Dani Alves saluta il Barcellona

Dani Alves lascia il Barcellona dopo otto anni e 23 trofei vinti con il club, affermando di essere stato "fortunato ad aver indossato la maglia della squadra migliore al mondo".

Dani Alves saluta il Barcellona
Dani Alves saluta il Barcellona ©Getty Images

Dani Alves lascia il Barcellona dopo otto anni e 23 trofei vinti con il club.

Alves lo ha annunciato giovedì, al termine di una stagione in cui ha conquistato il suo terzo 'double' nazionale con il Barcellona. "Me ne vado ma tornerò, perchè sono un tifoso del Barcellona", ha dichiarato.

"Nel luglio del 2008 sono arrivato in questo club, in uno spogliatoio dove ho trascorso i momenti migliori della mia carriera. Dal primo giorno, quel primo allenamento sotto la guida di Pep Guardiola, fino all'ultima partita dell'ultima stagione, ho avuto la fortuna di vivere con passione il calcio".

Guardiola ha voluto il terzino al Camp Nou nel 2008 dopo sei anni sensazionali al Siviglia, dove Alves ha contribuito alle vittorie in Coppa UEFA e in Coppa del Re con le sue inesauribili prestazioni sulla fascia. Si è ambientato subito perfettamente al Barcellona, con la sua capacità di spingere in fascia con le qualità di un'ala che si è sposata alla perfezione con la filosofia di Guardiola.

Un'azione tipica dell'era di Guardiola vedeva Xavi Hernández servire sulla fascia destra il brasiliano, che crossava poi per la conclusione vincente di Lionel Messi.

Il Barça ha vinto ogni trofeo possibile in quella prima stagione, e i titoli non sono mancati di certo negli anni seguenti, con Alves che ha conquistato sei titoli in Liga, quattro Coppe del Re, tre Champions League, tre Supercoppe UEFA, tre Coppe del Mondo per club FIFA e quattro Supercoppe spagnole. Avendo trionfato in Supercoppa UEFA anche con il Siviglia, Alves condivide con Paolo Maldini il record di quattro vittorie e cinque partecipazioni nella competizione.

Il capolavoro del Barcellona a Wembley nel 2011
Il capolavoro del Barcellona a Wembley nel 2011

Alves ha avuto un ruolo chiave in tutti questi successi con il Barcellona lasciando lo zampino anche nell'ultima sua partita in Liga, servendo l'assist per il secondo gol di Luis Suárez nel successo esterno per 3-0 contro il Granada che ha assicurato il titolo, il suo 100esimo assist nella Liga. Una settimana dopo ha conquistato la Coppa del Re contro il Siviglia, il suo ultimo trofeo con il Barcellona, concludendo anche la sua lunga avventura in Spagna iniziata nel 2002.

"Sono un priviliegiato, un lavoratore e un calciatore rispettabile che ha avuto la fortuna di indossare la maglia del miglior club del mondo in un periodo fantastico della società, grazie alla qualita dei suoi giocatori e allenatori", ha detto Alves. 

Anche il Barcellona ha voluto ringraziare il brasiliano: "Il Barcellona esprime la sua gratitudine a Dani Alves per gli otto anni trascorsi con il club, nei quali ha contributo a renderlo migliore e più forte. Il suo impegno ha catturato il cuore dei tifosi del Barça".

  • Trionfi con il Barcellona
Il trinfo del Barcellona contro la Juve nel 2015
Il trinfo del Barcellona contro la Juve nel 2015

UEFA Champions League: 2008/09, 2010/11, 2014/15
Supercoppa UEFA: 2009, 2011, 2015
Liga: 2008/09, 2009/10, 2010/11, 2012/13, 2014/15, 2015/16
Coppa del Re: 2008/09, 2011/12, 2014/15, 2015/16
Supercoppa spagnola: 2009, 2010, 2011, 2013
Coppa del mondo per club FIFA: 2009, 2011, 2015

  • Trionfi con il Siviglia

Coppa UEFA: 2005/06, 2006/07
Supercoppa UEFA: 2006
Coppa del Re: 2006/07
Supercoppa spagnola: 2007

In alto