UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Petev lascia la Bulgaria per la Dinamo

Ivaylo Petev è il nuovo allenatore della Dinamo Zagreb. Il 41enne lascia la panchina della Bulgaria per provare a riportare i campioni di Croazia nelle zone di classifica che gli competono.

Ivaylo Petev è il nuovo allenatore della Dinamo Zagreb
Ivaylo Petev è il nuovo allenatore della Dinamo Zagreb ©AFP/Getty Images

Ivaylo Petev è ufficialmente il nuovo allenatore della Dinamo Zagreb. Il 41enne lascia la panchina della Bulgaria per sedersi su quella dei campioni di Croazia con un contratto di due anni. Petar Hubchev è stato invece nominato Commissario tecnico della nazionale bulgara al suo posto.

Dopo aver guidato squadre come Ludogorets Razgrad, Levski Sofia ed AEL Limassol, nel 2014 Petev era stato nominato Ct della Bulgaria. Dopo aver accettato la panchina della Dinamo, ha spiegato: "Sono felice di essere alla Dinamo. Per due volte non siamo riusciti a trovare l'accordo, ma questa volta penso che il momento era giusto. Ho sempre voluto lavorare in un club come questo".

"Penso solo a vincere", ha aggiunto Petev, che prende una squadra ultima nel Gruppo H di UEFA Champions League con sette reti al passivo fino ad ora, e terza nella First League croata. "Dobbiamo diventare una grande squadra. Abbiamo tanto lavoro da fare e non sarà facile. Lavoreremo duramente e col tempo la Dinamo tornerà nel posto che gli compete".

"È una grande notizia", ha detto il direttore della Dinamo, Tomislav Svetina. "Abbiamo preso Petev e crediamo fermamente che sia la scelta migliore per noi. È giovane, pieno di motivazioni, ha ottenuto ottimi risultati in passato, e conosce la squadra. Non è facile accettare la panchina poco prima del grande derby contro l'Hajduk, ma lui ha voluto farlo".

La Dinamo giocherà domenica in casa contro l'Hajduk Split, mentre la prima partita di Petev in UEFA Champions League sarà il 18 ottobre a Zagabria contro il Siviglia.