Ancelotti si prepara per il Dortmund

Dopo aver analizzato l'eliminazione del Real Madrid per mano del Dortmund nella scorsa stagione, Ancelotti ha assicurato che le Merengues sono "pronte al 100%" per sfidare una squadra che sta affrontando "avversità" secondo Klopp. 

Ancelotti si prepara per il Dortmund
Ancelotti si prepara per il Dortmund ©Getty Images

Dopo aver rivisto i filmati della semifinale di UEFA Champions League dello scorso anno persa dal Real Madrid CF contro il Borussia Dortmund, Carlo Ancelotti spera che la sua squadra sia pronta per vendicarsi in vista dei quarti di finale, mentre Jürgen Klopp ha chiesto alla sua squadra di "giocare a modo nostro e con la testa alta"

Real Madrid
Carlo Ancelotti, allenatore
Finora abbiamo fatto bene in questa competizione, siamo una delle due compagini ancora imbattute. Siamo pronti al 100% per questa sfida.

Il Borussia Dortmund sarà senza Robert Lewandowski, che è una grave perdita per loro. Sono una squadra compatta e fortissima nelle transizioni [dalla fase difensiva a quella offensiva]. Hanno diversi giocatori infortunati, ma non per questo cambieranno il loro stile. Ammiro molto il loro allenatore, che ha fatto un lavoro fantastico. L'anno scorso hanno raggiunto la finale di Champions League, che è l'obiettivo che ogni tecnico vorrebbe centrare.

Ho visto le gare [di semifinale] della scorsa stagione contro il Borussia Dortmund. Sono state partite strane: all'andata il Real ha gestito bene il possesso palla nel primo tempo. Il secondo è stato incredibile: ma in UEFA Champions League cose del genere possono succedere. 

Proveremo a giocare una gara d'attacco perchè ci serve un risultato positivo. Tuttavia dovremo prestare attenzione al loro contropiede.

Risultato del finesettimana
Sabato:
 Real Madrid - Rayo Vallecano de Madrid 5-0 (Ronaldo 15', Carvajal 55', Bale 68' 70', Morata 78')
López; Carvajal, Pepe, Ramos, Coentrão; Illarramendi (Isco 62'), Alonso, Di María (Casemiro 70'); Bale, Benzema (Morata 73'), Ronaldo.

• Dopo due sconfitte di fila nella Liga contro FC Barcelona e Sevilla FC, gli uomini di Ancelotti sono ritornati in grande stile, pur restando terzi a tre punti dalla capolista Club Atlético de Madrid.

Spogliatoi
Marcelo salterà probabilmente sia l'andata che il ritorno per un infortunio al bicipite femorale. "Fábio Coentrão è pronto a giocare. È riposato e finora non ha giocato moltissimo. Rimpiazzeremo la sua assenza".

Dortmund
Jürgen Klopp, allenatore
Non sono un mago ma abbiamo dovuto affrontare molte avversità nel corso della stagione. Ho dei giocatori molto forti e il mio compito è quello di farli migliorare; per ora lo abbiamo fatto molto bene. I nostri giocatori che non sono abituati a giocare sempre cresceranno in questa partita.

Il Real Madrid è più flessibile ora. La velocità del loro gioco è incredibile. Barcellona, Real e Bayern sono le migliori. Dobbiamo continuare a crescere. Lo scorso anno abbiamo eliminato il Real e proveremo a farlo di nuovo.

Giocare il ritorno in casa sarà un leggero vantaggio, ma temo che il Real vorrà chiudere la sfida qui. Ho visto molte loro partite e non chiudono mai nessuna gara senza occasioni da gol. Hanno qualità incredibili e non possiamo ignorarle. Se giochiamo a modo nostro e teniamo la testa alta, avremo delle occasioni.

Lo stadio è incredibile e avremo bisogno di 'cojones'. Il Real è favorito ma anche loro hanno avuto i loro problemi in questa stagione, anche se ora stanno facendo meglio con [Gareth] Bale e [Ángel] Di María che stanno facendo vedere le loro doti. Siamo abituati a non essere i favoriti per poi diventare avversari fastidiosi. Nessuno dovrebbe lasciarci spazi perché possiamo essere molto pericolosi.

Non sarà una catastrofe se perdiamo. Non molte squadre possono dire di aver fatto quello che abbiamo fatto noi negli ultimi dieci anni. Forse non avremo il possesso palla ma i duelli uno-contro-uno potrebbero rivelarsi decisivi, anche se l'assenza di Lewandowski è un peccato per noi. Non siamo pronti per giocare senza di  lui, ma faremo del nostro meglio. Vediamo cosa succede.

Risultato del finesettimana
Sabato: VfB Stuttgart - Dortmund 2-3 (Gentner 9', Harnik 19'; Reus 30' 68rig 82')Weidenfeller; Grosskreutz, Papastathopoulos, Hummels, Durm; Kehl, Kirch (Aubameyang 60'); Hofmann (Jojić 76'), Mkhitaryan (Sahin 60'), Reus; Lewandowski.

• Marco Reus ha firmato la sua terza tripletta in Bundesliga propiziando una vittoria in rimonta, la prima dopo uno svantaggio di due gol dal novembre 2003.

Spogliatoi 
Lewandowski è squalificato mentre Neven Subotić (ginocchio), Marcel Schmelzer (inguine), Jannick Bandowski (piede), Sven Bender (inguine), İlkay Gündoğan (schiena) e Jakub Błaszczykowski (ginocchio) sono tutti infortunati. Łukasz Piszczek ha accusato un problema muscolare nel riscaldamento della partita di sabato ed è rimasto in panchina per 90 minuti. 

Statistiche
• Le due squadre di sono affrontate quattro volte nel 2012/13. Nella fase a gironi il Dortmund ha vinto 2-1 in casa e pareggiato 2-2 in trasferta; in semifinale i gialloneri si sono imposti 4-1 all'andata, crollando 2-0 nella gara di ritorno giocata a Madrid subendo gol negli ultimi sette minuti - Karim Benzema e Sergio Ramos.

Contenuti attinenti