Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Lucescu chiede una svolta

Dopo il 4-0 subito sul campo del Bayer Leverkusen, il tecnico dello Shakhtar Donetsk ha chiesto alla sua squadra una prova d'orgoglio nella sfida a campi invertiti contro i tedeschi.

Mircea Lucescu ha chiesto allo Shakhtar una prova d'orgoglio
Mircea Lucescu ha chiesto allo Shakhtar una prova d'orgoglio ©UEFA.com

Mircea Lucescu ha sottolineato l'importanza della sfida del Gruppo A tra FC Shakhtar Donetsk e Bayer 04 Leverkusen, spiegando che la sua squadra "dovrà rimettere a posto le cose" dopo il 4-0 subito due settimane fa in Germania. Il tecnico del Leverkusen Sami Hyypiä, dam parte sua, sa bene che lo Shakhtar scenderà in campo desideroso di riscattarsi, ma ha sottolineato che un successo permetterebbe alla sua squadra di portarsi "a un passo dagli ottavi di finale".

Shakhtar
Mircea Lucescu, allenatore

Il Leverkusen ha rischiato schierando le riserve nella sua ultima partita di Bundesliga per far riposare alcuni titolari, e questo dimostra il loro atteggiamento nei confronti della partita di Donetsk. Oltre al rispetto per lo Shakhtar, la cosa deve intimorirci.

Questa partita è importante per entrambe le squadre, per un posto nella fase a elimiazione diretta. Una vittoria all'andata ha dato loro un grande vantaggio, perché i risultati degli scontri diretti conteranno, è così che siamo finiti sopra il Chelsea lo scorso anno. In ogni caso il risultato di Leverkusen è stato bugiardo; nel primo tempo non hanno creato molto a parte l'azione che ha portato al gol di Stefan Kiessling, e prima dell'intervallo siamo stati sfortunati perché Alex Teixeira ha perso l'occasione per pareggiare. Il nostro compito per il secondo tempo era quello di rischiare, ma dopo il secondo gol subito abbiamo smesso di fare quello che ci eravamo detti. Con il sostegno della Donbass Arena dovremo rimettere le cose a posto.

Abbiamo diversi compiti. Vogliamo ricostruire la squadra, dato che devo dare ai nuovi arrivati l'occasione di integrarsi nel nostro stile di gioco. Allo stesso tempo dobbiamo fare buoni risultati in tutte le competizioni, dato che lo Shakhtar deve rimanere ai vertici del campionto ucraino. Non sarà un compito facile, in ogni caso.

Risultato finesettimana
Venerdì: FC Volyn Lutsk - Shakhtar 2-0 (Memeshev 24', 69')
Kanibolotskiy; Srna, Kucher, Kryvtsov, Ismaily; Stepanenko, Fred, Douglas Costa (Ferreyra 46'), Bernard (Ilsinho 63'), Eduardo (Taison 60'); Luiz Adriano

• Lo Shakhtar ha subito la terza sconfitta stagionale in campionato - nelle due stagioni precedenti era stato battuto solo una volta in ciascuna. Ha perso 13 punti in campionato in questa stagione, due più del totale perso nell'intera stagione 2012/13.

Spogliatoi
Lucescu dovrà probabilmente fare a meno del centrocampista Bernard, che non si allena regolarmente dalla trasferta di venerdì a Lutsk. Anche l'attaccante Facundo Ferreyra, che ha subito un colpo nella stessa partita, è in dubbio.

Leverkusen
Sami Hyypiä, allenatore

Abbiamo analizzato la prima gara giocata a Leverkusen. Il nostro successo è stato del tutto meritato, ma credo che qui a Donetsk le cose andranno in maniera diversa. Lo shakhtar è una squadra molto forte e giocherà in casa, quindi mi aspetto una partita difficile.

Domani avremo bisogno dei nostri giocatori più talentuosi ed esperti, perché sarà una partita decisiva. Vincere significherebbe portarsi a un passo dagli ottavi. Emir Spahić si è allenato con il resto del gruppo, ma deciderò se utilizzarlo solo domani mattina.

Risultato finesettimana
Sabato: Eintracht Braunschweig - Leverkusen 1-0 (Kumbela 81')

Leno; Hilbert, Wollscheid, Toprak, Boenisch; Can (L Bender 46'), Castro, Rolfes, R Kruse (Sam 64'), Hegeler, Derdiyok (Kiessling 64')  

• I capocannonieri Sidney Sam e Stefan Kiessling hanno riposato insieme a Heung-Min Son, e non hanno figurato nell'undici iniziale contro l'ultima in classifica. Kiessling era stato titolare nelle ultime 60 partite di Bundesliga a partire dal gennaio 2012, ma ha perso un'otima occasione nel finale prima dell'espulsione di Lars Bender.

Spogliatoi
Venerdì il difensore Emir Spahić si è infortunato alla schiena e non ha potuto giocare sabato, ma potrebbe rientrare contro lo Shakhtar. La decisione sul suo impiego verrà presa in extremis. Stefan Reinartz è ancora indisponibile a causa di un infortunio al tallone, mentre Bender è tornato a disposizione sabato dopo un mese di stop prima di rimediare due cartellini gialli e la conseguente espulsione.

Statistiche
• Lo Shakhtar cerca la prima vittoria casalinga contro una squadra della Bundesliga dopo 30 anni. Il suo ultimo successo è stato contro l'Eintracht Frankfurt nel primo turno della Coppa UEFA 1980/81 quando Mikhail Sokolovski ha regalato alla squadra la vittoria all'andata per 1-0 - anche se la sconfitta in Germania per 3-0 ha reso inutile quel successo.

In alto