Gioia nel finale per la Steaua

FC Steaua Bucureşti - PFC Ludogorets Razgrad 1-0
Alexandru Chipciu rimedia a un rigore sbagliato nel primo tempo decidendo lo spareggio d'andata a 2' dalla fine.

Alexandru Chipciu (a destra), autore del gol della Steaua
Alexandru Chipciu (a destra), autore del gol della Steaua ©Getty Images

Alexandru Chipciu rimedia a un rigore sbagliato nel primo tempo decidendo lo spareggio d'andata tra FC Steaua Bucureşti e PFC Ludogorets Razgrad a 2' dalla fine.

• Al 34' Stoyanov para un rigore calciato da Chipciu
Lo stesso Chipciu segna il gol della vittoria a 2' dal termine 
• Il match winner salterà la gara di ritorno per squalifica
• I campioni di Romania restano imbattuti contro le squadre bulgare
• La gara di ritorno a Sofia si gioca il 27 agosto

In un avvio di gara concitato, la prima occasione capita al 4' a Chipciu, che conclude di poco sopra la traversa. I padroni di casa dominano nettamente ma non riescono a superare la compatta difesa avversaria fino al 33', quando Lucian Sânmărtean supera tre uomini e viene atterrato in area da Yordan Minev. Chipciu si incarica della battuta, ma Vladislav Stoyanov para in agilità e mantiene il punteggio invariato.

Forse a causa del nervosismo, poco dopo il No7 riceve un cartellino giallo che gli costerà la partita di ritorno. In cerca del riscatto, Chipciu sfiora il gol a pochi secondi dall'intervallo ma viene nuovamente fermato da Stoyanov su un ottimo servizio di Sânmărtean.

Il Ludogorets inizia a farsi pericoloso nella ripresa. Giedrius Arlauskis interviene abilmente su un tiro al volo di Mihail Aleksandrov dal vertice sinistro dell'area, poi Łukasz Szukała ferma una conclusione a rete di Younes Hamza e Marcelinho manda un colpo di testa di poco alto. Gli ospiti pagano però i troppi errori all'88': Szukała prova la respinta su un traversone di Sânmărtean, ma Chipciu si avventa sulla palla vagante e insacca da sette metri.