UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Villas-Boas succede a Spalletti

Il club di San Pietroburgo ha scelto l'ex tecnico di Porto, Chelsea e Tottenham André Villas-Boas per sostituire Luciano Spalletti, sollevato dall'incarico la scorsa settimana.

André Villas-Boas sostituirà Luciano Spalletti sulla panchina dello Zenit
André Villas-Boas sostituirà Luciano Spalletti sulla panchina dello Zenit ©Getty Images

André Villas-Boas sarà l'erede di Luciano Spalletti sulla panchina dell'FC Zenit. Il tecnico portoghese si è legato al club di San Pietroburgo fino al termine della stagione 2015/16.

"Il Signor Villas-Boas verrà presentato a San Pietroburgo in qualità di nuovo allenatore dello Zenit il 20 marzo", ha reso noto il club con un comunicato. Spalletti era stato sollevato dall'incarico la scorsa settimana dopo due titoli russi, una coppa nazionale e due approdi alla fase a eliminazione di retta di UEFA Champions League in quattro anni. Fatale al tecnico toscano, la recente striscia di 11 gare con un solo successo all'attivo, compresa la sconfitta 4-2 contro il Borussia Dortmund nell'andata degli ottavi di UEFA Champions League. Dopo l'addio di Spalletti, l'ex centrocampista della Russia Sergei Semak aveva assunto la guida della squadra ad interim.

Lo Zenit sarà di scena contro il Dortmund in Germania mercoledì, il giorno prima della presentazione di Villas-Boas. Il tecnico lusitano era stato esonerato dal Tottenham Hotspur FC tre mesi fa dopo una stagione e mezzo in carica. Il 36enne aveva cominciato la carriera con l'A. Académica de Coimbra prima di centrare la tripletta campionato-Coppa di Portogallo-UEFA Europa League con l'FC Porto nel 2010/11. La successiva avventura al Chelsea FC non era stata altrettanto positiva, anche se due mesi e mezzo dopo il suo addio i Blues avevano vinto la UEFA Champions League.

Contenuti attinenti