Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Tripletta Shirokov, lo Zenit vola

FC Paços de Ferreira - FC Zenit 1-4
La squadra di Luciano Spalletti mette più di un piede nella fase a gironi grazie alla tripletta di Shirokov in Portogallo.

Tripletta Shirokov, lo Zenit vola
Tripletta Shirokov, lo Zenit vola ©UEFA.com

L’FC Zenit è a un passo dalla fase a gironi di UEFA Champions League grazie alla tripletta di Roman Shirokov in casa dell’FC Paços de Ferreira nell’andata degli spareggi.

I padroni di casa partono forte a Oporto ma lo Zenit passa prima della mezz’ora quando Shirokov insacca sul cross di Danny. Il Paços pareggia con il colpo di testa di André Leão nella ripresa, ma Shirokov segna ancora dopo appena due minuti. Nel finale arrivano l’autogol di Matias Degra e un altro gol di Shirkov.

La squadra portoghese ci prova subito con Sérgio Oliveira dalla distanza ma Yuri Lodygin si fa trovare pronto. Il 21 enne centrocampista ci riprova poco dopo con un tiro a giro che sfiora il palo. Al 27’ Danny scappa via a sinistra e centra basso per Shirokov, piatto e palla nell’angolino.

Sérgio Oliveira e Shirokov ci provano in apertura di ripresa e al 58’ il Paços pareggia. Il colpo di testa di Ricardo viene deviato da Shirokov, il pallone va verso André Leão che insacca sempre di testa. Due minuti più tardi un corner basso dello Zenit non viene raggiunto da Nicolas Lombaerts e dalla difesa del Paços e Shirokov può mettere dentro da due passi. Il Paços si spinge avanti alla ricerca del pari: Sérgio Oliveira lo sfiora, poi Lodygin si supera per sventare un colpo di testa di Carlão.

Lo Zenit punisce così le occasioni fallite dai padroni di casa. La punizione di Aleksandr Kerzhakov viene respinta dalla traversa e il pallone si insacca dopo il rimpallo su Matias Degra. Il solito Shirokov si crea poi spazio al limite dell’area e mette il pallone sotto l’incrocio regalando tre gol di vantaggio allo Zenit in vista del ritorno.

In alto