Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

La Real colpisce due volte, Lione al tappeto

Olympique Lyonnais - Real Sociedad de Fútbol0-2
La formazione basca prenota la fase a gironi imponendosi in Francia grazie alle reti di Antoine Griezmann e Haris Seferovic.

La Real colpisce due volte, Lione al tappeto
La Real colpisce due volte, Lione al tappeto ©UEFA.com

Sulla scena dell'ultima uscita dalla UEFA Champions League dieci stagioni fa, la Real Sociedad de Fútbol segna il ritorno nella competizione con una vittoria di lusso contro l'Olympique Lyonnais.



Un gran tiro al volo di Antoine Griezmann contro la squadra della sua infanzia annuncia il ritorno nella massima competizione continentale della squadra spagnola. Il raddoppio, altrettanto bello, porta la firma di Haris Seferovic, complicando ulteriormente il compito della squadra di Rémi Garde in vista del ritorno. Il Lione chiude la gara in dieci per il doppio giallo a Milan Biševac. 



Lo spettacolo sugli spalti creato dalle due tifoserie fa da colonna sonora a un inizio di gara frenetico allo Stade de Gerland. Carlos Vela sfiora il vantaggio per gli ospiti con un tiro che colpisce l'esterno della rete. Dodici minuti più tardi, lo stesso Vela colpisce il palo su una bella iniziativa di Seferovic. 


Da finalizzatore a uomo-assist, Vela propizia lo spettacolare primo gol della Real al 17': cross da sinistra e conclusione al volo di Griezmann, unico giocatore ospite nell'area del Lione. Griezmann, un tempo frequentatore degli spalti del Gerland, si libera di Gueïda Fofana e impegna Claudio da posizione angolata a metà primo tempo. 



Il Lione prova a reagire a inizio ripresa ma subito dopo un colpo di testa al lato di Maxime Gonalons, la squadra di Jagoba Arrasate colpisce ancora. Seferovic raccoglie un pallone vagante sulla sinistra e lascia partire un tiro di controbalzo da 25 metri che si insacca sotto la traversa. 



Gonalons colpisce la traversa con un colpo di testa ravvicinato, mentre Bravo si salva in uscita su Miguel Lopes, ma quando Biševac atterra Vela rimediando il secondo giallo, il Lione è alle corde. Il Lione è atteso da una sfida tutta in salita mercoledì prossima, e il passivo sarebbe potuto essere ancora più pesante se il neo entrato Rubén Pardo avesse inquadrato la porta nel finale.



In alto