UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Roma all'esame di ucraino contro lo Shakhtar

Né Shakhtar Donetsk né Roma hanno ricordi particolarmente felici negli ottavi di finale di UEFA Champions League, ma entrambi faranno il possibile per migliorare la propria tradizione in questa fase della competizione.

Lo Shakhtar festeggia la qualificazione agli ottavi di finale
Lo Shakhtar festeggia la qualificazione agli ottavi di finale ©AFP/Getty Images

FC Shakhtar Donetsk e AS Roma non hanno una tradizione particolarmente positiva negli ottavi di finale di UEFA Champions League, ma entrambi proveranno a migliorare il proprio bilancio di questa fase della competizione quando si affronteranno a Kharkiv in occasione della gara d'andata.

• Lo Shakhtar ha perso due delle ultime tre partecipazioni agli ottavi di finale – l'unica eccezione risale alla prima volta quando ha vinto complessivamente per 6-2 proprio contro la Roma nella primavera del 2011.

• La Roma, che ha chiuso il Gruppo C al primo posto, è agli ottavi per la sesta volta. Tuttavia i Giallorossi non si qualificano ai quarti da dieci anni, e hanno perso le ultime tre volte che hanno giocato un ottavo di finale.

Precedenti
• Lo Shakhtar ha vinto senza troppe difficoltà contro la Roma in questa fase della competizione nel 2010/11. Le reti nel primo tempo di Jádson (29'), Douglas Costa (36') e Luiz Adriano (41') hanno regalato la vittoria per 3-2 alla formazione ucraina nella gara d'andata giocata a Roma, nonostante l'autogol di Razvan Raţ (28') e la rete di Jérémy Ménez (61') per la Roma.

• La formazione di Mircea Lucescu ha poi archiviato la pratica qualificazione a Donetsk con la doppietta di Willian (18', 58') e la rete sul finale di Eduardo (87'); per la Roma invece decisivo l'errore dal dischetto di Marco Borriello al 28' e l'espulsione del difensore Philippe Mexès per doppio giallo a quattro minuti dalla fine del primo tempo.

• Queste le formazioni alla Donbass Arena l'8 marzo 2011:
Shakhtar: Pyatov, Srna, Chygrynskiy, Rakitskiy, Raţ, Hübschman, Mkhitaryan (Alex Teixeira 67'), Douglas Costa (Eduardo 60'), Jádson, Willian, Luiz Adriano (Marcelo Moreno 75').
Roma: Doni, Burdisso, Juan, Mexès, Riise, Taddei (Rosi 46'), Pizarro, De Rossi, Perrotta (Caprari 86'), Borriello, Vučinić (Brighi 65').

• Taras Stepanenko dello Shakhtar è rimasto in panchina in entrambe le gare.

• Quando le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi di UEFA Champions League 2006/07, lo Shakhtar ha vinto 1-0 in casa grazie al gol al 61' di Ciprian Marica.

Guarda la Squadra dell'Anno!
Guarda la Squadra dell'Anno!

• Queste le formazioni a Donetsk il 22 novembre 2006:
Shakhtar: Shust, Tymoshchuk, Kucher, Duljaj, Fernandinho (Gai 90'), Brandão, Raţ, Chygrynskiy, Marica (Aghahowa 75'), Srna, Jadson (Elano 81').
Roma: Doni, Panucci, Mancini (Vučinić 78'), Cassetti, Mexès, De Rossi, Perrotta, Ferrari (Pizarro 69'), Aquilani (Montella 78'), Totti, Taddei.

• La Roma in Italia invece si è imposta per 4-0 grazie alle reti di Rodrigo Taddei, Francesco Totti, Daniele De Rossi e David Pizarro negli ultimi 24 minuti di gioco.

Statistiche

Shakhtar
• Da quella vittoria nel 2011 contro la Roma, lo Shakhtar ha perso due volte su due negli ottavi di finale: contro il Borussia Dortmund nel 2012/13 (2-2 in casa, 0-3 in trasferta), e contro l'FC Bayern München nel 2014/15 (0-0 in casa, 0-7 in trasferta). Quella del ritorno contro il Bayern è la sua sconfitta europea più pesante di sempre.

• La formazione ucraina è dunque imbattuta in tre partite interne giocate negli ottavi di finale di UEFA Champions League (V1 P2).

• La squadra di Donetsk ha vinto tutte e tre le partite giocate in casa nel Gruppo G in questa edizione della competizione. Ha battuto l'SSC Napoli per 2-1 alla prima giornata e il Feyenoord per 3-1 alla quarta, prima di impartire la prima sconfitta nel girone alla capolista Manchester City FC vincendo per 2-1 nell'ultima giornata.

• Il bilancio dello Shakhtar in partite giocate in casa contro formazioni italiane è di: V4 P0 S6.

• Il bilancio dei 'Minatori' in doppi confronti a eliminazione diretta contro formazioni della Serie A è V1 S3; l'unica eccezione risale alla sopracitata vittoria sulla Roma nel 2010/11.

• Lo Shakhtar gioca le partite interne di questa edizione di UEFA Champions League a Kharkiv per via della situazione politica in Ucraina, e ha vinto sei delle ultime 14 partite giocate in casa nella competizione vera e propria (P5 S3), dalla fase a gironi alla finale.

• Márcio Azevedo, Taison e Marlos hanno tutti giocato nell'OSK Metalist Stadion prima di passare allo Shakhtar dall'FC Metalist Kharkiv.

Highlights: Shakhtar 2-1 Manchester City
Highlights: Shakhtar 2-1 Manchester City

• Nel 2016/17, la squadra ucraina ha perso con il BSC Young Boys nel terzo turno di qualificazione (2-0 in casa, 0-2 in trasferta, 2-4 ai rigori). In seguito lo Shakhtar è arrivato sino ai sedicesimi di finale di UEFA Europa League, perdendo poi con l'RC Celta de Vigo (1-0 trasferta, 0-2 in casa dts).

• Quella sconfitta col Celta ha interrotto la striscia di cinque vittorie dello Shakhtar in casa, ed è ancora oggi l'unica sconfitta in Europa nelle ultime 13 partite giocate tra le mura amiche (V10 P2).

Roma
• Il bilancio della Roma negli ottavi di finale è V2 S3. I Giallorossi hanno battuto l'Olympique Lyonnais (2006/07) e il Real Madrid CF (2007/08) nelle prime due apparizioni agli ottavi, ma da allora hanno perso contro Arsenal FC (2008/09), Shakhtar (2010/11) e Real (2015/16).

• La Roma ha perso le ultime quattro partite degli ottavi di finale. La formazione italiana due stagioni fa è stata battuta 2-0 in casa e in trasferta dal Real Madrid.

• I Giallorossi hanno giocato in Ucraina solo in altre due occasioni, entrambe contro l'FC Dynamo Kyiv nella fase a gironi di UEFA Champions League. Hanno perso 2-0 nel novembre 2004 (0-3 in casa) ma vinto 4-1 a Kiev tre anni dopo (2-0 in casa).

• Il bilancio della Roma in Ucraina è quindi V1 S3. Complessivamente contro squadre ucraine il bilancio è di V3 S5. quel doppio confronto del 2010/11 con lo Shakhtar è l'unico incrocio in una fase a eliminazione diretta.

• Nonostante abbia vinto il Gruppo C, la Roma ha raccolto appena quattro punti nelle tre trasferte del girone. I Giallorossi hanno vinto 2-1 in casa del Qarabağ FKpareggiato 3-3 in casa del Chelsea e perso 2-0 in trasferta col Club Atlético de Madrid alla quinta giornata. Il totale di 11 punti è stato il più basso tra le otto capoliste.

• Quella vittoria contro il Qarabağ è stata la prima in otto partite di UEFA Champions League, tra casa e trasferta qualificazioni comprese, dalla vittoria interna per 3-2 sul Bayer 04 Leverkusen del 4 novembre 2015. Con la vittoria per 3-0 sul Chelsea alla quarta giornata e l'1-0 interno sul Qarabağ nell'ultima giornata, i Giallorossi hanno vinto quattro delle ultime 21 partite nella competizione (P8 S9).

Guarda come la Roma si è piazzata al primo posto nel Gruppo C
Guarda come la Roma si è piazzata al primo posto nel Gruppo C

• La formazione italiana nella passata edizione è stata eliminata dall'FC Porto negli spareggi (1-1 trasferta, 0-3 casa). In UEFA Europa League invece i Giallorossi sono arrivati sino agli ottavi di finale prima di essere eliminati dall'Olympique Lyonnais in virtù del 5-4 complessivo.

• La Roma nella scorsa UEFA Europa League ha vinto due delle cinque trasferte giocate nella competizione, ma in UEFA Champions League non vinceva da dieci trasferte, qualificazioni comprese (P5 S5), prima della seconda giornata. La vittoria per 3-2 in casa dell'FC Basel 1893 nella fase a gironi 2009/10 è stata la sua unica vittoria nelle ultime 16 trasferte nella competizione, dalla fase a gironi alla finale (P6 S8).

Incroci allenatori e giocatori
• Hanno giocato insieme:
Taison e Juan Jesus (CA Internacional 2010)
Fred e Alisson (CA Internacional 2013)
Alan Patrick e Allison (CA Internacional 2013–14)

• Taison e Juan Jesus sono stati compagni di squadra nella formazione brasiliana del CA Internacional che ha vinto la Copa Libertadores del 2010.

• Compagni in nazionale:
Taison, Fred, Bernard e Alisson (Brasile)

Statistiche sulla partita

Shakhtar
Modifiche alla lista di UEFA Champions League 
Entrate: Dodô, Ruslan Fomin, Vyacheslav Tankovskiy
Uscite: Marcio Azevedo

• Darijo Srna è squalificato.

• La vittoria per 2-1 contro il Manchester City FC alla sesta giornata è stata la quarta di fila dello Shakhtar in tutte le competizioni, ma il club ucraino il 10 dicembre ha perso l’ultima gara del 2017, prima della sosta invernale, per 2-1 in casa dell’FC Zorya Luhnsk.

• Lo Shakhtar ha registrato due vittorie, un pareggio e tre sconfitte nelle sei amichevoli disputate durante la pausa invernale:
20/01 Shakhtar 2-2 Ludogorets
24/01 Shakhtar 0-1 Dinamo Zagreb
30/01 Shakhtar 1-2 København
03/02 Shakhtar 3-2 Slavia Praha
06/02 Shakhtar 0-1 Jiangsu Suning
07/02 Shakhtar 2-0 AIK

• Lo Shakhtar è tornato in azione in campionato dopo la sosta imponendosi 5-0 in casa contro l'FC Chornomorets Odesa venerdì. Doppiette per Facundo Ferreya e Marlos, che ha anche fornito quattro assist.

• Facundo Ferreyra ha segnato 11 gol nelle ultime 12 partite con lo Shakhtar e ha già raggiunto quota 15 reti in questa Premier League ucraina – due in più di quanti ne aveva realizzate nell'intero 2016/17.

• Lo Shakhtar ha vinto 11 delle ultime 13 partite interne, compreso le ultime quattro, perdendo una sola gara e pareggiando l’altra.

• Bernard ha segnato sette reti nelle ultime 11 gare in tutte le competizioni, e il suo bottino di cinque reti in questa stagione di Premier League è già il suo record personale in cinque stagioni allo Shakhtar.

• Marlos, nominato Calciatore dell’Anno del 2017 sia dalla Federcalcio ucraina che dai tifosi dello Shakhtar, ha messo a segno dieci gol in campionato e sta vivendo la sua stagione più prolifica delle sette giocate in Ucraina.

Roma
• Modifiche alla lista di UEFA Champions League
Entrate: nessuno
Uscite: Héctor Moreno, Abdullahi Nura

• Bruno Peres è tornato disponibile dopo aver scontato la squalifica di un turno.

• La Roma ha vinto appena una delle prime otto partite di Serie A giocate dopo la sesta giornata della fase a gironi (P4 S3), ma ha vinto le ultime tre: sabato si è imposta 2-0 sul campo dell'Udinese.

• Sette delle 19 reti che la Roma ha subito in Serie A in questa stagione sono state messe a segno negli ultimi 15 minuti.

• Il 20 dicembre i Giallorossi sono stati eliminati agli ottavi di Coppa Italia perdendo 2-1 in casa contro il Torino FC nonostante la prima rete di Patrick Schick con la maglia della Roma.

• Vincendo per 5-2 contro il Benevento, ultimo in Serie A, l’11 febbraio, la Roma è tornata a segnare più di un gol in una partita dal 3-1 interno contro la SPAL del 1° dicembre – ben 12 partite prima.

• Alessandro Florenzi ha sbagliato un rigore nella sconfitta dell’Olimpico per 1-0 contro la Sampdoria del 28 gennaio. Quello è stato il quarto rigore sbagliato in stagione dalla Roma in tutte le competizioni dopo gli errori di Diego Perotti (due) ed Edin Džeko; nonostante il rigore segnato da Grégoire Defrel contro il Benevento, i Giallorossi hanno sbagliato quattro degli ultimi sei rigori.

• Džeko ha sbagliato un rigore nella sconfitta di Coppa Italia contro il Torino, il suo terzo consecutivo sbagliato dagli 11 metri con la Roma.

• Cengiz Ünder ha segnato il suo primo gol con la Roma nell’1-0 in casa dell’AC Chievo Verona del 4 febbraio; il 20enne attaccante turco ha poi realizzato altri due gol contro il Benevento ed è andato a bersaglio anche contro l'Udinese.

• A dicembre Perotti ha siglato un nuovo contratto sino al 2021; sabato ha segnato il suo quarto gol stagionale in Serie A.

• Maxime Gonalons non è disponibile dal 6 gennaio per un infortunio al polpaccio. Rick Karsdorp è fuori da ottobre e ha subito un’operazione dopo il suo secondo grave infortunio stagionale al ginocchio.