Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Luis Enrique avvisa il Barça: "Atlético molto pericoloso"

"E' una squadra di altissimo livello con una chiara filosofia di gioco", dichiara Luis Enrique parlando dell'Atlético; Diego Simeone sa quanto sarà dura fare risultato: "Un minuto in campo durerà un'eternità".

La rifinitura del Barcellona
La rifinitura del Barcellona ©Getty Images

Probabili formazioni
Barcellona: Ter Stegen; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Busquets; Rakitić, Iniesta; Messi, Suárez, Neymar.
Indisponibili: Sandro (bicipite femorale), Adriano (bicipite femorale), Mathieu (ginocchio), Vidal (adduttori)
In dubbio: nessuno
Diffidati: nessuno

Atlético: Oblak; Juanfran, Savić, Godín, Filipe Luís; Gabi, Saúl, Augusto, Koke; Griezmann, Torres.
Indisponibili: Tiago (frattura)
In dubbio: Savic (problema muscolare), Giménez (bicipite femorale), Óliver Torres (inguine), Gámez (contusione alla gamba)
Diffidati: Óliver Torres

Luis Enrique, allenatore Barcellona 
Abbiamo giocato contro l’Atlético poche volte negli ultimi anni. Dobbiamo comunque studiarli bene ed essere flessibili perché potrebbero giocare in maniera diversa stavolta. Sono un top club con una filosofia di gioco molto chiara; pressano alto e sono pericolosi in contropiede.

La partita contro il Real Madrid è stata buona per 65 minuti. Abbiamo fatto degli errori, ma è una cosa normale quando giochi contro squadre con molta qualità. Non siamo macchine e sono soddisfatto di quello che ho visto. Avevamo quasi dimenticato di come ci si sente a perdere, ma spero che questo passo falso ci darà le motivazioni per una nuova lunga striscia di vittorie consecutive.

[L’Atlético] ha straordinarie qualità individuali con [Antoine] Griezmann e [Fernando] Torres. Possono metterci in difficoltà in molti modi, e possono farci male sulle palle inattive e sui cambi di gioco.

Diego Simeone, allenatore Atlético 
Entrambe le squadre si conoscono molto bene, quindi non penso ci saranno molte sorprese. Loro giocano un calcio particolare che con Luis Enrique è spettacolare.

Non penso che la sconfitta del Barcellona per mano del Real Madrid condizionerà la nostra partita. Ci aspettiamo sempre il meglio da loro, e penso che ce la metteranno tutta giocando in casa. Sono forti e difficili da affrontare.

Siamo abituati a vedere il tridente MSN [Messi, Suárez, Neymar], con tutte le loro individualità che rendono il Barcellona sempre più forte. Spero che loro debbano vedersela col miglior Atlético della stagione. È importante che i miei ragazzi capiscano che un minuto in campo durerà un’eternità.

Risultati nel fine settimana
Barcellona - Real Madrid 1-2 (Piqué 56'; Benzema 62', Ronaldo 84')
Il Barcellona ha interrotto una serie di imbattibilità di 39 partite perdendo contro un Real in 10 uomini, che grazie ai tre punti conserva ancora qualche speranza in Liga. Preceduta da un minuto di silenzio dei 99.264 spettatori in memoria di Johan Cruyff, la partita è stata inizialmente dominata dal Barcellona, ma il Real ne ha respinto puntualmente gli attacchi e ha cominciato gradualmente a reagire. Dopo il gol di Gerard Piqué con un colpo di testa su calcio d'angolo di Ivan Rakitić, Karim Benzema ha pareggiato sfruttando un traversone di Toni Kroos. Quindi, l'arbitro ha annullato un gol di Gareth Bale e Cristiano Ronaldo ha colpito una traversa. Nonostante l'espulsione di Sergio Ramos nel finale per doppia ammonizione, gli ospiti hanno raddoppiato con Ronaldo, abile a controllare di petto un cross di Bale e a insaccare da posizione angolata.

Atlético - Betis 5-1 (Torres 37' Griezmann 42' 81', Juanfran 65', Partey 90'+1; Rubén Castro 79')
L'Atlético, secondo in classifica, ha ridotto il distacco dal Barcellona a sei punti grazie a una "manita" contro il Betis. Privo di diversi infortunati, Diego Simeone ha fatto esordire il difensore Nacho Monsalve in Liga, ma la gara è stata giocata prevalentemente sull'altro fronte. Dopo il primo gol di Fernando Torres, Antoine Griezmann ha siglato una doppietta, confermando il suo buono stato di forma.

Ultimi risultati (in tutte le competizioni, dal più recente)
Barcellona: SPVVVV
Atlético: VSPVVV

L'opinione dei reporter: Graham Hunter (@BumperGraham)
Sono passati due anni da quando l'Atlético ha eliminato il Barcellona dalla UEFA Champions League lungo il cammino verso la finale di Lisbona. Mentre sogna di ripetere quella storica impresa, Diego Simeone può, forse, intravedere segnali positivi dopo la sconfitta blaugrana del weekend per mano del Real Madrid. Nel frattempo, Luis Enrique avrà l'arduo compito di scuotere la squadra, sia fisicamente che mentalemente, dopo la delusione del Clásico.

Lo sapevi?
Lionel Messi ha realizzato 25 gol in 28 partite contro l'Atlético, comprese tre triplette: nessuno ha segnato più di lui contro i Colchoneros. Maggiori informazioni nella pagina partita completa.

Contenuti attinenti

In alto