Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Rúben Neves il capitano più giovane in Champions

Capitano del Porto contro il Maccabi Tel-Aviv all'età di 18 anni e 221 giorni, Rúben Neves supera il record di Rafael van der Vaart come giocatore più giovane ad indossare la fascia in UEFA Champions League.

Rúben Neves il capitano più giovane in Champions
Rúben Neves il capitano più giovane in Champions ©AFP/Getty Images

Rúben Neves è diventato il capitano più giovane della UEFA Champions League indossando la fascia nella partita del Porto contro il Maccabi Tel-Aviv martedì, all'età di 18 anni e 221 giorni.

Il record precedente era detenuto da Rafael van der Vaart, che aveva capitanato l'Ajax a San Siro contro l'AC Milan il 16 settembre 2003, all'età di 20 e 217 giorni. Igor Akinfeev era di soli 10 giorni più vecchio quando ha indossato la fascia del CSKA Moskva in casa contro il Porto il 21 novembre 2006.

Prodotto del settore giovanile e nato il 13 marzo 1997, il centrocampista Neves ha debuttato nel Porto il 15 agosto 2014 in campionato contro il Marítimo, segnando anche il suo primo gol, e cinque giorni più tardi è diventato il più giovane giocatore portoghese negli spareggi di UEFA Champions League, contro il LOSC Lille. Ha giocato spesso da titolare fino ai quarti di finale.

Avendo giocato la scorsa estate il Campionato Europeo Under 21 UEFA, il più giovane calciatore portoghese ad averlo mai disputato, il giovane Neves ha indossato la fascia di capitano del Porto in precedenza in questo mese quando Maicon si è infortunato.

UEFA.com ha parlato di Neves per due volte durante la sua rapida ascesa...
17 agosto 2014
2 maggio 2015

©UEFA.com
In alto