Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Il Barcellona cerca il riscatto contro l'Atlético

Dopo l'eliminazione contro l'Atlético Madrid ai quarti di finale del 2014, i Blaugrana inseguono una rivincita e possono contare sulla superiorità nei confronti diretti in Spagna.

Avversari di vecchia data nel calcio spagnolo, FC Barcelona e Club Atlético de Madrid si affrontano ai quarti di UEFA Champions League, trasferendo la loro rivalità in campo europeo per la seconda volta in tre stagioni.

Precedenti
• L'unico precedente europeo fra i due club risale allo stesso turno dell'edizione 2013/14. Come quest'anno, la gara di andata è stata giocata al Camp Nou. Dopo il gol di Diego al 56', Neymar ha firmato il pareggio al 71'.

• Formazioni a Barcellona (1 aprile 2014):
Barcellona: Pinto, Alves, Piqué (Bartra 12'), Mascherano, Alba, Xavi, Busquets, Fàbregas (Alexis Sánchez 68'), Iniesta, Messi, Neymar.
Atlético: Courtois, Juanfran, Godín, Miranda, Filipe Luís, Gabi, Tiago, Arda Turan (Rodríguez 77'), Koke, Villa (Sosa 71'), Diego Costa (Diego 30').

• Una settimana dopo, un gol al 5' di Koke ha garantito all'Atlético una vittoria per 1-0 e un posto in semifinale. Il Barça usciva di scena dopo aver raggiunto almeno le semifinali negli ultimi sei anni.

• Formazioni a Madrid (9 aprile 2014):
Atlético: Courtois, Juanfran, Godín, Miranda, Filipe Luís, Gabi, Tiago, Koke, Adrián López (Diego 62'), Raúl García, Villa (Rodríguez 79').
Barcellona: Pinto, Alves, Bartra, Mascherano, Alba, Xavi, Busquets, Iniesta (Pedro 72'), Fàbregas (Alexis Sánchez 61'), Messi, Neymar.

• L'Atlético è l'unica squadra ad aver negato al Barça l'accesso in semifinale nelle ultime otto stagioni e una delle tre ad aver eliminato i catalani in un quarto di UEFA Champions League insieme al Paris Saint-Germain nel 1994/95 e alla Juventus nel 2002/03.

• In questa stagione, il Barça ha vinto per 2-1 entrambi i confronti diretti in campionato. Il 30 gennaio al Camp Nou, Koke ha aperto le marcature per gli ospiti, ma i padroni di casa hanno rimontato con Messi e Suárez. L'Atlético ha anche perso Diego Godín e Filipe Luís per espulsione.

• L'Atlético ha vinto il campionato 2014 all'ultima giornata al Camp Nou grazie a una rete di Godín dopo il vantaggio di Alexis Sánchez. I colchoneros non si aggiudicavano il titolo dal 1996.

Storia della partita

Messi, Suárez, Neymar portano avanti il Barça
Messi, Suárez, Neymar portano avanti il Barça

Barcellona
• Ai quarti di finale per la nona stagione consecutiva, il Barcellona è reduce dalla decima vittoria consecutiva in UEFA Champions League, il 3-1 sull'Arsenal FC al ritorno degli ottavi. L'ultima squadra ad aver evitato la sconfitta sul campo dei Catalani in UEFA Champions League è stato l'Atlético nel 2013/14.

• L'ultima sconfitta casalinga nella competizione è stata il 3-0 contro l'FC Bayern München a maggio 2013: è l'unica nelle ultime 37 gare di UEFA Champions League a Barcellona, con ben 30 vittorie.

• In totale, il Barcellona ha superato i quarti 14 volte ed è stato eliminato tre volte.

• I Blaugrana hanno già battuto una squadra spagnola in Europa in questa stagione, superando il Siviglia FC per 5-4 in Supercoppa UEFA a Tbilisi ad agosto.

• Il Barcellona ha perso la Supercoppa UEFA 2006 contro il Siviglia allo Stade Louis II di Montecarlo. Complessivamente, il suo bilancio contro le squadre spagnole nelle competizioni UEFA è G22 V6 P6 S10 (V4 P3 S4 in casa).

• Contro le connazionali, il Barcellona ha ottenuto quattro vittorie e sei sconfitte.

• Fra tutte le competizioni, il Barcellona ha ospitato l'Atlético 109 volte, con 63 vittorie, 27 pareggi e 19 sconfitte.

L'Atlético affonda il PSV ai rigori
L'Atlético affonda il PSV ai rigori

Atlético
• Per il terzo anno consecutivo, l'Atlético è ai quarti di UEFA Champions League, dove ha sempre affrontato una squadra spagnola.

• Dopo aver eliminato il Barcellona nel 2014, l'Atlético si è arreso al Real Madrid CF un anno fa. Javier Hernández ha segnato l'unico gol a 2' dal termine nella gara di ritorno al Santiago Bernábeu.

• Il Real ha battuto l'Atlético anche nella finale del 2014, vincendo 4-1 dopo i supplementari a Lisbona.

• Nelle trasferte di questa edizione, l'Atlético ha totalizzato due vittorie e due pareggi. Agli ottavi ha eliminato il PSV Eindhoven ai rigori dopo due 0-0: nell'era della UEFA Champions League non era mai accaduto che un confronto a eliminazione diretta terminasse due volte a reti inviolate. La squadra di Diego Simeone, inoltre, ha superato gli ottavi ai rigori per il secondo anno consecutivo dopo il successo del 2015 sul Bayer 04 Leverkusen.

• I Colchoneros hanno raggiunto i quarti di Coppa dei Campioni otto volte e cercano la quinta qualificazione in semifinale.

• L'Atlético ha totalizzato sette vittorie e sei sconfitte in 17 gare europee contro le squadre spagnole. Dopo aver perso la finale di andata di Coppa UEFA Intertoto 2004 contro il Villarreal CF, ha collezionato cinque vittorie, quattro pareggi e due sconfitte (entrambe contro il Real Madrid).

Il confronto diretto nel 2014
Il confronto diretto nel 2014

Giocatori e allenatori: incroci
• Da giocatore del Siviglia e dell'Atlético, Diego Simeone ha affrontato 11 volte Luis Enrique, che ha militato prima nel Real Madrid e poi nel Barcellona. Il bilancio è di sei vittorie per l'ex tecnico romanista, due per l'ex laziale e tre pareggi.

• Con le stesse maglie, Simeone ha disputato sette gare di campionato contro il Barcellona, con un bilancio di V1 P3 S3. Il suo unico gol contro il Barça risale a una gara persa dal Siviglia per 5-2 nel 1994. Con l'Atlético ha invece battuto gli azulgrana in finale di Coppa del Re 1996 (1-0).

• Da allenatore, il suo bilancio contro i blaugrana è G15 V1 P5 S9.

• L'Atlético è la vittima preferita di Lionel Messi, autore di 25 gol in 28 partite (con tre triplette). Nessun altro giocatore ha segnato di più contro i Colchoneros.

• Fernando Torres ha segnato 10 volte in 14 partite contro il Barcellona. Nove reti sono arrivate con l'Atlético, mentre l'altra risale al 2-2 tra Chelsea FC e Barcellona al Camp Nou nella semifinale di ritorno di UEFA Champions League 2012.

• Compagni di nazionale:
Spagna: Andrés Iniesta, Marc Bartra, Jordi Alba, Gerard Piqué, Sergio Busquets, Sergi Roberto - Koke e Juanfran.
Uruguay: Luis Suárez e Diego Godín.

• Koke ha vinto il Campionato Europeo Under 21 UEFA 2013 con la Spagna insieme a Marc Bartra, Martín Montoya e Cristian Tello.

• Bartra ha esordito in prima squadra al Barcellona nella gara vinta 2-1 sull'Atlético a febbraio 2010.

• Arda Turan è approdato a Barcellona la scorsa estate dopo quattro anni all'Atlético, con cui ha vinto Supercoppa spagnola, Supercoppa UEFA, UEFA Europa League, Coppa del Re e Liga.

• Altri giocatori che hanno rappresentato entrambi i club: David Villa, Julio Alberto, Sergi Barjuán, Simão Sabrosa, Bernd Schuster, Eusebio Sacristán, Julio Salinas, Miguel Reina, Thiago Motta.

• Hanno allenato entrambe le squadre: Luis Aragonés, César Luis Menotti, Radomir Antić.

Statistiche

Barcellona
• Il record di imbattibilità del Barcellona di 39 partite, tra cui 32 vittorie, che durava dalla sconfitta per 2-1 a Sevilla del 3 ottobre, si è interrotto con la sconfitta casalinga per 2-1 di sabato contro il Real Madrid.

• Messi, Suárez e Neymar hanno segnato 107 gol con il club fra tutte le competizioni in questa stagione.

• Messi ha toccato quota 50 gol con la maglia dell'Argentina trasformando un rigore nel successo 2-0 contro la Bolivia del 29 marzo, sfida valida per le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA. I suo gol totali in carriera sono ora 499.

• Lo stesso giorno, il subentrato Jérémy Mathieu si è infortunato al ginocchio nel successo 4-2 in amichevole della Francia sulla Russia.

• Il 25 marzo, Suárez è andato a segno per l'Uruguay contro il Brasile, che schierava il difensore dell'Atlético Filipe Luís. La sfida di qualificazione alla Coppa del Mondo di Recife è terminata 2-2.

• Sergi Roberto ha fatto il suo esordio nella nazionale maggiore spagnola il 27 marzo in occasione dello 0-0 contro la Romania in amichevole.

• Rafinha (ginocchio), infortunatosi alla prima giornata, si è sottoposto ad intervento chirurgico il 22 settembre: sei mesi di stop per lui.

Atlético
• La striscia dell'Atlético di nove gare senza sconfitte si è conclusa il 19 marzo con il 2-1 subito sul campo del Real Sporting de Gijón, nonostante in vantaggio firmato da Antoine Griezmann.

• Griezmann ha segnato otto gol nelle ultime nove gare giocate tra club e nazionale.

• Luciano Vietto non trova invece la via del gol dalla sesta giornata.

• Lucas Hernández (schiena) e Tiago (gamba) sono indisponibili, mentre Diego Godín (adduttori), José María Giménez (adduttori), Saul Ñíguez (caviglia) e Yannick Ferreira Carrasco (caviglia) sono in dubbio.

• Matías Kranevitter è partito titolare e Augusto Fernández è subentrato dalla panchina nel successo 2-1 dell'Argentina contro il Cile di Claudio Bravo del 24 marzo. Ángel Correa non è entrato in campo.

In alto