (Real Madrid CF, 2014–17)

• L'ex capitano e portiere del Bayern, Raimond Aumann, ha vinto il campionato con il Beşiktaş nel 1994/95; oggi è il coordinatore e addetto alle relazioni con i tifosi del Bayern.